Perché la connettività completa in fibra è fondamentale per supportare le implementazioni del 5G e gli sviluppi delle città intelligenti

La trasformazione digitale ha fatto un balzo in avanti da cinque a sette anni con gli eventi degli ultimi 12 mesi. Sebbene il 2020 sia stato un anno difficile per molte ragioni, ha fornito alcuni segnali di incoraggiamento per quanto riguarda lo sviluppo di città intelligenti. I piani del governo di dotare il 20% del Regno Unito di connettività gigabit entro il 2025 possono sembrare un po’ ambiziosi, ma questo non vuol dire che il Regno Unito sia fermo. Le aziende in tutto il Regno Unito hanno dovuto pensare in un modo digital-first per poter funzionare efficacemente durante la pandemia. Le misure adottate per abilitare il lavoro a distanza e per operazioni a prova di futuro serviranno il settore pubblico e le terze parti cercheranno di fornire l’architettura di rete di supporto per le città intelligenti.

La realtà è che parlare di città intelligenti non è una novità. I nostri poli urbani stanno attraversando da tempo un periodo di trasformazione; dall’implementazione di sensori collegati che avvisano i comuni quando i bidoni devono essere svuotati, alla crescente popolarità dei sistemi di bike sharing senza dock. Questa è solo la punta dell’iceberg, tuttavia, con molte altre offerte intelligenti che verranno sviluppate nei prossimi mesi e anni, come le auto senza conducente e l’infrastruttura integrata per la realtà virtuale.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *