Supermicro collabora con Infineon sul green computing, sfrutta gli stadi di potenza ad alta efficienza di Infineon per ridurre il consumo energetico del data center – EEJournal

Monaco di Baviera, Germania – 17 ottobre 2022 – La nuova dimensione della digitalizzazione è enorme e i volumi globali di dati non potranno che moltiplicarsi esponenzialmente in futuro con streaming video, conferenze virtuali, servizi cloud, criptovalute e molte altre applicazioni digitali. Gli esperti stimano un aumento di 146 volte dei dati in soli 15 anni. Secondo la US International Trade Commission [1], 175 zettabyte (≙ 175.000.000.000.000.000 di byte) di dati dovrebbero essere raggiunti già nel 2025. Attualmente, circa 8.000 data center elaborano, archiviano e collegano in rete questi enormi volumi di dati. Oltre alle prestazioni e alla sicurezza, l’ottimizzazione dell’efficienza energetica è fondamentale per la loro redditività e sostenibilità.

Per soddisfare questi requisiti e consentire la decarbonizzazione dei data center, Super Micro Computer (Nasdaq:SMCI), un provider di soluzioni IT totali per cloud, AI/ML, storage e 5G/Edge, sta collaborando con Infineon Technologies AG (FSE: IFX / OTCQX: IFNNY) scegliendo i loro prodotti semiconduttori per stadi di potenza ad alta efficienza. “Durante lo sviluppo delle nostre piattaforme informatiche ecologiche, scegliamo fornitori chiave che condividono la nostra attenzione sull’efficienza energetica per ridurre il consumo energetico”, ha affermato Manhtien Phan, Vice President, Server Technology, Supermicro. “Con le soluzioni Supermicro e le tecnologie Infineon, è possibile ridurre il consumo energetico del sistema, riducendo l’utilizzo complessivo dell’energia del data center, riducendo al minimo l’impatto sull’ambiente”.

“Il raffreddamento dei data center è responsabile di gran parte del consumo di energia. I nostri stadi di potenza TDA21490 e TDA21535 ad alta efficienza energetica sono ideali per i data center per ridurre la dissipazione del calore”, ha affermato Adam White, presidente della divisione Power & Sensor Systems di Infineon. “Questi semiconduttori forniscono una tolleranza alle alte temperature e un’eccellente affidabilità per consentire il raffreddamento ad aria gratuito per il server per migliorare ulteriormente l’efficacia dell’utilizzo dell’energia nel data center del cliente e fornire una maggiore efficienza energetica”.

La misurazione dell’efficienza del consumo energetico (PUE) divide la potenza totale fornita al data center per la potenza effettiva consumata dalle apparecchiature IT. Un valore PUE ideale è 1,0, il che significa che tutta l’energia richiesta per un data center è nei dispositivi di elaborazione effettivi, non nei costi generali come il raffreddamento o la conversione dell’alimentazione. Secondo una recente ricerca [2]i responsabili IT e data center hanno riportato un rapporto PUE medio annuo di 1,57 nel loro data center più grande, indicando che c’è spazio per migliorare i costi di raffreddamento e alimentazione incontrollati, oltre a ridurre la CO 2 orma.

La piattaforma di elaborazione ecologica di Supermicro può migliorare significativamente il PUE. In particolare, la famiglia Supermicro MicroBlade® offre la migliore densità di server per una varietà di processori, fino a 112 nodi Atom® a 1 socket, 56 nodi Xeon® a 1 socket e 28 nodi Xeon® a 2 socket in 6U. Questo può essere facilmente implementato su larga scala e fornito in volume con le sue funzionalità e design compatibili con i data center, tra cui il raffreddamento ad aria libera e l’alimentazione di backup della batteria (BBP®). MicroBlade è in grado di fornire fino all’86% di efficienza energetica e il 56% di densità in più rispetto ai server rack 1U standard.

Il server MicroBlade utilizza gli stadi di potenza integrati OptiMOS™ di Infineon TDA21490 e TDA21535. Il TDA21490 consente un design robusto e affidabile del regolatore di tensione per xPU, ASIC e SoC ad alte prestazioni utilizzati in applicazioni server, memoria, AI e di rete. Il dispositivo offre la migliore efficienza della categoria con i suoi MOSFET di potenza OptiMOS in un pacchetto termicamente efficiente. Il driver a bassa corrente di riposo abilita una modalità deep-sleep per aumentare ulteriormente l’efficienza con carichi leggeri e fornisce un eccellente monitoraggio della corrente che migliora significativamente le prestazioni del sistema. Oltre alla robusta tecnologia MOSFET OptiMOS, la funzione completa di protezione dai guasti del TDA21490 migliora ulteriormente la robustezza e l’affidabilità del sistema.

Il TDA21535 incorpora un circuito integrato driver buck-gate sincrono a bassa corrente di riposo in un pacchetto con MOSFET high-side e low-side e una struttura a diodo attivo che raggiunge valori bassi per la tensione diretta del diodo corpo (V sd) simile a un diodo a barriera Schottky con pochissima carica di recupero inverso. L’algoritmo di misurazione della corrente MOSFET interno con compensazione della temperatura nel TDA21535 raggiunge una precisione di misurazione della corrente superiore rispetto ai migliori metodi di misurazione della resistenza CC a induzione basati su controller. Il funzionamento a una frequenza di commutazione fino a 1,5 MHz consente una risposta transitoria ad alte prestazioni e consente di ridurre l’induttanza e la capacità di uscita mantenendo un’efficienza leader del settore.

[1] “Centri dati nel mondo”, Commissione per il commercio internazionale degli Stati Uniti, maggio 2021

[2] “Efficacia media annuale di utilizzo dell’energia (PUE) del data center in tutto il mondo 2007-2021”, Dipartimento di ricerca di Statista, 21 luglio 2022

A proposito di Super Micro Computer

Super Micro Computer, Inc. (NASDAQ: SMCI), l’innovatore leader nella tecnologia server ad alte prestazioni ed efficienza, è un fornitore leader di server avanzati Building Block Solutions® per Data Center, Cloud Computing, Enterprise IT, Hadoop/Big Data, HPC e Sistemi Embedded in tutto il mondo . Supermicro si impegna a proteggere l’ambiente attraverso la sua iniziativa “We Keep IT Green®” e fornisce ai clienti le soluzioni più efficienti dal punto di vista energetico e rispettose dell’ambiente disponibili sul mercato. Maggiori informazioni sono disponibili su www.supermicro.com

Maggiori informazioni sul contributo di Infineon all’efficienza energetica: www.infineon.com/green-energy

Infineon fa funzionare l’IoT

La microelettronica costituisce il fulcro di ogni soluzione IoT. I sensori, gli attuatori, i microcontrollori, i moduli di comunicazione ei componenti di sicurezza di Infineon sono alla base di ogni dispositivo. L’azienda è un partner tecnologico unico per la realizzazione di applicazioni IoT intelligenti, efficienti dal punto di vista energetico e sicure con schede di sviluppo, kit di valutazione e strumenti di progettazione a supporto dei produttori. Maggiori informazioni sul contributo di Infineon all’IoT: www.infineon.io.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *