Tre vantaggi chiave dell’Edge Computing da conoscere per il tuo prossimo progetto

Vantaggi dell'Edge Computing

Questo fa parte della serie di contenuti premium di Solutions Review, una raccolta di colonne con contributi scritti da esperti del settore nelle categorie di software in fase di maturazione. In questa presentazione, il vicepresidente di Worldwide Solution Architecture di Zadara Noam Shendar offre tre vantaggi chiave dell’edge computing da considerare prima di intraprendere il tuo prossimo progetto.

Contenuto Premium SR

Dall’avvento e dall’adozione di massa del cloud, le aziende si sono trovate in vari stati di trasformazione digitale, spostando tutti i propri dati nel cloud o, più probabilmente, adottando un strategia del cloud ibrido dove una combinazione di ambienti cloud pubblici e privati, come un data center in loco, e a ambiente di cloud computing pubblico – sono state la scelta preferita. La facilità di migrazione dei carichi di lavoro, i vantaggi delle economie di scala e l’ubiquità del cloud significano che utilizzarlo a un certo livello ha senso per la maggior parte delle organizzazioni moderne. In effetti, lo stato dell’adozione del cloud oggi non è “se” ma “quanto”.

La natura del cloud pubblico, privato o persino ibrido è che il calcolo, retee Conservazione resta inserito, in un repository, comunque vicino o lontano dalle applicazioni che serve. Questo paradigma informatico centralizzato è ancora lo standard de facto quando si parla di “cloud”. Quando le informazioni sono necessarie o archiviate, è dal cloud che vengono richiamate. E viaggia dalla posizione in cui si trova il cloud all’utente finale, il che può richiedere tempo (vedi: “latenza”).

Con l’aumento dei casi d’uso dell’IoT come le città intelligenti e le applicazioni sanitarie personalizzate, insieme a una forza lavoro distribuita in crescita in un’era post-pandemica, la necessità di un computer più vicino alla fonte è diventata sempre più necessaria. È il distribuito e decentralizzato natura dell’edge computing che ha provocato un forte aumento delle adozioni negli ultimi anni.

L’edge computing è un’architettura che consente di elaborare e utilizzare i dati ai confini, o perimetrali, di una rete, il più vicino possibile all’utente finale. Poiché le aziende e gli utenti finali globali si avvicinano sempre di più al previsto 75% dei dati aziendali creati in siti remoti da filiali, dispositivi mobili e dispositivi intelligenti abilitati all’IoT, le aziende stanno cercando di implementare l’elaborazione ai margini della rete oggi più di quanto mai prima d’ora.

L’ascesa e l’importanza dell’edge computing si stanno manifestando in diversi modi, incluso il modo in cui fornisce tempi di risposta migliori e supporta la disponibilità costante di un’applicazione.

Tempi di risposta migliorati

Lo spostamento di carichi di lavoro ad alta intensità di dati può occupare completamente le risorse di rete. Per alcuni casi d’uso, ha senso elaborare i dati vicino alla loro origine. Il vantaggio principale dell’edge computing è il miglioramento della latenza e la riduzione dei tempi di risposta, conservando al contempo le risorse di rete. Le informazioni non devono viaggiare così lontano come farebbero con una distribuzione cloud tradizionale, rendendole disponibili prima.

Ad esempio, i casi d’uso dell’IoT includono sensori che in genere generano grandi quantità di dati per le applicazioni che supportano. È una questione di efficienza elaborare e analizzare i dati più vicino alla loro origine, eliminando la necessità di comunicare avanti e indietro con il cloud, che può influire sulle prestazioni e sui tempi di risposta. I ritardi nella trasmissione dei dati sono inaccettabili in uno scenario in cui i sensori fanno parte di un sistema di comunicazione del veicolo a guida autonoma.

Disponibilità costante di un’applicazione

L’edge computing supporta la disponibilità di un’applicazione, anche durante la connettività o le interruzioni del cloud. Con l’edge computing situato vicino agli utenti finali, c’è una probabilità nettamente ridotta che un problema di rete in una località distante influisca sui clienti locali.

I dispositivi di edge computing continuano a funzionare efficacemente da soli perché gestiscono in modo nativo le funzioni di elaborazione. Con una forza lavoro ibrida in crescita, l’edge computing avvantaggia questi dipendenti mentre si trovano nei loro uffici remoti, migliorando le prestazioni e la capacità di accedere ai dati aziendali quasi in tempo reale.

Sicurezza e privacy migliorate

Riducendo la necessità di inviare informazioni sensibili al cloud. Anche con il numero sempre crescente di attacchi informatici, l’edge computing distribuisce l’elaborazione, l’archiviazione e l’uso delle applicazioni tra dispositivi e data center, rendendo molto meno probabile che l’interruzione abbia un impatto o spenga la rete.

Oggi, le nuvole marginali sono in aumento. Gli edge cloud sono, in effetti, data center compatti situati vicino all’utente finale che li utilizza. La proposta di valore di un cloud edge è la sua natura decentralizzata, che mantiene i dati più vicini alla fonte e allo stesso tempo porta le risorse di elaborazione ovunque sia necessario. Gli edge cloud sono un valore aggiunto in cui la posizione geografica è una preoccupazione primaria. Con l’intera funzione cloud (computer, archiviazione e rete) spostata più vicino alla fonte dei dati, i cloud perimetrali consentono tempi di risposta quasi reali riducendo al contempo la necessità di competere con grandi volumi di traffico di rete diretto da e verso il nuvola pubblica.

L’importanza dell’edge computing sta rapidamente guadagnando slancio, soprattutto per alcuni casi d’uso come le località remote, in cui l’accesso al cloud ha rappresentato una sfida. La necessità di un computing robusto e reattivo vicino all’utente è diventato un imperativo globale per alimentare adeguatamente le tecnologie a cui ci siamo abituati nella nostra vita quotidiana. Flessibile, efficace e sempre attivo, l’edge computing decentralizzato è pronto a prendere il suo posto nell’elenco degli approcci cloud regolarmente presi in considerazione dalle aziende.

Noam Shendar
Ultimi messaggi di Noam Shendar (vedi tutto)

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *