Perché Konami sta assumendo i peggiori sviluppatori possibili per Silent Hill?

Girato il trailer del remake di Silent Hill 2

Silent Hill 2 remake: Konami ha scelto saggiamente? (foto: Konami)

Un lettore non è impressionato dalle recenti rivelazioni di Silent Hill e teme che Konami stia commettendo gli stessi errori del Era Xbox 360.

Così finalmente ce l’hanno fatta, i pazzi assoluti. Dopo mesi di voci, Konami ha annunciato quattro nuovissimi giochi di Silent Hill… e sembrano tutti fare schifo. Ok, forse non due di loro, ma avevano tutti problemi profondamente preoccupanti che non sono sicuro non li rovineranno. Il problema più grande è stato il processo di selezione di Konami per gli sviluppatori, che deve coinvolgere un bersaglio e/o scoprire chi funzionerà per il più economico in assoluto.

Hai Bloober Team che ha realizzato i sopravvalutati Layers Of Fear e il terribile The Medium. There’s No Code, di cui non avevo mai sentito parlare prima, ma il cui ultimo gioco GC ha dato 3/10, e il team dietro ho pensato che avessero già cancellato Resident Evil RE:Verse. (Il quarto gioco è una specie di strano Twitch online delle persone che hanno realizzato Dead By Daylight, a cui non ho alcun interesse prima ancora che inizi.)

Il coinvolgimento del Bloober Team è stato detto per così tanto tempo che i fan stavano già presentando una petizione contro di esso e il trailer dell’annuncio era pessimo come mi aspettavo. James aveva un aspetto terribile, a malapena migliore delle scene tagliate originali per PlayStation 2, eppure hanno il coraggio di parlare della loro tecnologia di animazione facciale?!

Quella e la nuova fotocamera erano le uniche cose di cui discutevano davvero, e sembravano entrambe terribili. L’implicazione che il gioco ora avrà un’azione in stile Resident Evil è la migliore prova che potresti mai ottenere che il team non capisce Silent Hill e non dovrebbe provare a rifare la sua voce più amata.

Non posso parlare molto di Townfall perché, come ho detto, non conosco lo sviluppatore ma, sai, forse lo farei se avessero fatto qualcosa di rilevante o buono?

Resident Evil f ha avuto di gran lunga il miglior trailer, ma il problema è che è stato completamente pre-renderizzato, quindi non abbiamo idea di come sia il gioco o di cosa parli. E il vero problema? Lo sviluppatore sono le stesse persone dietro Resident Evil RE:Verse e Resident Evil: Resistance.

Perché Konami dovrebbe guardare due dei giochi di Resident Evil di minor successo degli ultimi anni e dire: “Ecco fatto, quelle sono le persone che vogliamo per il nostro gioco!”

Non dirò che niente di tutto questo ha senso, perché suppongo che lo abbia dal punto di vista del risparmio di denaro, ma se questo è il tuo problema perché non creare un gioco alla volta e mettere insieme i tuoi budget, così puoi permetterti di assumere qualcuno decente?

Oppure, ed ecco un’idea, perché non creare i giochi da soli? Konami lo fa ancora? Non ne ho idea, ma sarebbe stato bello se il ritorno di Silent Hill fosse stato anche il ritorno di Konami come una volta, creatori di grandi giochi come Castlevania, Metal Gear e Contra (citerei anche Pro Evolution Calcio ma… si sa).

A questo punto sento già che ci vorrebbe un miracolo perché uno di questi giochi andasse a buon fine. Mi ricorda quel terribile periodo durante l’era Xbox 360 in cui le aziende giapponesi avevano perso la trama e l’unica via d’uscita che potevano vedere era assumere sviluppatori occidentali per creare i loro giochi per loro.

E cosa è successo? Hanno assunto gli sviluppatori più economici che potevano, nessuno dei quali era buono. Suona familiare? Capcom, Konami, Bandai Namco, Square Enix… l’hanno fatto tutti durante quel periodo, fino a quando non hanno rilasciato tutti i giochi che stavano venendo fuori terribili ed era meglio realizzarli da soli. Con Silent Hill vorrei solo che potessimo passare a quel momento proprio adesso.

Dal lettore Mori

La funzione del lettore non rappresenta necessariamente le opinioni di GameCentral o Metro.

Puoi inviare la tua funzione di lettura da 500 a 600 parole in qualsiasi momento, che, se utilizzata, verrà pubblicata nello slot del fine settimana successivo appropriato. Basta contattarci all’indirizzo gamecentral@metro.co.uk o utilizzare la nostra pagina Invia contenuti e non sarà necessario inviare un’e-mail.

ALTRO: Silent Hill: I fan di Townfall trovano un messaggio segreto nascosto nell’audio del trailer

ALTRO: il remake di Silent Hill 2 utilizza Unreal Engine 5, oltre alla tecnologia Lumen e Nanite

ALTRO: Rilasciati i trailer di Silent Hill 2, Townfall e Ascension: guardali qui

Segui Metro Gaming su Twitter e inviaci un’e-mail a gamecentral@metro.co.uk

Per inviare più facilmente le lettere della Posta in arrivo e le Funzioni del lettore, senza la necessità di inviare un’e-mail, utilizza la nostra pagina Invia contenuti qui.

Per altre storie come questa, controlla la nostra pagina sui giochi.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *