Recensione dell’HP EliteBook 865 G9

Con alcuni fornitori di laptop, devi controllare la scheda tecnica per vedere se una macchina contiene un processore Intel o AMD. Altri hanno codici segreti: Lenovo, ad esempio, designa alcuni sistemi con la lettera “i” per Intel, come con Slim 7 contro Slim 7i. I laptop aziendali HP danno via il gioco con numeri di modello che terminano con “0” per Intel o “5” per AMD, quindi sai che l’EliteBook 865 G9 (a partire da $ 1.554; $ 2.189 come testato) ha una CPU AMD. Quello che potresti non sapere è che questo sostituto del desktop da 16 pollici è un sistema di grande successo con attrazioni che vanno dalla banda larga mobile LTE a una lussuosa webcam da 5 megapixel. Vorremmo che offrisse un’opzione per lo schermo ad alta risoluzione o OLED, che lo avrebbe reso uno shoo-in per il nostro premio Editors’ Choice. Così com’è, si avvicina ancora abbastanza.


Grande e in carica

L’EliteBook 865 G9 di base da $ 1.554 ha un processore AMD Ryzen 5 6600U a sei core, un display non touch scuro da 250 nit, 16 GB di RAM, un’unità a stato solido NVMe da 256 GB e Wi-Fi 6 e radio Bluetooth. Windows 11 Pro è di serie.

La nostra unità di prova da $ 2.189 alza la posta in gioco con un chip Ryzen 7 Pro 6850U a otto core, 2,7 GHz (4,7 GHz turbo), un SSD da 512 GB, uno schermo più luminoso da 400 nit, con poca luce blu, una tastiera retroilluminata, una batteria più grande e Wi-Fi 6E, oltre alla connettività 4G LTE.

Angolo sinistro del laptop aziendale HP EliteBook 865 G9

(Credito: Molly Flores)

Memoria e spazio di archiviazione possono essere espansi rispettivamente a 64 GB e 2 TB. C’è un’altra opzione di visualizzazione con il filtro per la privacy integrato di HP Sure View Reflect, ma tutti e tre i pannelli condividono le stesse proporzioni 16:10, tecnologia IPS e risoluzione di 1.920 x 1.200 pixel. Se vuoi un 865 con un 4K più nitido o uno schermo OLED brillante, sei sfortunato.

Sostituendo l’EliteBook 855 G8 da 15,6 pollici, l’865 G9 presenta una struttura in alluminio e magnesio che ha superato i test di tortura MIL-STD 810H contro i rischi della strada come urti, vibrazioni e temperature estreme. Non è ultraportatile a 0,76 x 14,1 x 9,9 pollici (HWD), ma un po’ più rifinito dell’Asus ProArt Studiobook 16 OLED (0,77 x 14,3 x 10,4 pollici) e notevolmente più leggero (3,9 contro 5,3 libbre).

C’è un po’ di flessibilità se afferri gli angoli dello schermo, ma nessuna se premi la tastiera. Le cornici del display sono sottili – HP afferma un rapporto schermo-corpo dell’89% – e il coperchio si apre quasi completamente di 180 gradi, anche se le sue dimensioni lo rendono difficile da aprire con una mano. Una webcam per il riconoscimento facciale e un lettore di impronte digitali ti offrono due modi per saltare la digitazione delle password con Windows Hello.

Porte sinistre del laptop aziendale HP EliteBook 865 G9

(Credito: Molly Flores)

L’EliteBook ha una buona gamma di porte, anche se potremmo richiedere Ethernet cablata e un lettore di schede SD o microSD. Il lato sinistro del laptop contiene un’uscita video HDMI, una porta USB 3.1 di tipo A, uno slot per SmartCard e due porte USB4 di tipo C (entrambe ospitano l’adattatore CA). Un’altra porta USB-A unisce un jack per cuffie da 3,5 mm, lo slot per nano SIM e uno slot per blocco di sicurezza nano sulla destra.

Slot per SmartCard per laptop aziendale HP EliteBook 865 G9

(Credito: Molly Flores)

Porte di destra per laptop business HP EliteBook 865 G9

(Credito: Molly Flores)


Il piccolo joystick fa un’escursione

L’EliteBook 855 aveva controller a doppio cursore, con uno stick di puntamento incorporato nella tastiera e un touchpad sotto di esso, ma l’865 non è un ThinkPad Lenovo ThinkPad. Questa versione EliteBook ha solo un touchpad senza pulsanti di buone dimensioni, che scorre senza intoppi e richiede una leggera pressione per un clic quasi silenzioso.

Sulla tastiera retroilluminata c’è un tastierino numerico e i veri tasti Home, End, Page Up e Page Down invece dei tasti freccia del cursore spostati, il che è positivo perché le frecce si trovano nella riga scomoda del marchio HP invece della corretta T invertita. La sensazione di digitazione è superficiale ma scattante, con un feedback confortevole.

Coperchio per laptop aziendale HP EliteBook 865 G9

(Credito: Molly Flores)

La fotocamera ha un otturatore per la privacy scorrevole e può acquisire immagini 16:9 fino a 2.560 per 1.440 pixel o scatti 4:3 fino a 2.560 per 1.920, con buoni colori, dettagli nitidi e quasi nessun rumore o statico.

Gli altoparlanti laterali con amplificatori producono un suono più che sufficiente per riempire una stanza, forse un po’ vuoto ma non aspro o metallico anche al volume massimo. Non ci sono molti bassi, ma i toni alti e medi sono chiari ed è facile distinguere le tracce sovrapposte.


Software utile

HP include una serie di app che superano lo stato di bloatware grazie alla loro pura utilità. Il primo è HP Presence, un set di opzioni nell’utilità myHP in dotazione che migliora le immagini della webcam con la regolazione della scarsa illuminazione e della retroilluminazione e una funzione di inquadratura automatica che ti consente di muoverti un po’ durante le videochiamate.

Per quanto riguarda gli ingressi e le uscite audio, il software HP Audio Control offre la riduzione del rumore di altoparlanti e microfono basata sull’intelligenza artificiale e musica, film, voce e preset automatici più un equalizzatore.

Un altro software extra è la suite HP Wolf Security, che include l’esecuzione Sure Click di app e pagine Web in contenitori di macchine virtuali, protezione dal malware con contenimento forzato dall’hardware, deep learning per combattere le nuove minacce e ripristino del BIOS e del sistema operativo per aiutare i dipartimenti IT .

Ottieni anche HP Quick Drop per condividere file con il tuo smartphone, HP Easy Clean per bloccare gli input per un minuto o due mentre applichi una salvietta di pulizia e HP Power Manager per ottimizzare la carica della batteria e la durata.


Un display alquanto deludente

L’unica cosa di cui non sono stato completamente soddisfatto durante l’utilizzo dell’EliteBook è il suo display. Lo schermo aggiornato da 400 nit è più che sufficientemente luminoso e offre ampi angoli di visione e sfondi bianchi puliti. Il contrasto è buono; i colori non risaltano come le pitture per poster, ma sono ricchi e ben saturi.

Vista frontale del laptop aziendale HP EliteBook 865 G9

(Credito: Molly Flores)

Ma la risoluzione di 1.920 x 1.200 pixel è bassa per un pannello così grande; i dettagli fini sono mediocri e i bordi delle lettere sembravano un po’ sgranati. C’è ancora molto spazio per gli schermi IPS e OLED nell’arena dei laptop, ma ciò che è attraente su un display da 14 pollici ti farà desiderare una risoluzione più elevata a 16 pollici. Speriamo che gli acquirenti non debbano aspettare un modello G10 per vedere un’opzione di aggiornamento.


Test dell’EliteBook 865 G9: i sistemi per ufficio incontrano i creativi

La maggior parte dei laptop aziendali che esaminiamo sono ultraportatili e convertibili da 13 o 14 pollici, quindi abbiamo creato una rete più ampia quando confrontiamo le prestazioni dell’865 G9 con quelle di altri desktop replacement. L’Asus ProArt Studiobook 16 OLED è una stazione di creazione di contenuti di fascia alta e il Gigabyte Aero 16 un esempio di fascia ancora più alta al doppio del prezzo dell’EliteBook. L’Envy 16 di HP è un modello di consumo inferiore a $ 2.000 che ha recentemente vinto un premio Editors’ Choice. Infine, il Dell XPS 17 è una centrale elettrica a grande schermo e l’unico laptop qui che si unisce all’EliteBook con un display IPS piuttosto che sgargiante OLED.

Prove di produttività

Il benchmark principale di PCMark 10 di UL simula una varietà di flussi di lavoro di creazione di contenuti e produttività nel mondo reale per misurare le prestazioni complessive per attività incentrate sull’ufficio come elaborazione testi, fogli di calcolo, navigazione Web e videoconferenza. Eseguiamo anche il test Full System Drive di PCMark 10 per valutare il tempo di caricamento e il throughput della memoria di un laptop.

Tre benchmark si concentrano sulla CPU, utilizzando tutti i colori e i thread disponibili, per valutare l’idoneità di un PC per carichi di lavoro ad alta intensità di processore. Cinebench R23 di Maxon utilizza il motore Cinema 4D di quell’azienda per il rendering di una scena complessa, mentre Geekbench 5.4 Pro di Primate Labs simula app popolari che vanno dal rendering PDF e riconoscimento vocale all’apprendimento automatico.

Infine, utilizziamo il transcoder video open source HandBrake 1.4 per convertire un video clip di 12 minuti da 4K a una risoluzione di 1080p (i tempi più bassi sono migliori). Sfortunatamente, l’865 G9 è stato uno dei numerosi sistemi recenti a rifiutare il nostro benchmark di produttività rimanente, il PugetBench automatizzato per Photoshop, sebbene eseguisse l’editor di immagini di Adobe senza problemi.

L’EliteBook è arrivato in fondo alla classifica in questi eventi, ma i suoi punteggi sono stati perfettamente rispettabili (quasi 1,5 volte i 4.000 punti che indicano un’eccellente produttività quotidiana in PCMark 10, per esempio). Non è una workstation per il rendering CGI o l’editing video, ma questo EliteBook è adatto praticamente a qualsiasi lavoro d’ufficio.

Prove Grafiche

Testiamo la grafica dei PC Windows con due simulazioni di gioco DirectX 12 di UL 3DMark, Night Raid (più modesto, adatto per laptop con grafica integrata) e Time Spy (più impegnativo, adatto per piattaforme di gioco con GPU discrete).

Eseguiamo anche due test dal benchmark GPU multipiattaforma GFXBench 5, che sottolinea sia le routine di basso livello, come la texture, sia il rendering di immagini di alto livello, simile a un gioco. I test 1440p Aztec Ruins e 1080p Car Chase, resi fuori schermo per adattarsi a diverse risoluzioni dello schermo, grafica per esercizi e shader di calcolo utilizzando rispettivamente l’interfaccia di programmazione OpenGL e la tassellazione hardware. Più fotogrammi al secondo (fps), meglio è.

La grafica integrata AMD di questo EliteBook non è lontanamente allo stesso livello delle GPU Nvidia discrete negli altri sistemi (in particolare l’ammiraglia GeForce RTX 3080 Ti nel Gigabyte), quindi il laptop di HP si mangia prevedibilmente la polvere in questi test. È adatto per un po ‘di gioco casual o streaming video, ma non ha la pretesa di essere un PC di intrattenimento piuttosto che per la giornata lavorativa.

Test batteria e display

Testiamo la durata della batteria dei laptop riproducendo un file video 720p archiviato localmente (il film Blender open source Lacrime d’acciaio(Si apre in una nuova finestra)) con luminosità del display al 50% e volume audio al 100%. Ci assicuriamo che la batteria sia completamente carica prima del test, con Wi-Fi e retroilluminazione della tastiera spenti.

Utilizziamo anche un sensore di calibrazione del monitor Datacolor SpyderX Elite e il suo software Windows per misurare la saturazione del colore dello schermo di un laptop, quale percentuale delle gamme o delle tavolozze di colori sRGB, Adobe RGB e DCI-P3 può mostrare il display, e il suo 50% e il picco luminosità in lendini (candele per metro quadrato).

È troppo grande per un vassoio da compagnia aerea, ma la durata della batteria dell’EliteBook è sensazionale, facendo vergognare tutti tranne alcuni ultraportatili, per non parlare dei sostituti desktop.

Sfortunatamente, lo schermo del laptop è un po’ meno sensazionale ma comunque sufficiente per un pannello IPS piuttosto che OLED. Nonostante la mancanza della tecnologia OLED, lo schermo emette una luminosità superba e colori impressionanti considerando che è pensato più per il lavoro d’ufficio che per le app creative.


Verdetto: bel lavoro se riesci a ottenerlo

La CPU AMD Ryzen 7 e la grafica integrata all’interno dell’HP EliteBook 865 G9 non ti lasceranno a bocca aperta, ma questo laptop aziendale offre un solido valore per la produttività dell’ufficio e il lavoro occasionale di creazione di contenuti. È un fantastico sistema di videoconferenza e, sebbene ingombrante, offre una portabilità superiore alla media con connettività LTE e una batteria che non si spegne. La nostra unica vera lamentela è il suo schermo IPS a risoluzione relativamente bassa, che sgomenterà gli editor di immagini o video, ma non è un problema per Word, Excel e PowerPoint. Speriamo che HP rilasci una versione con tecnologia dello schermo aggiornata prima dell’inevitabile G10: una mossa del genere potrebbe far guadagnare voti ancora più alti.

Professionisti

  • Durata della batteria epica

  • Webcam da 5 megapixel

  • 4G LTE WWAN

  • Conveniente

La linea di fondo

Il laptop business HP EliteBook 865 G9 da 16 pollici offre ai desktop da ufficio una corsa per i loro soldi con quasi tutto il necessario per la produttività sul posto di lavoro e la creazione occasionale di contenuti in movimento.

Lab Report to get the latest reviews and top product advice delivered right to your inbox.”,”first_published_at”:”2021-09-30T21:24:30.000000Z”,”published_at”:”2022-08-31T18:36:19.000000Z”,”last_published_at”:”2022-08-31T18:36:16.000000Z”,”created_at”:null,”updated_at”:”2022-08-31T18:36:19.000000Z”})” x-show=”showEmailSignUp()” class=”rounded bg-gray-lightest text-center md:px-32 md:py-8 p-4 mt-8 container-xs”>

Ti piace quello che stai leggendo?

Iscriversi per Relazione di laboratorio per ricevere le ultime recensioni e i migliori consigli sui prodotti direttamente nella tua casella di posta.

Questa newsletter può contenere pubblicità, offerte o link di affiliazione. L’iscrizione a una newsletter indica il tuo consenso alle nostre Condizioni d’uso e Informativa sulla privacy. È possibile annullare l’iscrizione alle newsletter in qualsiasi momento.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *