Le vendite di Xbox, PlayStation e Switch salgono del 41% a settembre | Grafici mensili del Regno Unito

Il mercato dei giochi nel Regno Unito ha registrato un grande balzo nelle vendite di console a settembre, ma il settore in generale rimane in calo rispetto al 2021.

Questo secondo gli ultimi dati di GfK (accessori e console) e GSD (giochi fisici e digitali).

Il mese scorso sono stati venduti 3,17 milioni di giochi in tutto il Regno Unito, con un aumento di oltre l’83% rispetto ad agosto, ma in calo del 6% rispetto allo stesso periodo del 2021. Sono stati venduti oltre 957.000 giochi fisici, con i restanti 2,2 milioni provenienti da rivenditori digitali.

Il mercato è stato trainato da FIFA 23, che ha rappresentato oltre un terzo di tutti i giochi venduti nel Regno Unito il mese scorso, nonostante fosse in vendita solo per pochi giorni. Questo è l’ultimo gioco FIFA di EA e le vendite della settimana di apertura sono leggermente aumentate rispetto al gioco dell’anno precedente (+1%).

Ci sono diversi nuovi giochi nelle classifiche. NBA 2K23 gestisce il numero 3 nel suo primo mese ed è una prestazione forte, con vendite in aumento di oltre il 25% rispetto al suo predecessore.

Splatoon 3 di Nintendo gestisce il numero 4. Il titolo Switch è stato un venditore costante per tutto il mese e potrebbe essere salito nelle classifiche, ma Nintendo attualmente non condivide le vendite digitali con la società delle classifiche. In termini di vendite fisiche, Splatoon 3 è stato il secondo gioco più venduto del mese.

L’ultimo nuovo gioco nella Top Ten è The Last of Us: Part 1 su PS5, che gestisce il quinto posto.

Mese forte per Xbox, PlayStation e Nintendo

Le vendite di console di gioco sono aumentate del 41% nel mese di settembre. I dati del pannello GfK mostrano che sono state vendute oltre 176.000 macchine.

Tutte e tre le console principali hanno avuto un mese forte. PS5 è rimasta la console più venduta, con vendite in aumento del 9% rispetto ad agosto. La macchina ora vanta oltre due milioni di giocatori nel Regno Unito.

Appena dietro PS5 c’è Xbox Series X e S, che ha visto un aumento significativo del 104% delle vendite rispetto ad agosto.

Più indietro al terzo posto c’è Nintendo Switch, anche se anche quella console ha registrato un forte aumento delle vendite del 44% durante il mese, aiutato dal lancio di Splatoon 3.

Nel complesso, le vendite di console da inizio anno sono ancora in calo del 35,5% nel Regno Unito.

Infine, nel mese di settembre nel Regno Unito sono stati venduti quasi 735.000 accessori e prodotti aggiuntivi, con un aumento di oltre il 34% rispetto ad agosto, ma in calo di quasi l’8% rispetto a settembre 2021.

Il mercato degli accessori continua ad aumentare e diminuire con il settore delle consolle. L’oggetto più venduto rimane il controller PS5 DualSense, con il controller Xbox Wireless Shock Blue al secondo posto. Quest’ultimo è salito di 93 posizioni nelle classifiche a causa di un calo dei prezzi di £ 10 presso i principali rivenditori del Regno Unito.

I 20 migliori videogiochi di settembre di GSD UK (digitale + fisico)

Posizione Titolo
1 FIFA 22 (EA)
2 Grand Theft Auto 5 (Rockstar)
3 NBA 2K23 (2K partite)
4 Splatoon 3 (Nintendo)*
5 The Last of Us: Parte 1 (Sony)
6 Saints Row (argento profondo)
7 Red Dead Redemption 2 (Rockstar)
8 F1 22 (Codemaster)
9 Mario Kart 8: Deluxe (Nintendo)*
10 Nintendo Switch Sport (Nintendo)*
11 LEGO Star Wars: La Saga degli Skywalker (Warner Bros)
12 Minecraft: Switch Edition (Mojang/Nintendo)*
13 Repubblica dei Cavalieri (Ubisoft)
14 Dead Island: Definitive Edition (Deep Silver)
15 Assassin’s Creed Valhalla (Ubisoft)
16 Tom Clancy’s Rainbow Six: Siege (Ubisoft)
17 Grand Theft Auto Online (Rockstar)
18 Anello Elden (Bandai Namco)
19 WWE 2K22 (giochi 2K)
20 Teenage Mutant Ninja Turtles: The Cowabunga Collection (Konami)

* Dati digitali non disponibili

I dati digitali GSD includono i giochi delle società partecipanti venduti tramite Steam, Xbox Live, PlayStation Network, Nintendo Eshop. Le principali società partecipanti sono Activision Blizzard, Bandai Namco, Capcom, Codemasters, Electronic Arts, Embracer Group (tra cui Gearbox, Koch Media, Saber Interactive), Focus Entertainment, Konami, Marvelous Games, Microids, Microsoft (tra cui Bethesda), Milestone, Nacon, Paradox Interactive, Quantic Dream, Sega, Sony, Square Enix, Take-Two, Ubisoft e Warner Bros. Nintendo e 505 Games sono gli assenti notevoli, insieme agli studi più piccoli.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *