Semplificare il panorama del sistema con Diehl Metering

Da tempo, gli esperti di produzione osservano che le funzioni delle piattaforme Internet of Things (IIoT) industriali e dei sistemi di esecuzione della produzione (MES) – software che traccia il processo dalle materie prime ai prodotti finiti – sono sempre più sovrapposte. Gli utenti devono trovare gli elementi costitutivi giusti tra le oltre 400 soluzioni disponibili. Con un panorama di sistema esistente, la selezione diventa un compito arduo.

Anche Diehl Metering – che appartiene al Gruppo Diehl – ​​ha affrontato il problema di operare con un’architettura di soluzione eterogenea. L’azienda impiega circa 1.600 dipendenti in sette sedi in tutto il mondo e produce dispositivi di misurazione dell’acqua, dell’energia termica, del gas e dell’elettricità.

In qualità di azienda attiva a livello internazionale in un mercato volatile con una crescente varietà di prodotti, Diehl Metering richiede uno sviluppo flessibile delle capacità di assemblaggio e tempi di consegna ridotti per garantire l’eccellenza operativa. Dopo aver analizzato il panorama IT dell’officina, un team interdisciplinare ha scoperto che questi siti utilizzavano più di 30 soluzioni software con funzionalità MES. La diversità delle soluzioni ha reso difficile la creazione di capacità di produzione flessibili.

La sfida per Diehl Metering era quindi riorganizzare completamente il panorama IT esistente mantenendo gli investimenti e le tempistiche all’interno di un quadro competitivo. L’obiettivo era quello di poter assemblare qualsiasi prodotto in modo semiautomatico in qualsiasi luogo.

Abbiamo deciso di affrontare queste sfide con una strategia MES-IIoT globale, con l’obiettivo di armonizzare il panorama dei sistemi distribuiti a livello internazionale e mantenere le funzionalità di base competitive attraverso soluzioni MES specializzate.

Per prima cosa abbiamo stabilito i requisiti funzionali per un MES e registrato le soluzioni attualmente utilizzate in un’analisi del panorama IT. Abbiamo deciso una soluzione migliore in ciascuno dei vari stili di produzione e il team ha quindi specificato quale dei 10 moduli funzione MES fosse principale o aggiuntivo. Le funzioni principali sono considerate assolutamente necessarie per la produzione, quindi dovrebbero essere mantenute localmente nel MES del rispettivo segmento di produzione. Funzioni aggiuntive, invece, devono essere armonizzate in tutti i siti e segmenti di produzione e dovrebbero essere implementate in futuro sulla base dei servizi di Microsoft Azure.

Per dare vita a tutto questo, Diehl Metering ha introdotto la Manufacturing Data Platform basata su Azure. Ci consente di elaborare, archiviare e visualizzare in modo flessibile i dati dai sistemi pertinenti. Di conseguenza, siamo stati in grado di aumentare notevolmente la trasparenza dei processi produttivi e la comparabilità dei siti.

Siamo stati anche in grado di mantenere i punti di forza dei sistemi precedenti. Separando le funzionalità locali e aggiuntive, abbiamo creato un design anti-fragilità che consente una produzione continua e autonoma in ogni sito anche in caso di guasto della rete. Questo approccio ibrido ci ha anche permesso di creare un ambiente MES-IIoT scalabile e cross-site con basso investimento e rischio di tempi di fermo.

Inoltre, la Manufacturing Data Platform ci ha aiutato a modernizzare ulteriormente il nostro panorama IT fornendo l’accesso ai servizi di Azure come l’apprendimento automatico, l’hub IoT e i servizi di interfaccia di programmazione delle applicazioni. Questi forniscono un approccio graduale senza interrompere i processi di produzione.

Diehl Metering ha utilizzato un modello sistematico di efficienza IT per sviluppare la sua strategia MES-IIoT, che ha contribuito a creare un’architettura di soluzioni a prova di futuro che tenga conto dei vincoli di budget e delle condizioni generali. I fattori chiave del suo successo includevano il supporto del team di gestione per implementare un approccio ibrido innovativo di MES e IIoT cloud. Riteniamo che la scelta delle giuste soluzioni IT per l’officina dipenda dai requisiti individuali di un’organizzazione. Con Azure, siamo stati in grado di implementare un’architettura di soluzione moderna che è stata personalizzata solo per noi.

Sebastian Wäschle è responsabile del progetto di analisi presso Diehl Metering

Questo articolo è stato originariamente pubblicato nel numero dell’autunno 2022 di Technology Record. Per ricevere i problemi futuri direttamente nella tua casella di posta, iscriviti per un abbonamento gratuito.


Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *