Sono una star della voce fuori campo di videogiochi e introduco lo slang scozzese in alcune delle più grandi uscite

L’artista VOICEOVER Elle Newlands ha rivelato come ha inserito lo slogan dei Krankies Fan-Dabi-Dozi nel gioco di grande successo Apex Legends.

L’attrice nata a East Kilbride interpreta il personaggio online Horizon nel franchise sparatutto da 1 miliardo di dollari.

Elle ama inserire le frasi scozzesi nei grandi giochi

2

Elle ama inserire le frasi scozzesi nei grandi giochi
La star interpreta Horizon in Apex Legends

2

La star interpreta Horizon in Apex Legends

Ma quando le è stato chiesto di aggiungere alcune frasi scozzesi ha subito pensato a Wee Jimmy Krankie, interpretato da Janette Tough, insieme a “Pure Dead Brilliant” di Mary Doll reso famoso dall’attrice di Rab C. Nesbitt Elaine C. Smith.

Elle dice: “I game designer avevano scritto molte frasi e parole scozzesi, ma poiché mi avevano assunto come scozzese per interpretare uno scozzese, mi hanno detto di sentirmi libero di modificarle.

“Quindi Horizon può dire ‘Era fan-dabi-dozi’, proprio come The Krankies e ‘Pure Dead Brilliant’ di Mary Doll.

“Il fatto è che il retroscena di Horizon è che ha 37 anni, quindi volevo che dicesse cose che qualcuno che si avvicina ai 40 anni avrebbe saputo”.

I fan di FIFA 23 si sono divisi mentre il giocatore professionista rivela la sua migliore squadra titolare di Ultimate Team
Apex Legends ha introdotto un nuovo eroe ed è una donna trans

Ed Elle non si è fermata qui poiché ha anche inserito alcune parole in gergo scozzese nel vocabolario di Horizon per il gioco.

Aggiunge: “Ho anche avuto Horizon che chiamava qualcuno ‘eejit’ e diceva ‘Dinnae fash yerself’ – non preoccuparti.

“È così divertente quando ricevo messaggi da giocatori scozzesi che dicono che si sono suicidati ridendo di tutte le parole scozzesi.

“Ma poi la maggior parte degli altri giocatori di tutto il mondo si mette in contatto chiedendo di cosa diavolo sta parlando Horizon?”

A Elle è stato offerto un posto in una prestigiosa scuola di recitazione a Glasgow quando ha deciso di tentare la fortuna come attrice a Los Angeles.

Si è trasferita a Hollywood più di 15 anni fa, dove ha finito per scherzare sul divano di un’amica mentre affrontava la trama di provare un’audizione dopo l’altra.

Tuttavia, il suo percorso professionale ha preso una nuova direzione quando le è stato suggerito di provare invece le voci fuori campo.

Solo nell’ultimo decennio ha ottenuto quasi 50 importanti crediti in giochi globali di grande successo tra cui Halo, Assassin’s Creed e World of Warcraft.

Spiega: “Ho appena morso il proiettile e ho deciso di trasferirmi.
“Suona un cliché, ma anch’io sono un cantautore, quindi avevo una custodia per chitarra in una mano e una valigia nell’altra. Conoscevo due persone in tutta Los Angeles e per un po’ ho dormito sul divano di qualcuno.

“Poi un giorno un’agenzia ha detto ‘Hai mai pensato di fare le voci fuori campo?’ così ho fatto

“Il mio primo lavoro è stato il video di un gioco chiamato SOCOM in cui ho interpretato la voce di Oracle, che era il computer centrale che era un po’ come HAL del film Space Odyssey.

“Dopodiché ho continuato a essere ammonito per sempre più partite. Faccio accenti americani e anche russi, ma molto spesso vogliono uno scozzese.

“Ho finito per lavorare su quelli che vengono chiamati titoli Triple A, inclusi Halo, Call of Duty, Star Wars: The Old Republic. Ho anche fatto molti dei franchise di Star Wars Lego, incluso il tenente Wright e Darth Savik.

“Ma ho interpretato molti altri personaggi scozzesi. In World Of Warcraft ero Moira Thaurissan e Avril l’Elfo del Gelo nel gioco Skylanders.

RUOLO DI STAR WARS

È stata anche assunta due volte dal regista di successo JJ Abrams per il suo film di Star Trek del 2013 Into Darkness e il suo riavvio di Star Wars Il risveglio della forza.

Elle dice: “Nella scena iniziale di Star Trek ci sono alieni che corrono e cantano. Hanno il loro linguaggio e io, e altri attori, l’abbiamo creato.

“Eseguivamo rumori tribali e ronzii, oltre a grida di battaglia.

“C’è una scena in cui il capitano Kirk di Chris Pine sta aiutando una donna urlante ferita in un attacco: sono io.””

Aggiunge: “Ma le voci fuori campo sono un gioco completamente diverso dalla recitazione. Per cominciare, quando fai una voce fuori campo, sei quasi sempre da solo. Devi solo dire le tue battute con il regista, recitando una scena da solo, quindi devi davvero buttarti nel mondo che gli sviluppatori hanno creato.

“E in un film puoi avere una o due battute, ma in un videogioco puoi averne 300”.

LAVORO DA CASA

Mentre la pandemia ha chiuso l’intera industria cinematografica e televisiva, Elle ha potuto continuare a lavorare dalla sua casa in California dopo aver convertito un guardaroba in uno studio sonoro.

Dice: “Normalmente, salivo in macchina e andavo di studio in studio a Los Angeles, ma ovviamente tutto si è fermato all’improvviso. Invece stavo registrando da un armadio: l’ho insonorizzato e ci ho messo la mia attrezzatura per la cattura del suono e del viso.

“Sono solo 2 piedi per 3 piedi, ma è lì che ho registrato tutte le linee per Horizon. L’ultimo anno è stato effettivamente il più impegnativo da quando sono arrivato qui”.
Mantiene Elle, che ora è cittadina americana, nello stile a cui si è abituata, con le passeggiate mattutine sul suo cavallo Nosara, accompagnata dal suo cane Nochera, prima del lavoro di doppiaggio nel pomeriggio.

Indubbiamente il suo ruolo più importante nei giochi finora è stato quello di interpretare Horizon, il cui vero nome del personaggio è la dottoressa Mary Somers, che si è unita ad Apex Legends alla fine dello scorso anno. L’astrofisica scozzese si è rivelata un successo immediato tra i giocatori per le sue capacità di manipolare la gravità.

Nel frattempo, sono stati anche affascinati dalla sua storia passata, che la vede lasciare il suo giovane figlio sulla Terra mentre parte per una missione spaziale, solo per essere risucchiata in un buco nero perdendo 87 anni della sua vita.

Elle afferma: “Apex Legends è un videogioco battle royale in cui ogni 90 giorni introduce una nuova leggenda. Quindi Horizon’s è stato rilasciato per la settima stagione ed è andato in onda da novembre dello scorso anno alla fine di gennaio.

“Apex Legends è molto popolare in Giappone, dove Horizon sembra essere stato ben accolto, dato che di punto in bianco questa persona ha pubblicato le foto del mio personaggio su poster affissi in tutte le stazioni ferroviarie. È enorme anche in Scozia. In effetti, mi piacerebbe venire a fare un panel di Apex Legends Glasgow Comic-Con”.

Mi vesto in modo carino per l'ufficio, ma alcuni dicono che è
Lavoro da McDonald's e c'è una mossa che i clienti fanno che tutti i dipendenti odiano

Elle aggiunge: “Ma la mia frase scozzese preferita che ho usato per Horizon era ‘Una piccola tazza di tè’. Adora il suo tè, come me.

“È divertente perché quando è uscito il merchandising di Apex Legends, invece di mandarmi un bicchiere di birra, mi hanno mandato una tazza per il mio tè.

“Quindi, tra una tazza e l’altra, i Krankies e Mary Doll, e da dove vengo, Horizon è scozzese in tutto e per tutto.”

Paghiamo per le tue storie e i tuoi video! Hai una storia o un video per The Scottish Sun? Scrivici a scoop@thesun.co.uk o chiama lo 0141 420 5200

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *