Revisione del motore elettrico Smart SwitchBot Curtain

Walter Shillington scrive di prodotti che conosce in prima persona. I suoi articoli si concentrano su assistenza sanitaria, elettronica, orologi e articoli per la casa.

Per i tipi pigri come me, il concetto di una casa automatizzata è allettante. Il mio primo tentativo di automazione è stato l’acquisto di diversi altoparlanti Echo, che ho collegato ad Amazon Alexa. Poi ho preso sei lampadine intelligenti, collegando la loro applicazione di controllo ad Alexa. Dal momento che il mio nuovo sistema A1 ha funzionato perfettamente, ho aggiunto al mix un campanello con connessione Wi-Fi e videocamera.

Il motore per tende SwitchBot

Sebbene sia disponibile una versione con guida a U, ho scelto una coppia di motori per tende compatibili con l’asta. Possono essere utilizzati con tende ad anello, ad anello, con rubinetto posteriore o con linguette.

Poiché le tende della mia sala da pranzo sono dotate di occhielli, ho fissato i motori delle tende sull’asta, centrandoli tra gli ultimi due occhielli delle mie tende. Quindi, quando questo sistema chiude le mie tende, i motori si sposteranno verso il centro della finestra, trascinando con sé le tende. Quando si aprono le tende, entrambi i motori si ritireranno sul lato della finestra, aprendo le tende.

I pannelli solari

Ho testato un paio di caricabatterie per pannelli solari SwitchBot insieme ai motori delle tende. L’installazione è stata facile. Ho spinto le estensioni di plastica del pannello solare nelle rientranze da cui sporgevano i bracci del motore della tenda. Quindi ho inserito la sua presa USB-C nella porta di ricarica del motore.

.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *