Recensione di Pixel 7 Pro: ancora il miglior telefono Android che puoi acquistare

Recensione di Pixel 7 Pro: ancora il miglior telefono Android che puoi acquistare

Ron Amedeo

Il Pixel 7 potrebbe essere il primo sequel di smartphone di punta di Google.

Potrebbe sembrare una cosa strana da dire sulla “versione 7” di uno smartphone, ma prima d’ora, ogni Pixel di punta ha cambiato produttore o utilizzato un nuovo design di anno in anno. Questa strategia è l’esatto opposto di quella utilizzata dalle società di hardware più grandi e serie come Apple o Samsung, da cui puoi aspettarti design di smartphone stabili e iterativi, con grandi riprogettazioni in arrivo ogni pochi anni. Quando ti impegni a costruire uno smartphone da zero ogni anno, è difficile fare molto in termini di correzione degli errori, miglioramenti o adeguamento al feedback dei clienti.

Il Pixel 6 Pro era già il miglior telefono Android che si potesse acquistare, quindi Google non ha dovuto fare troppo per consegnare un buon smartphone quest’anno. Tutti i bit importanti del Pixel 6 sono qui, come il cartellino del prezzo leader della categoria, l’ottima fotocamera e un software veloce e pulito. Ma anche con quella solida base, Google ha fatto un buon lavoro risolvendo alcuni dei nostri piccoli reclami sul Pixel 6. Non c’è motivo di aggiornare se si dispone di un Pixel 6, ma una vera “versione 2” dello smartphone di punta di Google potrebbe attirare di più persone a provare il marchio.

Perfezionamento di un design già eccezionale

La nuova barra della fotocamera del Pixel 7 Pro.
Ingrandire / La nuova barra della fotocamera del Pixel 7 Pro.

Ron Amedeo

SPECIFICHE IN BREVE
Pixel 7 Pixel 7 Pro
SCHERMO OLED da 6,3 pollici, 90 Hz, 2400 × 1080 6,7 pollici, 120 Hz3120×1440 LTPO OLED
IL Android 13
processore Tensore di Google G2

Due colori Cortex-X1 da 2,85 GHz
Due colori Cortex-A78 da 2,35 GHz
Quattro core Cortex-A55 da 1,8 GHz
5 nm

gpu BRACCIO Mali G710 MC10
RAM 8 GB 12 GB
CONSERVAZIONE 128GB/256GB UFS 3.1 128 GB/256 GB/512 GB
UFS 3.1
BATTERIA 4355 mAh 5000 mAh
RETE Wi-Fi 6E, Bluetooth 5.2, GPS, NFC, 5G mmWave (opzionale) e Sub-6 GHz Wi-Fi 6E, Bluetooth 5.2, GPS, NFC, 5G mmWave e Sub-6 GHz, UWB
PORTI USB Type-C 3.1 Gen 1 con ricarica USB-PD 3.0 da 30 W
VIDEOCAMERA POSTERIORE Principale da 50 MP
Grandangolo da 12 MP
Principale da 50 MP
Grandangolo da 12 MP
Teleobiettivo 4x 48MP
FOTOCAMERA FRONTALE 10,8 MP 10,8 MP
TAGLIA 155,6 x 73,2 x 8,7 mm 162,9 x 76,6 x 8,9 mm
IL PESO 197 g 212 g
PREZZO DI PARTENZA $ 599 $ 899
ALTRI VANTAGGI Resistenza alla polvere e all’acqua IP68, eSIM, ricarica wireless, lettore di impronte digitali in-screen

La parte migliore del design di Pixel 6, la barra della fotocamera, ritorna nel Pixel 7. La barra della fotocamera di Google rimane il miglior design della fotocamera posteriore del settore poiché raggiunge l’obiettivo di creare spazio per un obiettivo della fotocamera pur essendo funzionale. La barra è una striscia orizzontale rialzata sul retro del telefono, che consente al dispositivo di sedersi su un tavolo senza oscillare avanti e indietro (uno sfortunato effetto collaterale dei dossi della fotocamera montati ad angolo). È un grande miglioramento rispetto al solito smartphone traballante. La barra della fotocamera aiuta anche con la presa se infili un dito indice sotto la cresta che crea sul retro del telefono. È difficile supportare un dispositivo con un urto angolare della fotocamera, ma la grande cresta tattile ti offre un punto di contatto in più.

La barra della fotocamera del Pixel 6 era un pasticcio di parti, però. I bordi superiore e inferiore erano in alluminio e una singola striscia di vetro copriva ciascuna lente. Google non poteva curvare il vetro attorno ai lati sinistro e destro, quindi il vetro si è fermato bruscamente e è passato goffamente alla plastica nera. La grande lastra di vetro fungeva anche da calamita per l’abbagliamento in alcune condizioni di illuminazione. La luce potrebbe entrare nella striscia di vetro da molte angolazioni e rimbalzare per sbiadire le tue foto.

La barra della fotocamera Pixel 7 semplifica le cose. Un unico pezzo di alluminio ora costituisce la cornice del telefono, i lati e l’esterno della barra della fotocamera, con solo uno o due ritagli di vetro per gli obiettivi della fotocamera. I problemi di abbagliamento sono ridotti. La fotocamera non è cambiata molto, ma è stato aggiunto un teleobiettivo 5x (e uno zoom software 30x).

Pixel 7 (a sinistra) e 7 Pro (a destra) utilizzano un grande pezzo di alluminio per la barra della fotocamera, il telaio e i lati.
Ingrandire / Pixel 7 (a sinistra) e 7 Pro (a destra) utilizzano un grande pezzo di alluminio per la barra della fotocamera, il telaio e i lati.

Google

Google ha fatto tutte le scelte sbagliate quando si tratta di differenziare il design di Pixel 7 Pro e del suo fratellino Pixel 7, risultando in un telefono più economico con un design generale migliore. Pixel 7 Pro utilizza una finitura a specchio sui lati in alluminio e sulla barra della fotocamera. La finitura rileva le impronte digitali e mette in evidenza i graffi, e la barra della fotocamera della mia unità di prova di appena una settimana è già rovinata. Il modello base Pixel 7 ha una finitura in alluminio spazzolato opaco, che nasconde meglio i graffi. L’alluminio spazzolato ha un aspetto migliore, poiché non si copre di impronte digitali, e si sente meglio, con i lati in alluminio opaco che forniscono un po’ più di presa rispetto alla finitura liscia del Pro.

Anche il modello base Pixel 7 ha uno schermo completamente piatto, mentre Pixel 7 Pro ha un display curvo. I display curvi distorcono il contenuto ai bordi del display, catturano i riflessi e facilitano i tocchi accidentali. Sono un’anti-funzione guidata dal marketing che i produttori dovrebbero eliminare. Il display del Pixel 7 Pro è notevolmente meno curvo rispetto al Pixel 6 Pro, ma perché non alleggerire completamente l’utente da questo spiacevole design?

Con una migliore finitura in alluminio e uno schermo piatto, il Pixel 7 da $ 600 sembra un importante aggiornamento rispetto al Pixel 7 Pro da $ 900, ed è quello che sceglierei se potessi ottenere il modello base con uno schermo di fascia alta a 120 Hz. Google dovrebbe abbandonare il design del 7 Pro e realizzare due versioni del Pixel 7 perché nessuna delle modifiche al design “premium” apportate vale la pena. Ogni giorno prendo in mano il Pixel 7 e sono tentato di passare dal Pro perché il design esterno è molto più bello.

Pixel 7 Pro (a sinistra) contro Pixel 6 Pro (a destra).  Il 6 Pro ha una grande finestra mmWave bianca in plastica sul bordo superiore e Pixel 7 Pro lo riduce a una piccola finestra arrotondata in tinta.  È molto meno di un pugno nell'occhio.
Ingrandire / Pixel 7 Pro (a sinistra) contro Pixel 6 Pro (a destra). Il 6 Pro ha una grande finestra mmWave bianca in plastica sul bordo superiore e Pixel 7 Pro lo riduce a una piccola finestra arrotondata in tinta. È molto meno di un pugno nell’occhio.

Ron Amedeo

Parlando di cattive tendenze, parliamo di mmWave. La parte peggiore del design di Pixel 6 Pro era una gigantesca finestra mmWave in plastica sul bordo superiore del telefono. Nella mia versione bianca, è un’enorme striscia bianca sulla parte superiore del telefono e non corrisponde al retro color crema o al cinturino in alluminio color argento. Pixel 7 Pro ha un aspetto molto migliore, riducendo il ritaglio a una finestra arrotondata in tinta che occupa solo circa il 40 percento della lunghezza della parte superiore. È un grande miglioramento.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *