Professionista di polizia | Driver non sicuri rilevati ogni sei minuti durante la prima prova nel Regno Unito della tecnologia AI

Driver non sicuri rilevati ogni sei minuti durante la prima prova nel Regno Unito della tecnologia AI

Una prima prova nel Regno Unito di una nuova tecnologia di sicurezza ha rilevato automobilisti in possesso di un telefono cellulare o alla guida senza cintura di sicurezza ogni sei minuti.

18 ottobre 2022

Di Paolo Jacques

Il “veicolo di prova con sensori” è in fase di sperimentazione sulle autostrade inglesi e sulle principali A-road nell’ambito di un progetto di ricerca condotto insieme alla polizia del Warwickshire.

Il furgone utilizza apparecchiature di rilevamento AI (intelligenza artificiale), che insieme all’analisi umana di conferma, possono aiutare a rilevare se i conducenti sono distratti al volante o se loro o un passeggero non indossano la cintura di sicurezza.

Finora, un totale di 122.241 veicoli sono stati controllati su M40 e A46 nell’ambito della prova, in un periodo di 64 ore.

Ciò ha portato a 152 rilevamenti di telefoni cellulari e ha identificato 512 occupanti del veicolo senza cintura di sicurezza.

Dei 664 reati rilevati, si stima che 530 (79,81 per cento) siano stati commessi da persone di età compresa tra i 30 ei 49 anni, mentre 627 (94,42 per cento) di quelli sorpresi siano maschi.

La polizia del Warwickshire ha dichiarato di aver emesso più di 216 avvisi di perseguimento previsto (NIP).

L’ispettore Jem Mountford ha dichiarato: “Sebbene preferiamo prima educare i conducenti e i passeggeri di auto, furgoni, autocarri e altri veicoli, il nuovo furgone è uno strumento fantastico per supportare gli agenti nel cambiare il comportamento dei conducenti e far rispettare la legislazione per coloro che sono riluttanti a conformarsi.

“Oltre 216 conducenti hanno ricevuto NIP e siamo rimasti scioccati da ciò che abbiamo visto durante il processo. Abbiamo visto un guidatore con il telefono all’orecchio e l’altra mano sulla faccia, quindi nessuno al volante, e due guidatori separati senza cinture di sicurezza che stavano usando anche i telefoni portatili.

“Oltre alle multe, ai punti e al loro lavoro, i conducenti rischiano la propria sicurezza, quella dei passeggeri – spesso bambini piccoli e la sicurezza di tutti gli altri che usano la strada intorno a loro. Questo non è accettabile e continueremo le nostre operazioni proattive per affrontare questi comportamenti pericolosi”.

I risultati arrivano appena una settimana dopo che è stato annunciato che la percentuale di occupanti di auto morti in incidenti che non indossavano la cintura di sicurezza ha raggiunto il livello più alto mai registrato.

Secondo i dati pubblicati dal Dipartimento dei trasporti (DfT), circa il 30 per cento delle persone uccise in auto sulle strade britanniche l’anno scorso non indossava la cintura di sicurezza. Questo è in aumento rispetto al 23% nei 12 mesi precedenti e rappresenta la percentuale annuale più alta nei record risalenti al 2013, quando la cifra era solo del 19%.

National Highways ha lanciato il furgone insieme ai consulenti AECOM come parte di una campagna continua per promuovere una guida sicura e ridurre i casi di comportamenti rischiosi sulle strade più trafficate dell’Inghilterra.

L’aggiornamento sul processo arriva quando National Highways lancia la sua sponsorizzazione Platinum del progetto EDWARD per il 2022.

EDWARD – che sta per “Ogni giorno senza un decesso sulla strada” – è una piattaforma nazionale per evidenziare le migliori pratiche in materia di sicurezza stradale e ha iniziato la sua “Settimana d’azione” annuale lunedì (17 ottobre).

Commentando la prova del veicolo con sensore, Jamie Hassall, leader del National Highways Road Safety Team, ha dichiarato: “La sicurezza rimane la nostra massima priorità e vogliamo che tutti arrivino a destinazione in sicurezza. Purtroppo, i risultati di questo processo hanno dimostrato che alcuni conducenti non sentono il bisogno di indossare la cintura di sicurezza o di essere distratti dai loro telefoni.

“L’uso di qualsiasi telefono durante la guida è pericoloso: guidare è un compito estremamente complesso che richiede la piena attenzione di una persona, poiché qualsiasi errore può essere catastrofico. I conducenti che parlano al telefono, sia a mani libere che a mani libere, hanno quattro volte più probabilità di essere coinvolti in un incidente con conseguenti lesioni.

“Vogliamo vedere se possiamo cambiare il comportamento dei conducenti e quindi migliorare la sicurezza stradale per tutti. Il nostro consiglio è chiaro; allaccia le cinture e presta tutta la tua attenzione alla strada.

Il dottor Jamie Uff, direttore tecnico, consulenza strategica, trasporti presso AECOM, è il principale ricercatore professionista della sperimentazione e ha gestito l’implementazione del veicolo di prova del sensore.

Ha detto: “I dati ricavati da questo processo hanno davvero indicato quanto sia fondamentale disporre di nuove tecnologie in grado di rilevare le infrazioni alla guida. L’intelligenza artificiale pionieristica viene utilizzata insieme alla valutazione umana di conferma per assicurarsi che il processo sia il più efficiente e accurato possibile.

“I dati, che vengono analizzati esclusivamente nel Regno Unito, ci stanno permettendo di ottenere un’enorme quantità di informazioni vitali sulle abitudini di guida. Il processo ci consente di distinguere tra comportamento effettivo e comportamento segnalato/atteso, il che significa che è possibile trarre conclusioni o chiarimenti diversi”.

“È importante ricordare che ogni singolo incidente di guida pericolosa potrebbe potenzialmente causare la morte o lesioni gravi, e questo è in definitiva ciò che stiamo cercando di prevenire con questo processo”.

La prova del veicolo continuerà nel Warwickshire per tutto questo mese. Al termine di questa prova, le autostrade nazionali e l’AECOM analizzeranno completamente i risultati prima che venga presa una decisione sul possibile futuro impiego del veicolo sulla rete stradale strategica.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *