Rilevamento del cancro, pulizia delle fuoriuscite di petrolio, Quantum Computing e un nuovo dispositivo medico: incontra i finalisti del Fondo per l’innovazione della primavera 2022

pubblicato su

I precedenti finalisti hanno sviluppato tecnologie entusiasmanti in un’ampia gamma di settori che rappresentano i principali punti di forza dell’Università e dei suoi partner. (Immagine: iStock.com/Antonio Solano)

Quattro team sono stati selezionati come finalisti per il ciclo di investimento della primavera 2022 del George Shultz Innovation Fund, portando in primo piano soluzioni per ridimensionare i computer quantistici, pulire in modo sostenibile le fuoriuscite di petrolio, rilevare il cancro con la saliva e migliorare i dispositivi medici.

Gestito dal Polsky Center for Entrepreneurship and Innovation, il George Shultz Innovation Fund fornisce fino a $ 250.000 in finanziamenti di co-investimento per iniziative tecnologiche in fase iniziale provenienti dall’Università di Chicago, dall’Argonne National Laboratory, dal Fermilab e dal Marine Biological Laboratory.

“Attraverso l’ambito programmatico del Fondo per l’innovazione, siamo in grado di circondare queste startup tecnologiche con una comunità di supporto – inclusi illustri investitori angel e venture capital, potenziali clienti, consulenti, scienziati, imprenditori e partner industriali – per aiutare a portare avanti i loro progetti, ha affermato Ozge Guney Altay, direttore di Polsky Science Ventures.

“Le startup in cui investiamo passano attraverso una rigorosa due diligence in stile venture capital condotta da un team multidisciplinare di Innovation Fund Associates”, ha aggiunto Altay. “La nostra missione principale con il Fondo per l’innovazione è aiutare i ricercatori a trasformare le loro innovazioni in iniziative che sono posizionate per avere successo nei loro sforzi di raccolta fondi”.

I finalisti della primavera 2022 includono:

  • Flusso medico // Flow Medical è un’azienda fondata da medici focalizzata su interventi basati sui dati per l’embolia polmonare e la trombosi venosa profonda. Flow sta sviluppando il primo dispositivo trombolitico diretto da catetere (CDT) progettato specificamente per interventi di embolia polmonare acuta, con caratteristiche che ottimizzeranno la sicurezza e l’efficacia di questa procedura salvavita.
    • Membri del team: Jonathan Paul, fondatore; Osman Ahmed, fondatore; Kathleen McGing, ricercatrice di sviluppo aziendale; Adelyn Gunawan, stagista per lo sviluppo aziendale
  • Lismico // Lismikro sviluppa controller di microchip innovativi per risolvere il collo di bottiglia dell’hardware e liberare tutto il potenziale dei computer quantistici. La sua nuova architettura a bassa potenza è in grado di scalare l’elettronica di controllo oltre gli odierni 100 qubit per processori quantistici superconduttori, trappola ionica e fotonici. I controller di microchip a bassa potenza di Lismikro consentono ai computer quantistici di risolvere le più grandi sfide computazionali, dalla guida autonoma alla scoperta di nuovi farmaci e sostanze chimiche.
    • Membri del team: Shaorui Li, fondatore; Hongzhi Sun, ingegnere senior; Benjamin Parpillon, ingegnere senior; Gregory Topel, consigliere; Xiang Qiu, borsista per lo sviluppo aziendale; Rishi Chebrolu, stagista per lo sviluppo aziendale
  • Spugna d’olio // Oleo Sponge fornisce acqua pulita con una coscienza pulita. Oleo Sponge pulisce efficacemente le fuoriuscite di olio senza generare problemi secondari. La soluzione consente un approccio riutilizzabile e sostenibile per mitigare i danni causati dalle fuoriuscite di petrolio.
    • Membri del team: Harrison Paul, fondatore e CEO
  • OrisDX // OrisDX è un’impresa pronta a lanciare un nuovo test diagnostico molecolare basato sulla saliva per rilevare pre-cancro e tumori della cavità orale. La scienza alla base del test è stata sviluppata attraverso un decennio di ricerca fondamentale da parte di leader nel campo della biopsia liquida e della genomica del cancro che sono i migliori medici e scienziati dell’Università di Chicago e della Johns Hopkins University. OrisDX cerca di aiutare ad alleviare l’onere della morbilità del cancro a livello globale attraverso un maggiore accesso a diagnostica e screening non invasivi con conseguente diagnosi precoce dei tumori della testa e del collo.
    • Membri del team: CEO Nishant Agrawal, CEO; Jacob Stangl, CBO; Rifat Hasina, COO e segretario; Chetan Bettegowda, CMO; Evgeny Izumchenko, CSO

La missione principale dello Shultz Innovation Fund è aiutare i ricercatori a trasformare le loro innovazioni in iniziative che promuovono tecnologie all’avanguardia, generano ritorni finanziari significativi e creano un impatto duraturo per l’umanità.

I team ricevono guida e supporto dedicato dal Polsky Center, esperti di business, un comitato consultivo e Student Innovation Fund Associates che si stanno formando in venture capitalism.

Negli ultimi 11 anni, il George Shultz Innovation Fund ha investito 9,2 milioni di dollari in 90 aziende che hanno raccolto 235 milioni di dollari in finanziamenti successivi. Le società lanciate con il supporto del fondo includono ExplORer Surgical, Corvidia, ClostraBio e Super.Tech.

“Le discussioni con la leadership e i soci dell’Innovation Fund ci hanno aiutato a chiarire la nostra strategia principale e il nostro modello di business. Abbiamo anche beneficiato della formazione e del supporto per la creazione di un pitch deck, che ci aiuterà anche nelle conversazioni con i futuri investitori”, ha affermato Pranav Gokhale, CEO e cofondatore di Super.tech. Basandosi sul suo successo dopo aver ottenuto $ 150.000 dal Fondo per l’innovazione nel 2020, Super.tech ha continuato a garantire milioni di dollari nella ricerca federale ed è stata recentemente acquisita dal leader globale dell’ecosistema quantistico, ColdQuanta. Le principali organizzazioni, comprese le aziende Fortune 500 e i laboratori di ricerca nazionali, oggi si affidano al suo software come parte delle loro iniziative quantistiche strategiche.

Un finalista nella coorte della primavera 2021, il CEO e cofondatore di Esya Labs Dhivya Venkat ha dichiarato: “Tutte le startup dell’Università di Chicago dovrebbero presentare domanda per passare attraverso il George Shultz Innovation Fund. È stata un’esperienza così benefica”. Esya Labs all’inizio di quest’anno ha annunciato che Novartis è tra le prime aziende a utilizzare la sua tecnologia.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *