I leader IT non dovrebbero avere accesso esclusivo ai dati. Come possono aiutare gli analisti dei dati dei cittadini

La crescita dei dati aziendali sta travolgendo i dipartimenti IT e ritarda i progetti IT dell’azienda media da tre mesi a un anno. I tempi di attesa dei ticket IT stanno mettendo i dipendenti in un limbo e impediscono l’accesso a set di dati vitali, rendendo difficile trarre vantaggio dall’analisi dei dati di prossima generazione.

Sebbene l’IT abbia la responsabilità di supportare l’infrastruttura tecnologica di un’organizzazione, non dispone delle risorse necessarie per aiutare intere aziende a estrarre grandi quantità di dati aziendali da varie origini dati.

Tuttavia, non tutte le speranze sono perse. Quando gli utenti non tecnici hanno i mezzi per accedere alle informazioni vitali in modo più efficiente e indipendente, possono alleviare la pressione dell’IT e sbloccare preziose informazioni in intere aziende.

Si prevede che i volumi di dati aumenteranno di dieci volte entro il 2025. Quasi tutti i dipartimenti di un’organizzazione possono sfruttare i dati per prendere decisioni valide. In effetti, l’azienda media utilizza cinque applicazioni interne per supportare il proprio processo decisionale. E mentre le organizzazioni passano a modelli di lavoro ibridi e spostano più dati nel cloud, i team tecnici hanno troppo da fare con il 97% dei team di dati attualmente al limite o sovraccapacità.

Consentendo agli analisti di dati dei cittadini di assumersi la responsabilità delle proprie esigenze di dati, le aziende possono sfruttare tutto il potenziale dell’analisi dei dati senza la burocrazia dell’IT.

Democratizzazione dei set di dati

Non è necessario che i dipendenti non tecnici siano esperti nella configurazione di sistemi multi-server.

Questo concetto è simile agli strumenti low-code/no-code, che consentono agli sviluppatori cittadini di creare le proprie soluzioni digitali con un intervento IT minimo. I set di dati democratizzati consentono agli utenti aziendali di accedere e analizzare i propri dati in tempo reale, consentendo un processo decisionale informato e agile.

Allo stesso modo, gli strumenti tecnologici di connettività e integrazione dei dati mettono i dati nelle mani degli utenti aziendali alle loro condizioni, dando vita a infinite opportunità quando ciò si verifica.

Sviluppare gli sviluppatori cittadini

L’apertura di opportunità per gli analisti cittadini rimuove lo stress da chi lavora nell’IT e può sbloccare nuovi valori aziendali. Più di due terzi delle organizzazioni afferma che l’analisi dei dati li aiuta a prendere decisioni strategiche migliori. Di seguito sono riportate tre considerazioni per potenziare e supportare gli analisti cittadini in un’azienda:

  1. Assegna IT per determinare le autorizzazioni di accesso

La governance dei dati è ancora della massima importanza quando si tratta di modelli di dati self-service. Ogni dipartimento ha il proprio insieme di esigenze e richiede in gran parte solo l’accesso ai dati più rilevanti per il proprio ruolo. L’IT dovrebbe concentrarsi sull’impostazione dei controlli e delle autorizzazioni utente corretti per aprire l’accesso ai dati alle linee di business senza compromettere la sicurezza e allo stesso tempo autorizzare gli utenti cittadini.

  1. Gestisci la connettività universale collaborando con i partner

Le app per Workplace sono diventate molto popolari e il numero di API pubbliche continua a crescere di migliaia ogni anno. Non solo i dati vengono creati in più luoghi oggi, ma devono connettersi con più sistemi che mai. Per garantire che la collaborazione interdipartimentale sia efficiente, collabora con soluzioni software di connettività dati per aumentare il flusso di lavoro e le connessioni tra i sistemi legacy e le piattaforme cloud.

  1. Usa l’analisi in tempo reale

I dati obsoleti o scaduti hanno poco o nessun valore, quindi nel momento in cui i dati aziendali arrivano nelle mani giuste tramite l’IT, le informazioni sono spesso obsolete. Utilizza piattaforme di dati in tempo reale che consentono agli utenti di accedere ai dati direttamente dall’origine o dalla posizione di archiviazione alle piattaforme di analisi, senza replicare interi set di dati. La connettività in tempo reale consente ai team aziendali di creare report sfruttando i dati in tempo reale da un catalogo in continua espansione di nuove applicazioni per report e processi aziendali flessibili e aggiornati.

I dati hanno il potere di trasformare il tuo business. Ma aspettare che i team IT sovraccarichi accedano ai risultati dei dati lascia le organizzazioni senza un quadro chiaro di ciò che sta accadendo all’interno della loro azienda. Con gli strumenti giusti, gli analisti dei dati dei cittadini possono sollevare il carico dei dati dalle spalle dell’IT e aprire la porta a nuove conoscenze e innovazioni in tutta l’azienda.

Circa l’autore

Jerod Johnson è un esperto di tecnologia senior presso CData Software che istruisce il settore tecnologico sulle migliori pratiche per risolvere le sfide dei dati attraverso l’uso di soluzioni di connettività dati in tempo reale che aiutano a connettere, integrare e automatizzare i dati aziendali. Jerod ha un background nello sviluppo e nel supporto di software, oltre a una vasta conoscenza del settore dei dati e delle sue tendenze, in particolare nel data warehousing, nell’integrazione e nell’analisi. Ha conseguito una laurea in scienze informatiche e educazione matematica presso la North Carolina State University.

Iscriviti alla newsletter gratuita insideBIGDATA.

Unisciti a noi su Twitter: https://twitter.com/InsideBigData1

Unisciti a noi su LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/insidebigdata/

Unisciti a noi su Facebook: https://www.facebook.com/insideBIGDATANOW

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *