Philadelphia 76ers al Boston Celtics Game #1 18/10/22

I Celtics iniziano la stagione in casa contro il loro rivale di lunga data di divisione, i Philadelphia 76ers. I Celtics sono 263-194 tutti i tempi contro i 76ers. Sono 153-55 tutto il tempo a casa. Hanno diviso la serie 2-2 la scorsa stagione con ciascuna squadra che ne ha vinte una in casa e una in trasferta. Entrambe le squadre hanno tenuto insieme i loro giocatori principali durante l’estate ed entrambe hanno aggiunto alcuni giocatori che possono aiutare a correggere alcune delle carenze dell’anno scorso.

I Celtics hanno attraversato una siccità di gol la scorsa stagione e hanno aggiunto Malcolm Brogdon per eseguire l’attacco sulla seconda unità e per essere un altro marcatore. Hanno anche ingaggiato Danilo Gallinari per aiutare con le marcature, ma salterà la stagione a causa di un ACL strappato. Sperano che Sam Hauser possa fare un salto di qualità e aggiungere più gol dalla panchina. Hanno anche aggiunto Blake Griffin per aggiungere alcuni punti interni e rimbalzi.

I 76ers sono stati eliminati al secondo turno la scorsa stagione e la scorsa stagione non avevano forza e difesa. In bassa stagione, hanno aggiunto PJ Tucker, che aggiungerà robustezza, difesa e leadership, insieme a 3 punti di tiro. Hanno anche aggiunto De’Anthony Melton e Danuel House, Jr, che aggiungeranno entrambi robustezza e difesa.

Anche se i Celtics hanno iniziato una piccola formazione con Derrick White che ha iniziato come guardia tiratrice nella preseason, ha dichiarato che non era sicuro di chi avrebbe iniziato in questa partita. È possibile che possa diventare più grande a causa dell’affrontare PJ Tucker e Joel Embiid sui Sixers. Ho elencato la formazione di partenza che i Celtics hanno utilizzato nella preseason, ma potrebbero apportare modifiche per questa partita.

Robert Williams III salterà questa partita mentre si riprende da una procedura fuori stagione per pulire il ginocchio su cui ha subito un intervento chirurgico prima dei playoff della scorsa stagione. Danilo Gallinari si è strappato l’ACL mentre giocava per la Nazionale italiana e salterà la stagione. Marcus Smart e Malcolm Brogdon hanno lasciato la partita di preseason di venerdì con lievi infortuni ma non sono nella lista degli infortuni, quindi dovrebbe essere buono per questo. I 76ers non hanno feriti elencati.

Probabili titolari dei Celtics

Riserve Celtics
Malcom Brogdon
Concessione Williams
Sam Hauser
Payton Pritchard
Luca Cornetto
Blake Griffin
Giustino Jackson
Noè Vonleh

Giocatori a 2 vie
JD Davison
Mfiondu Kabengele

Fuori/infortuni
Danilo Gallinari (LCA) fuori
Robert Williams III (ginocchio) fuori

Capo allenatore (intermedio)
Joe Mazzulla

Probabili antipasti dei 76ers

Riserve Sixers
Montrezl Harrell
Di Antonio Melton
Jaden Springer
Scuoti Milton
Giorgio Niang
Matisse Thybulle
Daniel House, Jr
Furkan Korkmaz
Paolo Reed

Giocatori a 2 vie
Giuliano Champagne
Michael Foster, Jr

Capo allenatore
Doc Rivers

Abbinamenti chiave

Al Horford contro Joel Embiid
Questo è l’abbinamento chiave per questa serie. Embiid ha segnato una media di 30,6 punti, 11,7 rimbalzi, 4,2 assist, 1,1 palle rubate e 1,5 stoppate a partita la scorsa stagione. Ha tirato il 49,9% dal campo e il 37,1% da oltre l’arco. Horford ha bisogno di contenere Embiid il più possibile. Grant Williams potrebbe anche essere in grado di aiutarlo a difenderlo. Horford ha bisogno di colpire i suoi tiri esterni per poter allontanare Embiid dalla vernice per aprire le corsie ai suoi compagni di squadra.

Marcus Smart contro James Harden
Secondo quanto riferito, Harden ha perso peso ed è tornato in forma. La scorsa stagione ha segnato una media di 22,0 punti, 7,7 rimbalzi e 10,3 assist. Ha tirato il 41,0% dal campo e il 33,0% da oltre l’arco. Se è davvero in forma, può causare problemi ai Celtics. Marcus Smart deve costringere Harden a giocare fuori palla e proteggerlo per il passaggio e il tiro.

Menzione d’onore
Jayson Tatum contro PJ Tucker
I Celtics hanno bisogno di Jayson Tatum per giocare bene e la presenza di PJ Tucker gli renderà le cose difficili. La scorsa stagione, Tucker ha protetto Tatum per 127 possessi e Tatum ha segnato solo 15 punti in quei possedimenti. Tucker affollerà Jayson e lo prenderà a corpo e gli renderà difficile ottenere il suo tiro. Jayson ha bisogno di trovare un modo per segnare e giocare bene.

Chiavi del gioco
Difesa – La difesa è sempre la chiave per vincere ogni partita. I Celtics hanno difeso la loro identità e, si spera, manterranno quella stessa identità in questa stagione. I 76ers dovrebbero essere una buona squadra difensiva con l’aggiunta di PJ Tucker, Danuel House e De’Anthony Melton. Sarà molto importante per i Celtics giocare una difesa di squadra dura e impedire ai Sixers di trovare ritmo in attacco. I Celtics devono eguagliare o superare lo sforzo e l’intensità dei Sixers in difesa.

Rimbalzo – Il rimbalzo è secondo alla difesa come chiave per vincere. Ci vuole uno sforzo per ottenere rimbalzi e i Celtics devono fare di tutto per battere i Sixers ai rimbalzi. I Celtics hanno consentito 17 rimbalzi offensivi a partita nella preseason e devono risolverlo poiché non vinceranno molte partite consentendo alle squadre di afferrare così tanti rimbalzi offensivi. I Celtics devono impedire ai Sixers di ottenere punti di seconda possibilità attorno al canestro e devono darsi dei possedimenti extra rimbalzando sull’estremità offensiva. Se i Celtics vogliono vincere questo, è fondamentale che facciano di tutto per schiantare le scacchiere.

Prenditi cura della palla – La scorsa stagione, uno dei maggiori problemi dei Celtics è stato girare troppo la palla. Hanno iniziato la preseason con 23 palle perse e devono prendersi più cura della palla. Devono concentrarsi sul fare buoni passaggi e sul non dribblare in mezzo alla folla. È difficile vincere una partita quando dai all’avversario più di 20 possessi extra girando la palla.

Muovi la palla – I Celtics giocano meglio quando la palla continua a muoversi e non si attacca a un giocatore. Avevano 41 assist su 48 canestri nella loro prima partita di preseason. Devono provare a muovere la palla in quel modo in ogni partita in quanto ciò offre loro le migliori possibilità di ottenere i tiri migliori e di battere la difesa avversaria.

Sforzo e concentrazione – I Celtics devono rimanere concentrati sul giocare la partita nel modo giusto e non sul lamentarsi delle chiamate degli arbitri con cui non sono d’accordo. Se l’ultima partita di preseason è stata indicativa, gli arbitri reprimeranno le lamentele e i Celtics non possono permettersi che i giocatori vengano espulsi per lamentarsi delle chiamate. Devono anche giocare con fatica. La squadra che gioca di più ed è più aggressiva di solito è la squadra che esce in testa. I Celtics avevano più talento dei Raptors, ma i Raptors li hanno battuti due volte nella preseason perché hanno giocato più duramente ed erano più aggressivi.

Fattori X
Istruire – Questa sarà la prima partita di stagione regolare di Joe Mazzulla da capo allenatore. Dall’altra parte c’è l’ex allenatore dei Celtics Doc Rivers, che è al suo terzo anno come allenatore dei Sixers ed è uno dei primi 15 allenatori nella storia della NBA. I giocatori hanno molta fiducia in Mazzulla, ma immagino che all’inizio ci saranno dei dolori di crescita quando troverà cosa funziona e cosa no.

Gioco in casa – Questa è la prima partita casalinga della stagione e si spera che i Celtics ricevano una spinta e una motivazione extra dal pubblico. I Sixers non hanno molti giovani giocatori e quindi la folla potrebbe non scuoterli tanto quanto farebbe i giocatori più giovani, ma c’è ancora la distrazione di stare in un hotel e giocare di fronte a una folla ostile.

Arbitro – L’arbitraggio è sempre un fattore x. Ogni equipaggio chiama il gioco in modo leggermente diverso. Alcuni lo chiamano stretto. Alcuni lasciano giocare le squadre. Alcuni favoriscono la squadra di casa mentre altri favoriscono la squadra ospite. Alcuni arbitri hanno un ordine del giorno e altri lo chiamano giusto. In questa stagione sembra che si concentreranno sul chiamare i falli, sui falli sul decoro della panchina e potrebbero reprimere i reclami dei giocatori nel gioco. I Celtics devono concentrarsi sul gioco e non sugli arbitri o sulle chiamate con cui non sono d’accordo.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *