L’orologio di Google è qui. Ma faresti meglio ad amare Android.

È il 2022 e Google ha finalmente una risposta all’Apple Watch. È il Pixel Watch, che è essenzialmente un Fitbit progettato per funzionare solo con telefoni Android e apparentemente un contrattacco diretto al dispositivo indossabile di Apple che funziona solo con iPhone.

Gli unici perdenti nella faida in corso tra Apple e Google, però, siamo noi.

Quasi un decennio fa, Fitbit era un marchio molto amato che produceva braccialetti per il monitoraggio del fitness e piccoli contapassi per il conteggio dei passi. Uno dei suoi punti di forza era che i tracker funzionavano con telefoni che eseguivano il software di Google o Apple.

Ma non molto tempo dopo l’introduzione dell’Apple Watch nel 2015, le vendite di Fitbit sono diminuite e le sue scorte sono crollate. Nel 2021, Google ha acquisito l’azienda per 2,1 miliardi di dollari.

Il Pixel Watch da $ 350, che include il software di monitoraggio della salute di Fitbit ed è stato rilasciato giovedì, è il primo smartwatch con marchio Google risultante da quella fusione. Richiede un dispositivo Android per eseguire app e raccogliere dati. Quindi, mentre Pixel Watch, con il suo design elegante e raffinato, è un degno rivale dell’Apple Watch da $ 400, è deludente che Google abbia limitato la sua compatibilità ad Android.

Dal punto di vista aziendale, ha senso che Google colleghi Pixel Watch ad Android. Se l’orologio diventa un successo, potrebbe dare ai possessori di iPhone un motivo per passare ad Android.

Per fare confronti fianco a fianco, ho trascorso alcuni giorni indossando un Google Pixel Watch al polso sinistro e l’ultimo Apple Watch alla mia destra. (Sì, probabilmente sembravo un po’ strano.) Ecco cosa ho imparato.

Il set up

Quando accendi Pixel Watch per la prima volta, ti viene chiesto di collegare il dispositivo a un telefono Android. Per farlo, utilizzi il telefono per scaricare l’app Pixel Watch tramite l’app store di Google.

La configurazione di Apple Watch è simile. Punta una fotocamera dell’iPhone verso il quadrante dell’orologio per collegarlo ai tuoi dati, quindi aggiungi alcune informazioni biometriche, come altezza e peso.

Opzioni di fitness

Per iniziare a raccogliere dati sulla salute su Pixel Watch, devi scaricare l’app Fitbit e configurare un account. Il Pixel Watch fa molto affidamento sul software Fitbit. Per tenere traccia di un allenamento, premi un pulsante laterale e seleziona l’app Fitbit Esercizio. Da lì, scegli tra una selezione di allenamenti, tra cui ciclismo, escursionismo e arti marziali.

Sono uno scalatore di roccia, quindi su Pixel Watch ho selezionato l’allenamento di arrampicata indoor nell’app Fitbit e su Apple Watch ho scelto l’esercizio di arrampicata nell’app Workout di Apple. Mentre salivo per mezz’ora, entrambi gli orologi misuravano la mia frequenza cardiaca e stimavano la quantità di calorie bruciate.

Con mia sorpresa, il Pixel Watch ha costantemente misurato una frequenza cardiaca inferiore rispetto all’Apple Watch. Durante le salite più difficili, quando mi sentivo decisamente senza fiato, l’Apple Watch ha fornito una lettura della frequenza cardiaca di 150 battiti al minuto e Pixel Watch ha fornito una lettura di 125 battiti al minuto. Nelle salite più facili, l’Apple Watch ha misurato circa 130 battiti al minuto e il Pixel Watch 110. In alcuni casi, come quando mi sono seduto per riposare, entrambi gli orologi hanno mostrato la stessa frequenza cardiaca.

Durante l’allenamento, ho contato la mia frequenza cardiaca alla vecchia maniera rilevando il battito cardiaco e ho ottenuto la stessa misurazione della lettura dell’Apple Watch.

Google ha affermato in una dichiarazione che il suo orologio e l’Apple Watch utilizzavano algoritmi diversi e che riteneva che il monitoraggio della frequenza cardiaca di Pixel Watch fosse accurato.

Monitoraggio sanitario

Dopo aver terminato l’allenamento di arrampicata, mi sono lavato le mani per testare una caratteristica che era stata chiaramente creata durante la pandemia. Pixel Watch ha un’app timer per il lavaggio delle mani, che deve essere attivata premendo un pulsante per mostrare un conto alla rovescia di 20 secondi. È una triste copia del timer per il lavaggio delle mani di Apple Watch, che attiva automaticamente un conto alla rovescia una volta che i suoi sensori rilevano che l’acqua sta schizzando sulle tue mani.

Ho anche indossato entrambi gli orologi per dormire. Venerdì mattina, l’app Fitbit ha dichiarato che avevo dormito circa sei ore e ha mostrato un punteggio di 77 su 100, una valutazione “corretta” per la qualità del mio sonno. L’Apple Watch ha detto che avevo dormito all’incirca la stessa quantità di tempo ma non mostrava una valutazione. (Preferisco non avere un voto; so già quando dormo male la notte e non ho bisogno di un’app per farmi sentire più ansioso.)

Durata della batteria e altre funzionalità

Entrambi i dispositivi avevano una durata della batteria che è durata poco più di un giorno; il Pixel Watch è durato alcune ore in più rispetto all’Apple Watch prima di aver bisogno di una ricarica. In generale, entrambi i dispositivi indossabili dovevano essere caricati quotidianamente per stare al passo con le mie routine.

Come l’Apple Watch, il Pixel Watch ha aspetti che fanno sì che l’accessorio funga da estensione di uno smartphone. L’orologio può essere configurato per rispecchiare le notifiche per i messaggi di testo e per effettuare chiamate, funzioni che funzionano bene.

La più grande differenza tra Pixel Watch e Apple Watch è il design. Il quadrante circolare del Pixel Watch ricorda più da vicino un orologio tradizionale, a cui sono parziale. Il quadrante rettangolare dell’Apple Watch comprime più pixel nello schermo e assomiglia più a un orologio calcolatrice. (Anche se è difficile per entrambi avere un bell’aspetto come un orologio vecchio stile con lancette analogiche.)

Linea di fondo

Quello che fai da qui dipende dal tuo rapporto con il tuo telefono. Se hai un forte impegno per Android e non ti concentri sulla misurazione della frequenza cardiaca, un Pixel Watch potrebbe essere un ottimo accessorio da avere. Allo stesso modo, un Apple Watch, che ha funzionalità più avanzate, tra cui un sensore di temperatura corporea per prevedere l’ovulazione, può essere carino da avere se preferisci gli iPhone. Ma nessuno dei due è un must al punto da costringere la maggior parte delle persone a passare dal proprio ecosistema telefonico preferito.

Se non sei pronto per impegnarti su Android o iPhone e vuoi solo monitorare la tua forma fisica, ci sono molti dispositivi indossabili che non richiedono un tipo specifico di telefono per funzionare, come Fitbit Charge 5 da $ 150 o Garmin Vivoactive 4S da $ 330 . Per alcuni, la libertà di muoversi liberamente tra i dispositivi è la caratteristica più importante di tutte.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *