Ivanti estende la piattaforma Neurons per consentire il lavoro ovunque e fornire un servizio self-service eccezionale e sicuro per i dipendenti

GIORDANIA MERIDIONALE, Utah–(FILO COMMERCIALE). Con questa versione, Ivanti continua a portare avanti la sua missione di abilitare e proteggere Everywhere Work combinando Enterprise Service Management, Unified Endpoint Management (UEM) e sicurezza informatica per fornire ai team IT una visione a 360 gradi dell’intero patrimonio IT, fornendo visibilità, contesto e consentendo ai team IT di risolvere i problemi automaticamente.

Ivanti Neurons è una piattaforma di iperautomazione che sfrutta l’intelligenza artificiale con l’apprendimento automatico per soddisfare le crescenti richieste dei team IT e di sicurezza durante il passaggio globale al lavoro ibrido e la crescita esplosiva di endpoint, dati e lavoratori remoti. Ripara e protegge autonomamente i dispositivi e fornisce esperienze self-service personalizzate agli utenti finali. Ivanti Neurons utilizza l’iperautomazione per fornire intelligence in tempo reale su tutte le risorse, inclusi gli endpoint e l’edge IoT, offrendo al contempo un’esperienza dei dipendenti di livello consumer. Ivanti pianifica aggiornamenti regolari per Ivanti Neurons, oltre a migliorare continuamente le soluzioni sull’intera piattaforma, per aiutare ulteriormente i clienti ad adottare Everywhere Work in modo rapido e sicuro.

“Ivanti ha registrato un enorme slancio in tutta la nostra intera suite di prodotti, pur rimanendo concentrato su un’esperienza eccezionale per i nostri clienti”, ha affermato il dott. Srinivas Mukkamala, Chief Product Officer, Ivanti. “Il mese di sensibilizzazione sulla sicurezza informatica è un’iniziativa importante e offre a tutte le organizzazioni l’opportunità di rafforzare la propria posizione di sicurezza e migliorare la gestione del rischio. Man mano che le organizzazioni passano da strategie di sicurezza informatica reattive a strategie proattive, si riduce significativamente la probabilità di un attacco informatico riuscito”.

Di seguito sono riportati alcuni punti salienti delle ultime innovazioni di sicurezza rilasciate questo trimestre incentrate sui temi della razionalizzazione, dell’automazione e dell’integrazione di attività e sistemi:

  • Ivanti Neurons for Zero Trust Access offre accesso sicuro e visibilità zero-trust su ecosistemi applicativi altamente distribuiti per cloud locali, privati ​​e pubblici. Ivanti Neurons for Zero Trust Access identifica utenti, dispositivi e applicazioni rischiosi, protegge le risorse aziendali e degli utenti con la quarantena e la riparazione automatizzate e previene le minacce di movimento laterale con il controllo adattivo della microsegmentazione per app. Ivanti ha collaborato con Lookout, Inc. per fornire protezione Secure Web Gateway (SWG) e Cloud Access Security Broker (CASB), offrendo DLP, E-DRM, EDM di livello mondiale, rilevamento di malware, gestione dei contenuti Web e risposta agli incidenti come parte di un Secure Services Edge (SSE) totale soluzione.

  • Ivanti Neurons for Secure Access modernizza le implementazioni VPN centralizzando la gestione di Ivanti Connect Secure e Ivanti Neurons for Zero Trust Access. Questa piattaforma di gestione e analisi fornita da SaaS fornisce un’unica interfaccia unificata che consente agli amministratori della sicurezza di gestire centralmente l’intera distribuzione del gateway ICS in modo rapido ed efficiente, rispondendo automaticamente alle attività rischiose di utenti, dispositivi e applicazioni. Ivanti Neurons for Secure Access ha aggiunto la possibilità per gli amministratori di gestire completamente i propri gateway ICS dal cloud e di utilizzare i modelli di configurazione per distribuire gli aggiornamenti in modo rapido e semplice su più gateway, o persino le configurazioni “solleva e sposta” da un gateway all’altro.

  • Ivanti Neurons for Patch Management consente ai clienti di implementare un approccio basato sul rischio alla gestione delle patch. Questa soluzione cloud-native consente ai clienti di assegnare priorità e patch alle vulnerabilità in base all’esposizione attiva al rischio, all’affidabilità delle patch e alla conformità del dispositivo. Il supporto completo per macOS è disponibile tramite un’esperienza ibrida on-premise/cloud sin dal rilascio iniziale di Ivanti Neurons per Patch Management, ma con l’ultima versione, i clienti hanno ora accesso al rilevamento della vulnerabilità degli endpoint Mac, che migliora la consapevolezza generale della postura tra i dispositivi degli utenti – nativamente dal cloud.

“La gestione delle patch non è priva di sfide per le organizzazioni”, ha affermato Ed Amoroso, CEO e fondatore di TAG Cyber. “Le organizzazioni che non sono in grado di identificare, acquisire, verificare e installare le patch possono soffrire di vulnerabilità che portano a compromessi facilmente prevenibili. Fornitori come Ivanti sono vitali per le organizzazioni in quanto gestiscono, proteggono e forniscono assistenza su tutte le loro risorse”.

Solo nel 2022 Ivanti ha introdotto una dozzina di nuovi prodotti e funzionalità di sicurezza per supportare il percorso dei nostri clienti verso un self-service eccezionale e sicuro per i dipendenti.

“La spinta verso la trasformazione digitale garantisce che il mondo continuerà a crescere più interconnesso, veloce e sempre attivo per molti altri anni”, ha affermato Chris Rodriguez, Direttore della ricerca IDC. “Purtroppo, questo rapido tasso di cambiamento tecnologico ha confuso i controlli di sicurezza legacy. Le nuove tecnologie di sicurezza Zero Trust, incluso l’accesso alla rete Zero Trust (ZTNA), offrono un approccio modernizzato per fornire un accesso sicuro compatibile con le esigenze di un mondo trasformato digitalmente”.

Visita la pagina della piattaforma Ivanti Neurons per saperne di più.

A proposito di Ivanti

Ivanti rende possibile Everywhere Workplace. In Everywhere Workplace, i dipendenti utilizzano una miriade di dispositivi per accedere alle applicazioni IT e ai dati su varie reti per rimanere produttivi e lavorare da qualsiasi luogo. La piattaforma di automazione Ivanti Neurons collega le soluzioni di gestione unificata degli endpoint, sicurezza informatica e gestione dei servizi aziendali leader del settore, fornendo una piattaforma IT unificata che consente ai dispositivi di auto-ripararsi e proteggersi e consente agli utenti di effettuare il self-service. Oltre 40.000 clienti, inclusi 96 dei Fortune 100, hanno scelto Ivanti per scoprire, gestire, proteggere e fornire assistenza alle proprie risorse IT dal cloud all’edge e offrire eccellenti esperienze per gli utenti finali ai dipendenti, ovunque e in qualsiasi modo lavorino. Per ulteriori informazioni, visitare www.ivanti.com e seguire @GoIvanti.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *