Il rapporto Moodie Davitt – Il rapporto Moodie Davitt

Introduzione: Il Moodie Davitt Report è lieto di presentare l’ultima edizione di una nuova rubrica per gli ospiti in associazione con Voiceback Analytics, una società con sede a Bengaluru, in India, che opera attraverso una combinazione di tre diverse specialità – ricerche di mercato, operazioni e tecnologia – per risolvere gli affari problemi e trovare vie di crescita.

“Macbeth! Macbeth! Macbeth! Attenti a Macduff. Attenti al signore di Fife.

“Poiché nessuna delle donne nate farà del male a Macbeth”.

“Il Macbeth non sarà mai sconfitto finché il Grande Bosco di Birnam sull’alta collina di Dunsinane non verrà contro di lui.”

(Atto 4 scena 1), Macbeth di William Shakespeare

File di analisi di Voiceback

Voiceback Analytics si concentra sulla fornitura di soluzioni basate sull’analisi dei dati ai problemi aziendali.

In qualità di Gold Partner di Microsoft per Data Analytics, Global Partner di Microsoft per AI-ML e Solution Partner di Power BI, l’azienda afferma di gestire le analisi più avanzate oggi disponibili.

“Facciamo parlare i dati”

L’azienda incarna una potente combinazione di tre diverse specialità: ricerche di mercato, operazioni e tecnologia per risolvere i problemi aziendali e trovare strade per la crescita.

L’azienda ha unito i suoi 15 anni di storia di ricerche e analisi di mercato con le più recenti tecniche di gestione e analisi dei dati per fornire soluzioni a complessi problemi aziendali.

Visitare www.voicebackanalytics.com per maggiori dettagli sui clienti esistenti e casi di studio.

L’amministratore delegato di Voiceback Analytics Manishi Sanwal (sopra) è un professionista leader nel settore della vendita al dettaglio e del marketing con una vasta esperienza in marchi e vendita al dettaglio.

Ha operato in vari ruoli dirigenziali con il gruppo LVMH in India e Cina. In precedenza, è stato CEO di Flemingo Group, il più grande rivenditore duty free indiano e amministratore delegato delle operazioni indiane del Gruppo DFS.

È laureato in ingegneria presso IIT, BHU, Varanasi e MBA presso IIM Ahmedabad, India e può essere contattato all’indirizzo manishi@voicebackanalytics.com

Proprio come Macbeth, tutti noi potremmo occasionalmente fare con una strega per predire il futuro. Ma chiunque abbia letto l’epica opera di Shakespeare comprende ugualmente che mentre le streghe predicono il futuro, invariabilmente spingono le persone coinvolte verso una strada sbagliata di morte e distruzione.

Fortunatamente, per noi i dati non lo fanno.

Basato sui dati e basato sui dati

Quando le nuvole si fanno più scure e le acque si agitano, il capitano della nave in mare aperto non può fare altro che sperare in previsioni meteorologiche migliori.

L’ambiente aziendale di oggi è instabile e in alcuni punti molto più accidentato. Il travel retail è stato uno dei settori più colpiti dal COVID. Con l’apertura del mondo e l’aumento della domanda di viaggi, le sfide interconnesse che ne derivano minacciano di trasformarsi in una tempesta perfetta per il settore. Ora dobbiamo affrontare problemi di visto a causa dei lunghi tempi di attesa; tariffe aeree vertiginose a causa della ridotta capacità di volo; e una carenza di inventario: prodotto o imballaggio o semplicemente mancanza di contenitori di spedizione per spostare le merci.

Aggiungi le complicazioni della contrazione del PIL nel mercato statunitense e un alto tasso di occupazione. Anche gli economisti più rinomati non sono sicuri se si tratti di un rallentamento, di una recessione o di qualcosa di nuovo?

Quando risolvi un problema, le pressioni si spostano semplicemente su uno nuovo. Con il ridimensionamento della crescita, la pianificazione e la disponibilità dell’inventario possono diventare il più grande ostacolo alle vendite e ai guadagni di redditività. Il travel retail è ancora in ripresa e rimane a una certa distanza dal picco raggiunto nel 2019.

Nonostante la ridotta domanda da parte dei clienti (in termini totali rispetto ai tempi pre-pandemici), le carenze di prodotti e la pianificazione delle scorte sono diventate un’area critica. Garantire una continuità soddisfacente delle forniture di prodotti richiede la capacità di prevedere la tua attività per i prossimi sei mesi o un anno.

Questo articolo affronta le tecnologie e gli algoritmi chiave che possono essere utilizzati per controllare meglio le forniture future.

L’importanza dell’inventario

La pianificazione dell’inventario è una variabile rara della redditività del negozio che un rivenditore duty free può influenzare e controllare direttamente. Altre variabili chiave come l’affitto del negozio e il traffico del negozio sono in varia misura al di là dell’influenza degli operatori.

Ecco alcuni scenari e motivi che rendono la pianificazione dell’inventario e la missione di acquisto fondamentali:

• L’acquisto corrisponde alle previsioni commerciali. La previsione di vendita governa il marchio e la gamma di prodotti, il planogramma e persino il marketing e le promozioni pianificate sul pavimento.
• La vendita al dettaglio di viaggi è un’attività ad alto margine. Il denaro che il rivenditore perde per una vendita persa può a volte essere il 50% o più del valore delle vendite.
• I tempi di consegna sono lunghi a causa del movimento guidato dal trasporto marittimo. I prodotti sono voluminosi o pesanti e spostarli tramite il trasporto aereo può sottrarre punti preziosi al marketing
• La fedeltà dei clienti è generalmente guidata dal marchio. Non avere un marchio sul tuo scaffale anche per un breve lasso di tempo può comportare la perdita permanente del cliente poiché potrebbe spostare i suoi acquisti all’aeroporto di destinazione.

Analisi dei dati e inventario

I grandi capisaldi dell’analisi dei dati moderna sono a) capacità di consumare dati in tempo reale eb) capacità di elaborare grandi volumi e grande dettaglio dei dati.

Questi due possono essere utilizzati efficacemente per migliorare la disponibilità del prodotto per i tuoi clienti.

Regola delle medie

Un modo semplice ed efficace è creare un modello di previsione che calcola le medie storiche delle vendite per ciascun prodotto.

Il modello crea un calendario che classifica ogni data in base a parametri come giorno della settimana, festività, stagionalità annuale, eventi di viaggio speciali, promozioni ecc. Questo calendario viene utilizzato per calcolare le vendite medie per ciascuna combinazione in base ai dati passati.

Questa media dei dati storici viene utilizzata per prevedere i consumi futuri. Il modello utilizzato in molteplici situazioni tiene conto dei miglioramenti che molteplici fattori come le festività natalizie, i festeggiamenti di Capodanno, le vacanze scolastiche e le campagne di marketing guidano. Il modello si basa in modo significativo su una notevole potenza di calcolo e genera dati continuamente aggiornati per qualsiasi periodo di tempo.

Previsioni di traffico

Voiceback Analytics e tRetail Labs sfruttano una partnership con RateGain (https://rategain.com) e utilizzano i dati dei biglietti di viaggio per generare una previsione continua degli arrivi in ​​un terminal aereo per periodi fino a 90 giorni.

Questi algoritmi, che vengono sfruttati con successo dalle grandi catene alberghiere per pianificare l’occupazione e le tariffe, vengono ora utilizzati nel settore del travel retail per la pianificazione della supply chain. Esaminano continuamente le prenotazioni aeree effettive e i parametri macroeconomici come gli eventi politici e generano una previsione del traffico passeggeri per i prossimi periodi.

Questa previsione è disponibile per città (arrivi) e per compagnie aeree. Il set di dati, se combinato con le spese storiche dei passeggeri delle compagnie aeree, può creare una previsione precisa a livello di prodotto o articolo per i prossimi 90 giorni di attività. I dati storici sulle vendite insieme alle previsioni future sono tutti inseriti in un bellissimo report intuitivo che analizza il passato e fornisce previsioni precise su entrate e inventario.

Abbiamo utilizzato le teorie delle code e la distribuzione di Poisson per creare un modello che prevede il numero massimo di pezzi che possono essere venduti in un determinato periodo

Pianificazione della quantità

Dopo aver ricevuto un’indicazione del traffico futuro, l’acquirente deve ancora decidere la gamma e la quantità di ciascun prodotto. Nelle categorie di alto valore come orologi di lusso, cosmetici premium, liquori e vini di lusso e moda, la pianificazione della gamma è complicata e gli errori sono costosi.

L’acquirente deve investire capitale nell’inventario e lottare con la delicata questione sfumata se conservare 15 articoli o 25 articoli di un particolare orologio o di un particolare cosmetico. Tenere più di quanto richiesto prodotti di un singolo articolo consuma capitale e porta all’invecchiamento e alla perdita di valore delle scorte. Al contrario, il mantenimento dei volumi di prodotti al di sotto del fabbisogno porta a stock-out e perdita di profitto.

Abbiamo utilizzato le teorie delle code e la distribuzione di Poisson [probability distribution that is used to show how many times an event is likely to occur over a specified period – Ed] per creare un modello che preveda il numero massimo di pezzi che possono essere venduti in un determinato periodo.

Il modello può essere eseguito su un design o su un prodotto o una fascia di prezzo e prevede le vendite massime possibili dell’articolo in un mese, una settimana o un giorno. Questo modello può essere utilizzato in modo efficace per creare gli importi degli ordini ottimali e la pianificazione degli scaffali per un turno.

Il modello si basa su statistiche avanzate e può fornire una percentuale di successo fino al 95%. Il modello ripete il processo di acquisto e riduce sia le vendite perse che le scorte invendute.

Rilevamento della domanda

In precedenza in questa colonna abbiamo toccato il rilevamento della domanda. Il rilevamento viene spesso utilizzato per prevedere il futuro a breve termine in base al passato a breve termine. Il concetto funziona sulla base del fatto che se il passato è un buon modo per accertare il futuro, allora il passato molto prossimo è un modo migliore per accertare il futuro molto prossimo. Gli algoritmi di rilevamento della domanda possono essere utilizzati per pianificare il mese a venire e abbinare la domanda alle forniture in arrivo.

L’esaurimento delle scorte di un marchio chiave in un aeroporto influenzerà altri aeroporti collegati, nonché altre linee di prodotti competitivi nell’aeroporto originale

La strada davanti

La pianificazione dell’inventario è una componente fondamentale dell’attività di vendita al dettaglio di viaggi e la situazione attuale non si stabilizzerà per qualche tempo. La presenza di più prodotti nei negozi garantisce che un disturbo di un marchio influisca sugli altri a causa della natura interconnessa del business.

Ad esempio, l’esaurimento delle scorte di un marchio chiave in un aeroporto influenzerà altri aeroporti collegati, nonché altre linee di prodotti competitivi nell’aeroporto originale. Significa che i pali della porta sono in continuo movimento e ogni volta che risolvi un problema, un altro tende a spuntare. La capacità quindi di analizzare molti dati in modo esperto e rapido sarà un fattore determinante per il successo in un mercato profondamente sfidante.

Per maggiori dettagli contattare manishi@voicebackanalytics.com

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *