L’Astro Slide 5G di Planet Computers

Anni fa, possedevo uno Psion Organizer, che, all’epoca, era il dispositivo perfetto per prendere appunti usando la digitazione del pollice. La serie Nokia Communicator 9000 ha portato il concetto a un livello superiore, aggiungendo una tastiera Qwerty a un telefono cellulare, il che significava non più problemi nel tentativo di rimuovere i documenti dal dispositivo. Ho anche avuto la possibilità di utilizzare l’Ericsson R380 e il Blackberry Q10 è diventato un cavallo di battaglia portatile tascabile, in situazioni in cui non era possibile utilizzare un laptop. A quei tempi, le applicazioni principali che usavo erano l’elaborazione testi e la posta elettronica. E prima del Q10, la migliore connessione Internet mobile disponibile su quei dispositivi meno recenti era tramite WAP (protocollo di applicazione wireless).

Tuttavia, oggi ci aspettiamo un’esperienza di navigazione web completa sui nostri dispositivi intelligenti, video online e musica su richiesta, servizi di messaggistica istantanea e videoconferenze mobili.

Due decenni dopo aver utilizzato per la prima volta un telefono con una tastiera QWERTY completa e Astro Slide 5G di Planet Computers sta rivisitando questo fattore di forma, come dispositivo per le persone che odiano digitare sul touchscreen di uno smartphone. È interessante vedere dove Planet Computers posiziona il nuovo dispositivo dotato di 5G. Quando ho parlato con il CEO, Janka Mrsic-Flogel, ha detto che ci sono una serie di applicazioni chiave, che semplicemente non offrono un’esperienza utente eccezionale sulla solita tastiera touch screen di uno smartphone. Uno di questi è l’emulazione terminale; l’altro sta manipolando i fogli di calcolo.

Entrambi beneficiano di un ampio schermo orizzontale e di una tastiera separata con veri tasti di navigazione del cursore. “Personalmente, mi mancava un dispositivo su cui potevo effettivamente scrivere che è tascabile”, aggiunge.

Per Mrsic-Flogel, Astro Slide 5G offre agli utenti “un’adeguata responsabilizzazione nelle loro tasche”. Questa, dice, è stata la motivazione alla base dell’avvio della società con sede a Londra, che ha finanziato il suo primo dispositivo, Gemini, nel 2018.

In termini di specifiche, Asto Slide 5G offre una tastiera meccanica completa, un display FHD con risoluzione dello schermo di 2340 per 1080 e una fotocamera da 48 MP in un dispositivo da 172,4 x 76,5 x 18,7 mm che pesa 325 g. Non si può negare che sia un dispositivo di grandi dimensioni che decisamente si gonfia e appesantisce una tasca dei pantaloni o della giacca. Ma esegue Android 11 e Planet Computers supporta l’opzione per il dual boot in Linux.

Quante mani

Mentre Mrsic-Flogel descrive la nozione di zero mani (cioè solo touchscreen), utilizzo con una mano e con due mani, con le app di produttività di Android Office come Google Docs e Office 365, ho trovato più difficile usare la digitazione del pollice rispetto ai dispositivi su cui avevo usato 20 anni fa. Ma su una superficie piana, è sicuramente facile digitare quasi correttamente, dato che la tastiera è larga poco più della metà della Logitech K380 che sto utilizzando attualmente.

Nel tentativo di emulare il modo in cui un amministratore IT potrebbe utilizzare questo dispositivo, ho installato l’app Terminus per connettermi tramite SSH a un Raspberry Pi. È sicuramente utilizzabile, molto più che tentare di accedere a una riga di comando Linux sulla normale tastiera touchscreen di uno smartphone. Mi piace il fatto che la console del terminale si presenti a schermo intero, il che lascia l’amministratore IT libero di digitare sulla tastiera fisica.

Ho anche eseguito Chrome Remote Desktop per testare l’accesso a un PC Windows, emulando l’esperienza utente dello streaming di un desktop Windows. Ancora una volta, è utilizzabile, ma l’altezza ridotta dello schermo significava che dovevo scorrere molto il desktop remoto. L’accesso al Web e alle applicazioni basate sul Web è molto più semplice, il che credo sia il modo in cui verrà utilizzato principalmente Astro Slide 5G.

Per consentire al dispositivo di eseguire sistemi operativi diversi da Android, Mrsic-Flogel afferma che Planet Computers ha aperto il kernel e il bootloader consentendo alla comunità open source di sviluppare distribuzioni di Linux che possono essere caricate sui dispositivi di Planet Computers. In effetti, l’anno scorso è stata resa disponibile una versione di Debian per il suo dispositivo Cosmo Communicator, il fratello minore dell’Astro-Slide 5G.

Un sostituto del laptop?

Chiaramente non è un sostituto del laptop. Speravo che la digitazione del pollice sarebbe stata più semplice, in quanto ciò ti consente di tenere il dispositivo tra i palmi delle tue mani, piuttosto che fare affidamento su uno spazio di lavoro piatto. In passato, questo mi ha permesso di utilizzare dispositivi con tastiere piccole in spazi ristretti, come su un autobus, o parcheggiato, al posto di guida della mia auto. Ma le dimensioni dell’Astro Slide 5G significavano che i miei pollici non potevano raggiungere facilmente tutti i tasti. Per alcune persone questo non sarà un problema e la tastiera QWERTY di Astro Slide 5G funziona molto bene su una superficie piana, come sottolinea Mrsic-Flogel: “Quindi questo dispositivo si adatta molto bene su un tavolino da caffè all’interno del treno o sul tavolino vassoio nell’aereo, e fai le tue cose e sai, come se non fossi preoccupato che qualcuno possa inclinare il sedile e distruggere il tuo laptop. “

Sono d’accordo con Mrsic-Flogel in quanto ci sono evidenti vantaggi nell’utilizzo di qualcosa come l’Astro Slide 5G, per consentire alle persone di continuare a lavorare negli spazi angusti dei voli in classe economica o quando si viaggia in treno.

Tra le domande che volevo discutere con Mrsic-Flogel riguardava il modo in cui vedeva l’Astro Slide 5G utilizzato dagli operatori sul campo, che potrebbero aver bisogno di portare un laptop ogni giorno quando sono fuori sede. Dice: “Se hai un tablet o un laptop o anche un Chromebook, fai determinate cose che saranno più visibili a qualcun altro”. Per Mrsic-Flogel, un dispositivo tascabile, come l’Astro Slide 5G, consente alle persone di digitare direttamente le note, rispondere alle e-mail o inserire dati in applicazioni aziendali in un modo meno ovvio che se dovessero utilizzare un laptop o un tablet dispositivo con tastiera.

Per gli utenti professionali, afferma che i tasti cursore fisici rappresentano una grande vittoria su una tastiera touchscreen. Tuttavia, l’Astro Slide 5G è un dispositivo di nicchia, che piacerà agli utenti di smartphone che desiderano una vera tastiera QWERTY sotto la punta delle dita.

Non si può negare che la tecnologia degli smartphone sia altrettanto buona, se non migliore, del laptop medio. Dove cadono gli smartphone sono i limiti fisici delle dimensioni del display e della tastiera software. È probabile che alcuni utenti di telefoni cellulari prendano in considerazione l’utilizzo di cuffie VR per proiettare un display gigante dello schermo del proprio smartphone. Ma questo non è il segmento di mercato che Astro Slide 5G sta cercando di affrontare. È semplicemente un telefono cellulare con una tastiera adeguata.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *