Power Over Ethernet (PoE) e rete Powerline (EoP)

Ethernet su linee elettriche (EoP), chiamato anche Rete elettrica e Power over Ethernet (PoE) sono due tecnologie abbastanza confuse. Anche se suonano abbastanza simili, ognuno fa l’opposto di quello che fa l’altro. In questo post, chiariremo come funziona ciascuno di essi e come differiscono. Entriamo subito e cominciamo con Power over Ethernet (PoE).

1. Power over Ethernet (PoE)

in poche parole, Power over Ethernet è una tecnologia che permette correnti a bassa tensione da trasmettere tramite an cavo Ethernet. Questo fa uso di cavi inutilizzati all’interno di un cavo ethernet. Trasmette correnti abbastanza basse per alimentare un punto di accesso o una telecamera IP. Ma non abbastanza per alimentare qualcosa come un laptop. Le correnti PoE sono sufficienti anche per caricare di mantenimento un telefono, ma non alle normali velocità di ricarica. Una tipica telecamera IP assorbe tra 4,5w e 9w di potenza. Tutto questo dipende dal fatto che segnali elettrici e correnti elettriche sono in grado di condividere gli stessi cavi senza problemi.

Pubblicità – Continua a leggere di seguito

PoE viene in soccorso quando si dispone di un dispositivo periferico sulla rete che si trova lontano da qualsiasi presa di corrente. PoE funziona utilizzando qualcosa noto come a Iniettore PoE che di solito è collegato a un muro. La connessione è abbastanza semplice. Il Iniettore PoE riceve un cavo dallo switch di rete o dal router ed emette un altro cavo che sta trasportando energia. Il cavo di uscita che trasporta l’alimentazione è ciò che si collega alla telecamera IP o al ripetitore Wi-Fi. Questo ora significa che la tua telecamera IP è alimentata dal tuo switch di rete.


Leggi anche:


È possibile alimentare un dispositivo non PoE utilizzando Power Over Ethernet (PoE)?

Ora, l’applicazione sopra funziona se il dispositivo si trova all’altra estremità del cavo is Compatibile con PoE. Se non è compatibile con PoE, è necessario chiamare un altro dispositivo “tocca o seleziona”. Questo è ciò che estrarrà la corrente di alimentazione dal cavo ethernet. Il corrente estratta viene quindi indirizzato al dispositivo ingresso jack di alimentazione. Per proteggere le apparecchiature, utilizzano alcuni sistemi PoE sistemi di protezione contro le sovratensioni. Si tratta di sistemi che interrompono l’alimentazione se viene rilevato un cortocircuito o un eccesso di corrente.

Iniettore PoE

Questo è significativamente più economico rispetto all’esecuzione di un cavo di alimentazione dallo switch alla telecamera IP. È anche più facile e sicuro. Nelle applicazioni domestiche, si può farla franca utilizzando prolunghe economiche. Tuttavia, quando si tratta di applicazioni commerciali, come uffici e fabbriche, il cablaggio deve essere conforme al codice di condotta professionale. Ciò potrebbe significare progetti di espansione di potenza molto costosi. Finché l’energia necessaria può essere trasportata in sicurezza da Ethernet, PoE è la tua tecnologia di riferimento. PoE è uno standard formalizzato classificato come IEEE 802.3af.


Leggi anche:


2. Ethernet Over Powerlines (EoP) – Rete Powerline

Come precedentemente evidenziato, Ethernet su linee elettriche (EoP) non è da confondere con Power over Ethernet (PoE). Più comunemente indicato come Rete elettrica, EoP è una tecnologia che consente di avere prese di connessione di rete cablata in luoghi in cui si dispone già di una presa di corrente. Rete elettrica è anche conosciuto come Spina di casa. Questa tecnologia si basa anche sul fatto che i segnali elettrici e le correnti possono condividere gli stessi cavi senza interferire tra loro.

Pubblicità – Continua a leggere di seguito

Ora, in questo caso, stai utilizzando cavi di alimentazione in rame esistenti per trasmettere segnali di rete invece di utilizzare cavi Ethernet. Per poter implementare questo sistema, devi avere due adattatori powerline su entrambe le estremità del sistema. Supponiamo che tu voglia trasmettere un segnale di rete dal router nel tuo salotto a un dispositivo di rete nella tua stanza di studio al piano di sopra. Il primo adattatore Powerline sarà nel soggiorno vicino al router e a una presa di corrente.


Leggi anche:


Come implementare la rete Powerline

Utilizzando lo scenario sopra, un cavo verrà eseguito dal router al primo adattatore e nella presa di corrente. Il secondo adattatore sarà nella tua stanza di studio al piano di sopra e vicino a una presa di corrente. Un cavo passerà dalla presa di corrente all’adattatore e quindi al dispositivo di rete. Ora il tuo dispositivo di rete è connesso al tuo router. Le informazioni di rete verranno trasmesse ininterrottamente attraverso la tua scatola dell’interruttore fino a dove è necessario. Devo sottolineare che questo sistema non funzionerà se il tuo impianto elettrico lo ha due o più scatole interruttori.

Adattatori Powerline

Inoltre, non funzionerà se i tuoi interruttori automatici hanno qualche tipo di isolamento tra di loro. EoP è anche un’altra alternativa facile ed economica per gli utenti che necessitano di una connessione di rete cablata dove praticamente non esiste. I dispositivi Powerline hanno il supporto per a Standard di crittografia dei dati a 56 bit (DES) per sicurezza. Hanno anche una velocità di trasmissione di 14Mbpsse non necessitano di driver. Queste soluzioni facili da installare possono essere ottenute di seguito $ 100


Leggi anche:


Riepilogo

Power over Ethernet (PoE) utilizza le coppie di cavi inutilizzate del cavo Ethernet per alimentare dispositivi di rete a bassa tensione dove non ci sono prese elettriche nelle vicinanze. D’altro canto, Rete elettrica si utilizzano cavi di alimentazione in rame già esistenti per abilitare la connettività ethernet in luoghi privi di una porta di uscita ethernet.


Leggi anche:


Immagine in primo piano Cortesia: improdia.com

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *