Vertiv: supporto ai mercati mobile, cloud ed edge computing

Puoi parlarci del tuo ruolo e delle tue responsabilità?

Nei 20 anni in cui ho lavorato nel settore delle infrastrutture critiche, ho aiutato Vertiv (precedentemente nota come Emerson Network Power) a diventare uno dei principali fornitori mondiali di infrastrutture digitali critiche. Negli ultimi sei anni ho guidato l’attività in crescita di Vertiv nell’area EMEA, supportando anche l’attività di canale globale in rapida espansione di Vertiv.

A marzo di quest’anno ho assunto il ruolo di presidente delle Americhe, che è un grande onore per me e un passo emozionante nella mia carriera. Oggi sono responsabile della continua trasformazione della presenza di Vertiv nella regione. Vertiv supporta gli odierni mercati in crescita del mobile, del cloud e dell’edge computing con un portafoglio di soluzioni di gestione dell’energia, del calore e dell’infrastruttura.

Qual è il tuo punto di differenza come azienda?

Quasi tutti gli aspetti della nostra vita implicano l’uso della tecnologia e la connettività è integrata nel tessuto stesso della nostra società. In Vertiv collaboriamo con i nostri clienti per immaginare e costruire infrastrutture pronte per il futuro. Progettiamo e costruiamo il nostro portafoglio di hardware, software, analisi e servizi per garantire che le applicazioni critiche dei nostri clienti funzionino continuamente, funzionino in modo ottimale e si adattino alle esigenze aziendali.

Forniamo un’ampia gamma di infrastrutture energetiche, termiche e IT e perimetrali, soluzioni e servizi, beneficiando di un’impronta globale consolidata e di una rete di filiera. Serviamo organizzazioni commerciali e industriali che operano in alcuni dei settori più critici del mondo.

Quali progetti entusiasmanti hai in arrivo come organizzazione?

Stiamo operando in un momento eccezionalmente focalizzato sulla tecnologia in cui l’innovazione è fondamentale e siamo leader in termini di eccellenza nell’ingegneria del prodotto, innovazione tecnologica e pensare in modo diverso al servizio dei nostri clienti, ad esempio con alleanze strategiche. I nostri clienti si rivolgono a noi per nuove soluzioni in grado di soddisfare i loro ambiziosi obiettivi di efficienza energetica e neutralità del carbonio.

Di recente abbiamo lanciato una nuova funzionalità per i sistemi di continuità (UPS) che offre agli operatori di data center la possibilità di interagire con la rete e sfruttare le fonti di energia rinnovabile. Questo ci dà la possibilità di far parte di una più ampia proposta di valore rinnovabile e a emissioni zero utilizzando la gestione e i controlli UPS per offrire l’energia necessaria per gestire i carichi IT critici.

Qual è stato il tuo momento clou nel tuo ruolo attuale?

Il settore dei data center è stato fondamentale per far girare il mondo durante la pandemia e questo periodo senza precedenti è stato una sfida per tutti. Con l’aumento esponenziale dell’uso dei dati nel mondo, l’infrastruttura digitale alla base di tutto ciò che facciamo è diventata più critica e Vertiv ha svolto un ruolo fondamentale nel far funzionare tutto: mantenere le aziende in funzione e le società funzionanti.

La pandemia ha anche potenziato il passaggio verso una maggiore efficienza energetica. Un punto culminante continuo per me è il coinvolgimento nella progettazione e costruzione di infrastrutture digitali pronte per il futuro con l’obiettivo di aumentare l’efficienza energetica e l’affidabilità dei clienti. Oltre alla tecnologia UPS che i clienti possono utilizzare per supportare attivamente ed efficacemente il data center e l’efficienza della rete, sono stati fatti passi da gigante anche per quanto riguarda la gestione termica e i refrigeranti. Siamo coinvolti anche in progressi nel raffreddamento a liquido e a immersione.

In EMEA ho lavorato per integrare team interfunzionali e instillare disciplina e agilità che abbracciano il modo in cui operiamo internamente ed esternamente. Nel mio nuovo ruolo alla guida dell’organizzazione per le Americhe, concentrarmi sull’accelerazione della nostra trasformazione digitale e sull’adozione dei valori Vertiv per guidare una cultura di collaborazione eleverà le prestazioni strategiche e finanziarie della regione. Una parte importante del mio ruolo consiste nel guidare la rapida esecuzione delle azioni che stiamo intraprendendo per affrontare le attuali sfide del mercato.

Qual è stato il miglior consiglio professionale che hai seguito?

Il mio primo capo mi ha detto di pensare oltre il mio ruolo e livello, di mettermi nei loro panni e di guardare sempre le cose da una prospettiva che è più alta del mio attuale lavoro; Ho sempre seguito quel consiglio. Quanto alla mia filosofia personale e di lavoro, è meglio cristallizzata da una citazione di Enzo Ferrari che ho visto al Museo Ferrari di Maranello qualche anno fa: “La vittoria più importante è quella che deve ancora arrivare”.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *