L’offesa di Notre Dame “su misura” ha dei buchi da riempire nel gioco di passaggio

Per Marco Freeman per quanto riguarda l’offesa incostante di Notre Dame, risale all’intera linea di pensiero del piolo quadrato in un buco tondo.

Cerchi di adattare forzatamente qualcosa che non gioca con i tuoi punti di forza per il bene della diversità o accentui i lati positivi e vivi con le carenze che non possono essere corrette a metà della stagione 2022?

I critici dei guai offensivi di Notre Dame contrasteranno con ciò che non è stato fatto durante la bassa stagione. Vale a dire, trovare un quarterback e alcuni ricevitori nel portale di trasferimento per migliorare le posizioni di abilità che stanno effettuando l’attacco a Michael Mayer – prima, seconda e terza offesa con un gioco di corsa continuo a migliorare che integra la causa

Una volta stabilito il roster del 2022, Freeman si è opposto all’approccio del peg-in-round-hole. Le conseguenze hanno portato al 101esimo reato di passaggio, all’80esimo reato di punteggio e al 77esimo reato totale nel paese in sette partite.

“La realtà è che adatti ciò che stai facendo ai tuoi punti di forza”, ha detto Freeman. “In questo momento, sappiamo tutti che il miglior giocatore in attacco è Michael Mayer. Troverai il modo di dare la palla a Mayer.

Abbiamo una linea offensiva che gioca ad alto livello e tre running back che giocano ad alto livello. Proverai a far girare la palla”.

Oh, ma quel corpo problematico e l’incoerenza del gioco del quarterback. Nessuno di un piccolo gruppo di wideout è emerso come n. 1 con la perdita di Avery Davis ad agosto per un infortunio al ginocchio.

secondo anno Lorenzo Stili ci si aspettava che fosse quel ragazzo, ma è stato per lo più impazzito dal primo scatto della stagione quando ha avuto un catch-and-run di 54 yard contro l’Ohio State. Styles ha avuto più drop e solo 22 ricezioni sugli ultimi 36 bersagli per 233 yard: appena 10,5 yard per cattura dopo una media di 14,3 su 24 prese da matricola.

Avendo Jack Coan sul front-end di quella connessione l’anno scorso e sostituendolo con Tyler Buchner e Disegna Pyne questa stagione ha sicuramente avuto un ruolo nel ricatto di Styles.

Braden Lenzi si apre in profondità, ma né Buchner né Pyne sono stati in grado di connettersi. Lenzy ha preso solo 14 passaggi in sette partite, molti dei quali sono stati passaggi di pala, che sono un’estensione del gioco di corsa.

Jayden Thomas ha fatto una giocata – un touchdown da 30 yard contro la BYU – che si distingue. In realtà ha una media di 17,1 yard per cattura con un 37 yard la scorsa settimana contro UNLV. Ma nove catture in sette partite non sono una grande minaccia.

Matricola promettente alla larga Tobias Merriweather ha mostrato il suo grande potenziale con un touchdown da 41 yard contro Stanford. Se potesse mettersi in fila e decifrare i segnali della mano dalla linea laterale, avrebbe più opportunità.

“La fiducia e le opportunità derivano anche dalla fiducia”, ha affermato Freeman dei ricevitori irlandesi. “I nostri wideout devono continuare a giocare meglio. Dobbiamo giocare meglio.

“Dobbiamo sfruttare le opportunità che ci vengono incontro. Dobbiamo essere migliori nella posizione di quarterback e assicurarci che abbiano la possibilità di giocare. Quando hanno la possibilità di fare opere teatrali, devono farle. Con la fiducia dello staff tecnico, di tutti, allora avrai più opportunità”.

Con cinque partite di regular season rimanenti, inclusa Syracuse con la sua n. Difesa di passaggio di 10 gradi che ha consentito solo cinque touchdown di passaggio mentre ne intercetta sette: non è chiaro dove o quando emergeranno gli wideout irlandesi nel 2022. Sembra non quest’anno più che una svolta a novembre.

“Sono cresciuti? Sì, penso che siano migliorati”, ha detto Freeman dei wideouts. “Ma abbiamo un sacco di spazio per crescere in quella stanza dei wideout ed è ancora una stanza giovane. Tu porti fuori Braden Lenzi ed è una stanza giovane e una stanza che deve continuare a migliorare”.

Fino a quando la connessione Pyne-to-the-wideouts non migliora, Freeman vuole un coordinatore offensivo Tommy Rees per accentuare i beni che gli irlandesi possiedono.

“Non ho mai creduto nell’avere un sistema o un pacchetto in cui mettere dei pezzi”, ha detto Freeman. “Ottieni le migliori reclute, i migliori giocatori di calcio che puoi ottenere all’interno della struttura, all’interno della nostra filosofia in modo difensivo o offensivo, e poi devi adattare ciò che stai facendo attorno a quei giocatori”.

Freeman vuole un aggiornamento del ricevitore, che, se gli impegni verbali saranno rispettati, arriverà nel 2023 con l’attuale preparazione a quattro stelle Braylon James, Jaden Grande Casa e Rico Flores e forse uno o due altri.

“Se sono una recluta, sto dicendo: ‘Spara, voglio andarci. Fammi provare a combattere e vedere se riesco a scendere in campo e guadagnare un po’ di fiducia dallo staff tecnico’”, ha detto Freeman.

“Questa è la realtà. Devi adattare ciò che stai facendo attorno ai tuoi giocatori”.

Al momento, quello è Mayer, running back Logan Diggs e Caro Audric in particolare, e qualunque cosa gli irlandesi possano mettere insieme per il resto della stagione 2022.

Sono squadre offensive, difensive e speciali.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *