Le 8 migliori carriere nel cloud computing del 2022 e come iniziare

Il cloud computing è un sistema di database e software, generalmente gestito in data center e magazzini. Consente a utenti e aziende di accedere alle informazioni digitali su Internet da qualsiasi luogo, anziché disporre di server fisici in un armadio di rete in un back office. Il cloud computing offre alle aziende una riduzione dei costi generali dell’IT, il che è particolarmente importante per le piccole imprese e le startup che potrebbero non avere il capitale da investire in un ampio reparto IT locale.

Quasi ogni aspetto della vita moderna implica l’interazione con la tecnologia cloud, sia come consumatore che come professionista IT. Dal lato dei consumatori, una riduzione dei media fisici come CD, DVD e videogiochi ha portato alla nascita di servizi di streaming on-demand. Ciò richiede opzioni di archiviazione remota in grado di supportare grandi quantità di dati da consegnare in modo accurato e immediato. Nel campo IT, i progressi nell’intelligenza artificiale, nell’apprendimento automatico e nella compatibilità IoT hanno spinto le aziende a ricercare l’agilità e la flessibilità offerte dal cloud.

Inoltre, il cloud computing è un settore IT in rapida crescita che necessita di professionisti qualificati. Nel febbraio 2022, Grand View Research ha pubblicato uno studio sulle tendenze emergenti nello spazio del cloud computing. Lo studio ha valutato la dimensione del mercato del cloud computing nel 2021 a 368,97 miliardi di dollari e stima che raggiungerà i 483,98 miliardi di dollari nel 2022. Entro il 2030, il rapporto prevede uno sbalorditivo fatturato di 1,6 trilioni di dollari nell’intero settore del cloud, con più della metà del mercato che comprende banche, servizi finanziari e assicurazioni; servizi informatici e di telecomunicazione; e beni al dettaglio e di consumo.

Un sistema così complesso e in espansione richiede conoscenze e abilità specifiche, che a loro volta richiedono formazione e requisiti specifici.

Requisiti di carriera nel cloud computing

Indipendentemente dalla fase della tua carriera in cui ti trovi, le competenze richieste per il cloud computing sono le stesse. Avrai bisogno di una solida base in quanto segue:

  • Linguaggi di programmazione. Linguaggi specifici includono Java, JavaScript e Python.
  • Gestione e programmazione database. Chi ha familiarità con SQL, NoSQL e Linux avrà il vantaggio.
  • Intelligenza artificiale e apprendimento automatico. Queste due tecnologie aiutano l’agilità e l’efficienza delle aziende elaborando e analizzando i modelli, ricavando approfondimenti basati su tali dati e facilitando un processo decisionale più rapido e accurato.
  • Comprensione ed esperienza con tecnologie e provider cloud. Alcuni di questi fornitori includono AWS, Google Cloud Platform, Microsoft Azure e Oracle.

Come con qualsiasi specialità IT, devi anche essere curioso, analitico e disposto a rimanere al passo con le esigenze degli utenti in rapida evoluzione che guidano l’innovazione tecnologica.

Grafico che elenca gli stipendi medi di carriera nel cloud computing
Gli stipendi di carriera nel cloud computing possono variare notevolmente a seconda del ruolo e della funzione specifici.

Le migliori carriere nel cloud computing

Sebbene le aziende possano variare nelle loro descrizioni dei lavori per particolari ruoli di cloud computing e per i loro requisiti specifici, le informazioni qui si applicano ampiamente in tutti gli Stati Uniti

Puoi trovare gli stipendi di seguito, insieme ad altre carriere nel cloud computing, qui.

1. Amministratore cloud

Questi esperti gestiscono la presenza e l’infrastruttura cloud di un’azienda. Sviluppano, applicano e aggiornano le politiche per il modo in cui dipendenti e utenti accedono ai servizi cloud; stabilire protocolli e politiche di sicurezza; monitorare e garantire i tempi di attività; e valutare la necessità di aggiornamenti tecnologici.

Requisiti educativi: Laurea in informatica, sistemi informativi gestionali o settore affine; più da tre a cinque anni di esperienza in sistemi o amministrazione IT

Fascia di reddito: $ 64.237 a $ 79.840

Stipendio medio: $ 71.360

2. Analista della sicurezza del cloud

Gli analisti della sicurezza del cloud hanno la responsabilità di garantire l’integrità e la sicurezza della presenza nel cloud di un’azienda. Lo fanno valutando le minacce e rafforzando le difese contro di esse, prevenendo le violazioni dei dati, proteggendo i dati ed eliminando le lacune di sicurezza in caso di violazione.

Requisiti educativi: Laurea in cybersecurity, analisi dei sistemi, informatica o informatica con specializzazione in analisi della sicurezza

Fascia di reddito: $ 72.325 a $ 91.869

Stipendio medio: $ 85.446

3. Ingegnere di rete cloud

In questo ruolo, i professionisti IT progettano e gestiscono i servizi cloud di un’organizzazione su una rete in una determinata divisione o anche per un’intera azienda. I compiti degli ingegneri di rete cloud potrebbero sovrapporsi a quelli di architetti e ingegneri cloud in quanto a volte sono chiamati a identificare nuovi fornitori di servizi cloud, valutare le esigenze aziendali e formulare raccomandazioni per piattaforme basate su cloud.

Requisiti educativi: Laurea triennale o superiore in ingegneria del software o informatica, preferibilmente con particolare attenzione all’infrastruttura del server, alla gestione della rete o alla sicurezza

Fascia di reddito: Da $ 81.514 a $ 104.251

Stipendio medio: $ 91.844

4. Ingegnere dell’automazione del cloud

Man mano che il mondo diventa sempre più automatizzato, gli ingegneri dell’automazione del cloud sono necessari per costruire, implementare e mantenere questa tecnologia di automazione durante la migrazione al cloud. Questa automazione libera i lavoratori umani da compiti ripetitivi.

Requisiti educativi: Laurea triennale in informatica o informatica, con specializzazione in AI e/o machine learning

Fascia di reddito: $ 92.230 a $ 133.161

Stipendio medio: $ 109.454

5. Consulente cloud

Un consulente cloud ha un’ampia conoscenza delle tecnologie cloud e fornisce indicazioni alle aziende che cercano strumenti basati sul cloud. In genere, questo esperto valuta le esigenze di un’azienda e suggerisce software e dispositivi per soddisfare al meglio i requisiti tecnici e di budget dell’azienda. Il consulente potrebbe anche aiutare la transizione al cloud progettando politiche di migrazione e selezionando le piattaforme appropriate. A volte ai consulenti potrebbe essere chiesto di aiutare a personalizzare la presenza nel cloud di un’azienda, quindi dovrebbero avere una conoscenza sia generale che approfondita delle principali piattaforme cloud.

Requisiti educativi: Laurea in informatica o informatica. Poiché questa posizione richiede spesso competenze manageriali, un Master of Business Administration (MBA) potrebbe portare a clienti aggiuntivi.

Fascia di reddito: $ 99.627 a $ 133.428

Stipendio medio: $ 114.744

6. Ingegnere software cloud

Gli ingegneri del software cloud lavorano con programmatori e relativi informatici per sviluppare software che opera nel cloud. Queste persone di solito sono anche responsabili dell’aggiornamento, della riparazione e della manutenzione del software che sviluppano e dei database che alimenta.

Requisiti educativi: Laurea triennale o superiore in ingegneria del software, informatica, sistemi informativi o settori affini; in più, esperienza con linguaggi di programmazione come Java e Python

Fascia di reddito: $ 106.057 a $ 126.675

Stipendio medio: $ 116.059

7. Ingegnere cloud

Gli ingegneri del cloud sono responsabili degli aspetti gestionali delle strategie cloud di un’azienda. Gli ingegneri spesso lavorano al fianco degli architetti per garantire che le strategie cloud di un’azienda vengano implementate, ma svolgono anche il lavoro amministrativo di negoziazione con clienti e fornitori per mantenere tutti in ordine e nel budget.

Requisiti educativi: Laurea triennale o superiore in informatica, sistemi informativi o discipline affini; in più, esperienza con linguaggi di programmazione come Java e Python

Fascia di reddito: Da $ 116.652 a $ 138.267

Stipendio medio: $ 126.332

8. Architetto del cloud

Pensa all’architettura cloud come al framework all’interno del quale operano tutte le altre tecnologie cloud. È la cornice della casa e tutte le sottospecialità specifiche del cloud sono come pavimenti, impianti idraulici, cartongesso e finiture. L’architetto del cloud è una specie di appaltatore generale, colui che progetta e implementa le strategie di cloud computing di un’azienda. Garantiscono che tutto rimanga in linea con il budget e che la transizione dell’azienda alle operazioni cloud proceda senza intoppi.

Requisiti educativi: Laurea triennale o superiore in informatica, sistemi informativi o settori affini. Alcune aziende richiedono o danno la preferenza a quelle in possesso di un MBA o di un altro master.

Fascia di reddito: Da $ 120.683 a $ 149.297 (da $ 149.322 a $ 193.510 per gli architetti cloud senior)

Stipendio medio: $ 135.580 ($ 171.755 per gli architetti cloud senior)

Suggerimenti per iniziare una carriera nel cloud computing

Ora che conosci i ruoli disponibili nel cloud computing, è tempo di intraprendere una carriera in cui puoi mettere in pratica queste competenze. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti lungo il percorso:

1. Ottieni una laurea in informatica o informatica

Innanzitutto, è importante capire che molte aziende non richiedono un’istruzione superiore. Se puoi dimostrare di capire e soddisfare i requisiti del lavoro, hai buone possibilità di essere assunto. Tuttavia, se non hai precedenti esperienze IT, un programma formale può fornirti una solida base su cui aggiungere competenze e conoscenze specialistiche. Essere in grado di elencare una laurea nel tuo curriculum mostra anche ai datori di lavoro che hai quella base e che puoi impegnarti in progetti a lungo termine.

2. Ottieni una formazione aggiuntiva relativa al cloud computing

Se una laurea non fa per te, o se lavori già nel settore IT e desideri passare a una carriera incentrata sul cloud, ci sono innumerevoli opzioni online per la formazione continua e la formazione, inclusi corsi individuali e corsi di certificazione in più parti. Oltre a insegnare gli argomenti di approfondimento che devi conoscere come esperto di cloud, questi corsi mostrano ai potenziali datori di lavoro – o attuali, se stai cercando di trasferirti in una posizione diversa all’interno della tua azienda – che ti dedichi al tuo artigianale e desideroso di stare al passo con il panorama tecnologico in continua evoluzione.

3. Ottieni la certificazione

Fornitori come Amazon, Microsoft e Google hanno tutti programmi di certificazione per insegnarti le conoscenze e le competenze necessarie per una varietà di tecnologie cloud. L’ottenimento delle certificazioni cloud ti consente di mostrare a datori di lavoro e clienti che comprendi le esigenze del cloud computing e disponi del know-how e dei talenti per soddisfarle. Potrebbe anche darti un aumento di stipendio.

4. Ottieni esperienza pratica

Sia che tu stia seguendo un programma universitario formale di quattro anni o che segua solo una o due lezioni, niente batte l’esperienza pratica. Se stai appena iniziando a esplorare le tue opzioni, registra un account con un server cloud, come AWS o Azure, e sperimenta per avere una solida conoscenza della tecnologia. Se lavori già nel campo IT, vedi se puoi essere coinvolto in più progetti basati sul cloud per affinare le tue capacità di cloud computing esistenti e svilupparne di nuove.

5. Costruisci il tuo portafoglio

Una volta che hai alcuni progetti alle spalle, anche se li hai appena completati come campioni e non per clienti paganti, crea un sito che funga da portfolio. Dovrebbe includere collegamenti ai tuoi vari progetti cloud e un riepilogo della tua formazione ed esperienza. Se hai testimonianze di clienti, assicurati di includere anche quelle.

6. Raccogli buone referenze

Quando metti insieme i tuoi riferimenti, sii selettivo. Se hai appena iniziato, prendi in considerazione l’aggiunta di uno o due dei tuoi professori di informatica o tecnologia dell’informazione che hanno familiarità con le tue prestazioni. Se hai più esperienza, includi ex datori di lavoro, colleghi e clienti che parleranno positivamente del tuo lavoro.

7. Rete

Che tu sia attivamente alla ricerca di un lavoro o semplicemente tenendo d’occhio le opportunità, non c’è modo migliore per ottenere il tuo prossimo lavoro che fare rete. Partecipa a eventi e conferenze commerciali, in particolare quelli incentrati sul cloud computing e in cui le aziende a cui sei più interessato hanno una forte presenza. Fai sapere agli altri nella tua cerchia professionale che stai esplorando opzioni di carriera e chiedi loro se ti terranno a mente se vengono a conoscenza di un’apertura adatta a te.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *