La pensione statale potrebbe aumentare del 10,1% l’anno prossimo, ma solo se il triplo blocco persiste

La pensione statale potrebbe valere più di £ 10.000 per la prima volta in assoluto il prossimo anno, dopo che l’inflazione di settembre ha raggiunto il 10,1%.

L’Ufficio di statistica nazionale (ONS) ha confermato oggi che la misura dell’inflazione dell’indice dei prezzi al consumo (CPI) di settembre misurava il 10,1%, in aumento rispetto al 9,9% di agosto.

Questa cifra si riferisce al pagamento della pensione statale, poiché i pagamenti sono generalmente protetti dal sistema a tripla serratura. Ciò significa che da aprile 2023 aumenterebbe del tasso di inflazione di settembre, della crescita media degli utili (a luglio) o di un minimo garantito del 2,5%, a seconda di quale sia il più alto.

Tuttavia, il nuovo cancelliere Jeremy Hunt non si è ancora impegnato nel triple lock, il che significa che un aumento in linea con l’inflazione CPI di settembre non è stato ancora confermato.

qui, quale? rivela quanto potrebbe aumentare e come verificare quanto potresti ottenere.

Questa newsletter offre contenuti gratuiti relativi al denaro, insieme ad altre informazioni su Quale? Gruppo prodotti e servizi. Annulla l’iscrizione quando vuoi. I tuoi dati saranno trattati in accordo con i nostri Politica sulla riservatezza

Quanto potrebbe pagare la pensione statale nel 2023?

Se la pensione statale aumenta del 10,1%, in linea con l’inflazione CPI di settembre, i pensionati che hanno diritto alla nuova pensione statale a un livello completo riceveranno £ 203,85 a settimana da aprile 2023, rispetto a £ 185,15 di quest’anno.

Questo cambiamento significa che i pensionati staranno meglio di £ 972,40 entro la fine dell’anno fiscale 2023-24, portando il loro reddito totale a £ 10.600,20.

Ma ricorda che quello che ottieni dipende da te Fascicolo di previdenza socialequindi potresti ottenere di meno.

I pensionati che hanno raggiunto l’età della pensione statale prima di aprile 2016 e ricevono la pensione statale di base vedranno i loro pagamenti settimanali aumentare da £ 141,85 a £ 156,20

Ciò equivale a un aumento di stipendio di £ 757,20 nel 2023-24, con un reddito che sale a £ 8.133,40

  • Scopri di più: quanto potrebbe aumentare la pensione statale entro il prossimo anno

Cos’è il triplo blocco?

I pagamenti delle pensioni statali sono generalmente protetti da una garanzia a triplo blocco, introdotta per la prima volta nel 2010 dal governo di coalizione conservatore-liberaldemocratico.

Ciò significa che i pagamenti vengono aumentati ogni anno in base al tasso più alto tra:

  • Indice dei prezzi al consumo (CPI) di settembre: una misura dell’inflazione
  • crescita media degli utili (a luglio)
  • minimo garantito del 2,5%.

Tuttavia, il triplo blocco è stato ridotto a a doppia serratura per il 2022-23 per affrontare una stranezza nella crescita dei salari a seguito della pandemia di Covid-19; un rapido recupero dei salari avrebbe qualificato i pensionati per un aumento dell’8,3% delle pensioni statali. Aumenta invece del 3,1%, in linea con l’inflazione.

Sebbene il primo ministro Liz Truss abbia precedentemente confermato che il triplo blocco sarà ripristinato per l’anno finanziario 2023-24, il nuovo cancelliere Jeremy Hunt ha rifiutato di impegnarsi quando è stato interrogato lunedì dalla parlamentare laburista Emma Hardy alla Camera dei Comuni.

Ha detto: “Sono molto consapevole di quanti pensionati vulnerabili ci siano e dell’importanza del triplo blocco.

“Ma come ho detto prima, non prendo alcun impegno su nessuna singola area politica, ma ogni decisione che prendiamo sarà presa attraverso il prisma di ciò che conta di più, per i più vulnerabili”.

Se il partito conservatore aumentasse la pensione statale con guadagni invece del CPI, aumenterebbe solo del 5,5%.

  • Scopri di più: mini budget: cosa è stato annunciato e cosa è cambiato da allora

Quando sarà confermato?

Potrebbe esserci un annuncio per confermare l’aumento delle pensioni statali del prossimo anno. L’anno scorso, l’aumento è stato ufficialmente confermato a novembre dopo che il Social Security (Up-rating of Benefits) Act 2021 ha ricevuto il Royal Assent.

Quando aumenteranno le pensioni statali?

I pensionati riceveranno l’aumento nell’aprile 2023. Di solito è il primo lunedì del nuovo anno fiscale, quindi è probabile che vedrai il cambiamento lunedì 10 aprile.

Quanta pensione statale aggiuntiva riceverò?

Se hai raggiunto l’età della pensione statale prima di aprile 2016, la pensione statale che ricevi è composta da due importi: la pensione statale di base e una pensione statale aggiuntiva.

Il pensione statale aggiuntiva non è legato alla garanzia del triplo blocco, ma aumenta ogni anno in base all’inflazione CPI.

L’importo che ottieni dipende dal numero di contributi assicurativi nazionali (NIC) versati prima del pensionamento, dai tuoi guadagni, dal fatto che tu abbia stipulato un contratto e se hai integrato la pensione statale di base. Ma se ricevi una pensione statale aggiuntiva, vedrai un aumento del 10,1% da aprile 2023.

Potresti guadagnare di più se hai accumulato una pensione statale aggiuntiva, nota come “pagamento protetto”. Questo aumenterà anche in linea con l’inflazione CPI di settembre, quindi vedrai un aumento del 10,1% dal 6 aprile 2023.

  • Scopri di più: seconda pensione statale e SERP spiegate

L’aumento del regime salariale finale del settore pubblico

La cifra dell’inflazione CPI di settembre del 10,1% determinerà anche quanto aumenteranno le pensioni dello stipendio finale del settore pubblico (ad es. NHS, insegnanti e servizi pubblici) entro il prossimo anno per coloro che percepiscono pagamenti pensionistici o membri differiti.

Alcuni membri attivi delle pensioni del settore pubblico ottengono ancora aumenti annuali superiori al tasso CPI. Questo è delineato ogni anno nei cosiddetti ‘Ordini del Tesoro’.

I regolamenti del regime per le nuove pensioni pubbliche prevedono che gli insegnanti ricevano un aumento dell’IPC più l’1,6% (11,7%), l’IPC dei lavoratori del SSN più l’1,5% (11,6%) e quelli del CPI della polizia più l’1,25% (11,35%). I regimi pensionistici giudiziari, degli enti locali e le pensioni dei dipendenti pubblici percepiscono solo incrementi pari al CPI.

Come controllare la tua pensione statale

Il pensione di Stato è un beneficio pagato dal governo a coloro che hanno raggiunto l’età pensionabile statale.

L’importo che ottieni dipende da quante schede di rete hai realizzato durante la tua vita lavorativa.

Hai bisogno di almeno 35 anni di qualificazione dei contributi per qualificarti per la nuova pensione statale completa e almeno 10 anni per ricevere qualsiasi cosa. Se hai raggiunto l’età pensionabile prima di aprile 2016, avrai bisogno di 30 anni di contributi per ottenere la pensione statale di base completa.

Per chi non ha ancora raggiunto l’età pensionabile statale, è possibile utilizzare uno strumento governativo online per verificare la propria previsione pensionistica stataleche ti dirà quanto puoi ottenere, quando puoi iniziare a ricevere pagamenti e se puoi aumentarlo.

  • Scopri di più: spiegata la previsione della tua pensione statale

Cosa sta succedendo con l’inflazione?

L’inflazione è tornata a settembre al 10,1% di luglio dopo essere scesa ad agosto al 9,9%.

L’ONS ha affermato che l’aumento è stato guidato dai prezzi dei generi alimentari, che sono balzati del 14,5% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso, rappresentando il più grande aumento annuale degli ultimi 40 anni.

Il continuo calo del prezzo dei carburanti ha fornito il contributo al ribasso maggiore, parzialmente compensato, alla variazione delle tariffe.

  • Scopri di più: notizie e consigli sul costo della vita

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *