NLCS: Phillies sbrana Padres in Gara 4 dietro Harper, Hoskins e Schwarber | MLB

Bryce Harper è rimasto in seconda base dopo un doppio via libera e ha fatto scorrere le mani sulla scritta “Phillies” sulla sua maglia mentre Citizens Bank Park tremava in estasi per una World Series che all’improvviso sembrava davvero così vicina.

Harper schiacciò i pugni verso terra e sbottò un’esclamazione piena di imprecazioni che sicuramente sarebbe stata stampata sulle magliette ovunque a Philadelphia:

“Questa è la mia fottuta casa!”

Con un’altra vittoria, sarà una casa per le World Series.

Rhys Hoskins ha segnato due gol, Kyle Schwarber ha segnato un tiro da solista nella boscaglia e Harper ha raddoppiato per portare Philadelphia in vantaggio per sempre in una selvaggia vittoria per 10-6 sui San Diego Padres sabato sera per un vantaggio di 3-1 nella NL Championship Series.

“Credo che la nostra squadra sia costruita per ottobre, davvero”, ha detto Harper.

Harper – che nel 2019 ha firmato un contratto free agent di 13 anni da 330 milioni di dollari – aveva fatto di Philadelphia sia la sua casa che una contendente al campionato con una postseason già tra le più grandi nella storia della franchigia. È stato colpito in nove partite consecutive, ha raggiunto la base in 10 partite consecutive, sta colpendo .410 nella post-stagione e ha già detto alla sua squadra che non avrebbero perso nella post-stagione.

“È solo molto divertente poter far parte di questo gruppo”, ha detto Harper. “È molto divertente poter venire al parco ogni giorno sapendo che i nostri fan si esibiranno ogni sera”.

JT Realmuto ha anche segnato per i Phillies, che stanno cercando di diventare la prima squadra al terzo posto a raggiungere la Fall Classic.

I Phillies mandano l’asso Zack Wheeler sul tumulo in gara 5 domenica al Citizens Bank Park per provare a conquistare il loro primo gagliardetto della National League dal 2009. Non vincono le World Series dal 2008.

“Sì, non puoi scriverlo meglio”, ha detto Hoskins. “Non riesco a immaginare come sarà domani”.

Prepara lo champagne, per ogni evenienza.

Indipendentemente dal risultato, il gioco 4 è stato uno da ricordare per i Phillies e i loro fan.

I Phillies sono stati in svantaggio 4-0 nel primo e poi hanno scheggiato via, hanno respinto e infine messo via i Padres. Il decisivo è arrivato in un quinto inning di quattro run contro il mitigatore Sean Manaea. Sotto 6-4, Schwarber ha camminato per iniziare il rally. Hoskins ha poi strappato il suo secondo homer della partita – nessun picco di mazza, ma altrettanto drammatico – per il tiro del pareggio. Realmuto ha camminato per preparare il terreno per Harper.

L’MVP della NL 2021 ha segnato il doppio del via libera che è rotolato sul muro centrale sinistro per un vantaggio di 7-6 mentre il pubblico di Philadelphia è assolutamente esploso. Harper ha poi detto ai fan esattamente dove viveva – e anche la sua casa è la loro casa.

I fan dei Phillies si sono rifiutati di sedersi e non avevano motivo per il resto della partita. Nick Castellanos ha scelto in Harper per completare le marcature nel quinto.

Schwarber ha fracassato la palla negli arbusti al centro morto nel sesto posto per il suo terzo homer di questa serie e Realmuto ha segnato il punteggio con un tiro da solista nel settimo.

I battitori 1-5 dei Phillies sono andati 9 su 18 con quattro homer, tre doppi, nove RBI e 10 punti segnati.

Accidenti!

“Ottieni l’unico grande successo, diventa più forte, ed è lì che puoi davvero fare palle di neve”, ha detto Hoskins. “Non siamo nuovi a segnare punti in gruppo, ma nei playoff, quando le cose sono molto più serrate e intense, il pubblico è un modo per lasciare che accada quella palla di neve, e l’abbiamo visto due volte stasera”.

I Padres e i Phillies avevano già quasi riempito nove inning di commozione in 48 minuti di un primo frenetico.

Il manager dei Phillies Rob Thomson ha scelto Bailey Falter per iniziare Gara 4 dopo un licenziamento di 17 giorni e sperava che il mancino potesse almeno eseguire l’ordine una volta. Non poteva fare molto oltre a ritirare i primi due battitori. Manny Machado fece oscillare un homer a sinistra e rispose ai canti di “Manny fa schifo!” portandosi la mano destra all’orecchio mentre arrotondava le basi.

Falter ha lasciato che i due corridori successivi raggiungessero e Brandon Drury ha allineato una doppia RBI dal muro del campo destro per un vantaggio di 3-0. Questo era tutto per Falter. Il soccorritore Connor Brogdon ha permesso a un singolo della RBI di Ha-Seong Kim di segnare il 4-0.

Brutta uscita per Falter? Assolutamente.

Il peggio per un lanciatore titolare? No.

Mike Clevinger ha concesso un singolo di vantaggio nella parte inferiore del primo e poi il primo homer della partita di Hoskins che ha ridotto il vantaggio sul 4-2. Ha camminato Realmuto e Harper ha segnato un doppio RBI per il 4-3. Harper si fermò al secondo posto e fece scorrere le mani lungo i “Phillies” sulla sua maglia mentre la folla e il Citizens Bank Park iniziavano a tremare.

Questo per quanto riguarda Clevinger, fuori dal gioco senza registrare un’uscita.

Quando il battitore n. 5 Castellanos ha battuto, c’erano stati quattro lanciatori totali e tre eliminati totali. I totali combinati del primo inning hanno visto sette punti, sette successi, due homer, due doppi – oh, e il divertimento era appena iniziato.

Il soccorritore di Brogdon e Padres Nick Martinez ha effettivamente stabilizzato il gioco, poiché si sono uniti per ritirarsi 16 consecutivi su cinque e un terzo inning di shutout.

“Non scommetterei contro di noi. Ho molta fiducia nei miei ragazzi”, ha detto Martinez. “Non ci arrenderemo. Continuiamo a venire”.

Quello era l’unico tratto di normalità in questo. Nemmeno gli asciugamani rossi da rally agitati freneticamente da un altro pubblico tutto esaurito di 45.467 si sono allenati tanto quanto entrambi i bullpen.

Bryson Stott ha schierato un singolo del campo opposto a sinistra nel quarto che ha pareggiato la partita 4-tutti e ha dato nuova vita ai Phillies.

Beh, almeno per qualche tiro.

Perché il tanto diffamato Brad Hand, il quarto lanciatore della partita, ha tirato fuori il vantaggio nel quinto. Ha emesso una passeggiata unica e poi Juan Soto ha allineato un homer da due punti a destra, il suo primo della postseason e il primo dall’ottobre 2017. 1 contro i White Sox.

Era 6-4 Padres.

E fu l’inizio della fine.

“Abbiamo solo bisogno di vincerne uno per tornare a casa”, ha detto l’allenatore Bob Melvin.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *