Recensione del gioco: Gotham Knights

Sono passati diversi anni da quando abbiamo visto un videogioco AAA ambientato nell’universo di Batman. L’ultimo gioco di Batman rilasciato è stato Batman: Arkham Knight, uscito nel 2015 per PC, PS4 e Xbox One.

Sette anni dopo, nel 2022, otteniamo un altro gioco basato sull’universo di Batman con l’uscita di Gotham Knights per PC, PS5 e Xbox Series X. Purtroppo, questo gioco non è disponibile per coloro che possiedono solo una PS4 o Xbox One .

La cosa principale di Gotham Knights è il fatto che Batman non è un personaggio giocabile in questo gioco. Interpreti invece i suoi numerosi protetti, tra cui Nightwing, Batgirl, Cappuccio Rosso e la versione di Robin di Tim Drake.

Ora, questo non è davvero uno spoiler perché fa parte della sinossi del gioco. Il motivo principale per cui non puoi interpretare Batman è perché è morto. Non preoccuparti; questo non è lo stesso Batman nei giochi di Arkham, poiché Gotham Knights è il suo universo. Batman muore dopo aver combattuto un’epica battaglia contro Ra’s al Ghul all’interno della Batcaverna.

Come ci si potrebbe aspettare, i criminali sono felici che Batman se ne sia andato e Nightwing, Batgirl, Cappuccio Rosso e Robin ora devono farsi avanti per proteggere Gotham City. Il gruppo ora deve indagare su ciò che ha portato alla morte di Batman e scoprire su quale caso stava indagando prima di morire.

Con l’esplosione della Batcaverna, il gruppo ha un nuovo quartier generale chiamato The Belfry. Anche se il posto non è bello come la Batcaverna, ha comunque un supercomputer e tutti gli abiti fantastici che i personaggi principali devono indossare. Al gruppo si unisce anche Alfred, che li aiuta dietro le quinte.

Quello che mi piace di più di Gotham Knights è il fatto che puoi interpretare uno qualsiasi dei quattro personaggi sopra menzionati. Puoi giocare l’intero gioco nei panni di Batgirl, se lo desideri, oppure puoi passare a un altro personaggio ogni volta che torni a The Belfry.

A differenza dei videogiochi di Arkham, Gotham Knights permette anche di giocare con un amico, grazie al multiplayer cooperativo online. Purtroppo, in questo gioco non è presente il multiplayer offline a schermo diviso e la modalità cooperativa è attualmente limitata a due persone.

A novembre arriverà una modalità di gioco separata gratuita con modalità cooperativa per quattro giocatori. Non posso davvero commentare molto su questa nuova modalità poiché non è ancora uscita. Anche se posso dire che Gotham Knights è più facile da giocare se riesci a trovare un partner online con cui giocare.

Mentre Gotham Knights ha una storia interessante e personaggi principali simpatici, la cosa principale che trattiene questo gioco è il suo gameplay goffo e la grafica obsoleta. Parliamo prima della grafica poiché si tratta di una presunta esclusiva di nuova generazione.

L’unica cosa che potrebbe sconvolgere alcuni possessori di PS5 e Xbox Series X è il fatto che questo gioco è bloccato a soli 30 fps. A differenza di altri videogiochi di nuova generazione, per qualche motivo non puoi scegliere una modalità prestazioni per giocare a 60 fps. I possessori di PC sono fortunati, però, perché possono giocare a un frame rate più elevato.

La grafica non è nemmeno al livello di altri giochi per PS5/Xbox Series X a cui ho giocato in passato. I personaggi principali sembrano a posto, ma la maggior parte degli NPC sembra orribile e irrealistica per qualche motivo. Gotham City è anche molto piccola rispetto ad altri videogiochi open world attualmente disponibili.

In termini di gameplay, il combattimento in Gotham Knights è lento, sciatto e goffo. Gotham Knights non ha un pulsante contatore come hanno i videogiochi Arkham. Invece, hai un pulsante di schivata mediocre e i tuoi pugni e calci sembrano lenti e insoddisfacenti.

Probabilmente il miglior personaggio da interpretare nell’intero gioco è Cappuccetto Rosso. Questo perché ha pistole armate con proiettili di gomma e possono infliggere una discreta quantità di danni ai nemici. Batgirl ha anche alcune abilità fantastiche e uniche in cui può lanciare molti batarang.

Un’altra cosa che potrebbe non piacere alla gente di questo gioco è che c’è un sistema di livellamento come un gioco di ruolo d’azione. Il gioco è simile ai più recenti Assassin’s Creed, in cui ogni nemico ha una barra della vita e ogni missione ha un livello consigliato che devi essere.

Va anche da sé che semplicemente non puoi completare il gioco abbastanza bene facendo solo le missioni della storia. Sarai gravemente sotto-livello se ti concentri solo sulla storia. Ti consigliamo di provare a intraprendere diverse missioni secondarie se vuoi rimanere competitivo contro nemici normali e combattimenti contro i boss.

Parlando di combattimenti contro i boss, alcuni sono impegnativi o molto lunghi. Certo, le battaglie con i boss non sono così difficili come quelle viste in Elden Ring, ma potresti avere problemi con alcuni boss se hai l’equipaggiamento e gli aggiornamenti sbagliati.

Alcune delle missioni in Gotham Knights sono ripetitive e anche noiose. Una missione ricorrente è quando devi trovare alcuni cattivi in ​​giro per la città per interrogarli. Purtroppo non hai un waypoint durante queste missioni, quindi devi trovare le persone giuste da solo!

Per quanto riguarda il viaggio per Gotham City, per fortuna, non sembra un lavoro ingrato perché tutti hanno accesso al Batciclo. Più avanti nel gioco, puoi anche viaggiare velocemente attraverso determinate località.

Ad ogni modo, Gotham Knights avrebbe potuto essere un gioco divertente, ma è impantanato da un sistema di combattimento mediocre e da una grafica dall’aspetto mediocre. Probabilmente vale la pena giocare solo se riesci a trovare questo gioco in vendita nel prossimo futuro.

Fonte: 6,5/10

.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *