l’olfatto entra nel mondo dei giochi VR con il gioco di degustazione di vini

giochi VR più coinvolgenti attraverso l’olfatto

Finora, i giochi per computer si sono concentrati principalmente su ciò che possiamo vedere o sentire, mentre l’olfatto non ha fatto parte del mondo dei giochi. Questo cambierà con il nuovo olfattometro inventato dagli scienziati svedesi dell’Università di Stoccolma e Malmö. L’innovativa macchina per il profumo, stampata su stampanti 3D, è attaccata a un VR controller e può essere pilotato da un dispositivo di gioco.

La macchina degli odori è composta da quattro valvole collegate ad un tubo, mentre una ventola centrale aspira l’aria al suo interno. Con l’aiuto del computer, l’utente può controllare le quattro valvole, che forniscono diverse miscele di profumi, che ricordano l’odore di oggetti della vita reale. Come prova di concetto ea scopo dimostrativo, gli scienziati hanno sviluppato il Nosewise Wine Game, in cui gli utenti sperimentano una degustazione virtuale di vino. L’obiettivo è indovinare il tipo di vino in base al suo profumo. Il gioco ha diversi livelli di difficoltà con livelli crescenti di complessità. ‘Allo stesso modo in cui un normale gioco per computer diventa più difficile quanto migliore diventa il giocatore, il gioco degli odori può anche sfidare i giocatori che hanno già un naso sensibile. Ciò significa che la macchina del profumo può anche essere utilizzata per addestrare degustatori di vino o profumieri,’ afferma Jonas Olofsson, professore di psicologia e leader del progetto di ricerca all’Università di Stoccolma.

Oltre ai giochi, la tecnologia può essere utilizzata anche per scopi medici ed educativi. Le persone che hanno perso il senso dell’olfatto o del gusto, dopo a COVID-19 infezione o altri virus, possono allenarsi e ritrovare i sensi attraverso l’olfattometro. Come raccomandato dai medici, l’allenamento dell’olfatto è un metodo efficace per recuperare l’olfatto, ma con i metodi tradizionali le persone perdono rapidamente interesse. Pertanto, un approccio di formazione basato sul gioco potrebbe aumentare i tassi di successo della terapia.

l'olfatto entra nel mondo dei giochi VR con il gioco di degustazione di vini
immagine © Jens Lasthein/Università di Stoccolma

un gioco VR interattivo che coinvolge l’olfatto

Il gruppo di ricerca sugli scienziati di Stoccolma (vedi altro qui) e l’Università di Malmö (vedi altro qui) porta l’olfatto ai giochi VR. Entrando in Nosewise Wine Game, i giocatori si trovano in una cantina virtuale. Lì, selezionano calici da vino virtuali da un bar contenente diversi tipi di vino. I partecipanti tengono la piccola macchina per il profumo, che è collegata al controller del sistema VR, e quando sollevano il bicchiere, rilascia un profumo. In questo modo, i partecipanti cercano di trovare gli aromi di ciascuna opzione e ottengono un punteggio con un’ipotesi corretta.

“La possibilità di passare da un senso dell’olfatto passivo a uno più attivo nel mondo di gioco apre la strada allo sviluppo di meccaniche di gioco completamente nuove basate sull’olfatto basate sui movimenti e sui giudizi dei giocatori,” afferma Simon Niedenthal, ricercatore di giochi e interazioni presso l’Università di Malmö.l'olfatto entra nel mondo dei giochi VR con il gioco di degustazione di viniil profumo viene erogato da una macchina per l’odore portatile | immagine © William Fredborg/Università di Stoccolma

Tecnologia accessibile attraverso l’open source

Secondo il sito degli scienziati, tutti i codici, i progetti e le istruzioni per la macchina sono liberamente disponibili online. Lo stesso vale per il codice del gioco virtuale di degustazione. Essendo aperto e accessibile a tutti, il gruppo di ricerca spera che i giochi per computer profumati diventino utili per altri scopi.

Secondo Simon Niedenthal dell’Università di Malmö, l'”open source” porta a promuovere l’accessibilità, la riproducibilità e il confronto dei risultati della ricerca. Contribuisce anche a creare una comunità di ricerca e design coesa nel campo dello sviluppo di giochi. ‘Ma significa anche che i costi dell’attrezzatura sono notevolmente ridotti, il che la rende disponibile a più persone. Per noi, questo è importante,’ dice Simon Niedenthal. “Crediamo nella scienza aperta, che i risultati della ricerca dovrebbero essere resi disponibili al pubblico e che altri ricercatori dovrebbero essere in grado di ripetere i nostri risultati. Con l’aiuto della nostra ricerca, altri possono costruire macchine profumate ed esplorare nuovi modi di usare le fragranze nei giochi,’ dice Jonas Olofsson.

“Spero che il fatto che i disegni e il codice siano apertamente disponibili come “open source” darà l’opportunità alle società di giochi di iniziare a creare nuovi prodotti commerciali per l’allenamento delle fragranze utilizzando la nuova tecnologia,” aggiunge Olofsson.il senso dell'olfatto entra nel mondo dei giochi VR con la macchina degli odori nel nasol’olfattometro permette di annusare in ambienti VR | immagine © SCI LAB/Università di Stoccolma

il senso dell'olfatto entra nel mondo dei giochi VR con la macchina degli odori nel naso

immagine © SCI LAB

Informazioni di progetto:

nome: Gioco del vino dal naso

ricercatori: Università di Stoccolma e Università di Malmö

sviluppatori: Peter Lundén, ingegnere ricercatore presso l’Università di Stoccolma e membro del gruppo di ricerca presso SCI LAB

fondato da: la Fondazione Marianne e Marcus Wallenberg

cristina petridou Io disegno boom

25 ottobre 2022

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *