Humphreys: Voglio giocare a tutti i giochi che posso in questa stagione – Notizie di Ipswich Town

Humphreys: Voglio giocare a tutti i giochi che posso in questa stagione
Lunedì, 17 ottobre 2022 19:14

Cameron Humphreys è impostato per continuare la sua carriera alle prime armi nell’ultima partita del girone del Papa Johns Trophy di domani al Cambridge United mentre il Town cerca di qualificarsi per la fase a eliminazione diretta della competizione.

Le vittorie su Northampton Town e Arsenal U21 a Portman Road hanno quasi assicurato il progresso dei Blues e l’allenatore Kieran McKenna, con un occhio fermo sulla partita chiave di campionato casalingo live-on-Sky di venerdì contro il Derby County, ha confermato che sarà un giovane lato in mostra all’Abbey Stadium.

Humphreys, che compie 19 anni domenica settimana, ha dichiarato: “Abbiamo avuto un buon inizio nella competizione, vincendo entrambe le partite finora, non subendo gol e segnandone alcuni.

“Sono contento di aver fatto parte della squadra e abbiamo fatto due buone prestazioni per avere successo finora nella competizione”.

Humphreys è desideroso di avanzare in quella che vede come una buona opportunità per i giovani giocatori di mostrare le proprie abilità. “Sì, esattamente”, ha aggiunto. “Voglio giocare quante più partite possibile in questa stagione e con la squadra che sta andando così bene in campionato, le opportunità di coppa saranno importanti per me e per gli altri giocatori per rimanere in forma ed essere pronti se e quando necessario”.

Alla domanda se osava sognare di andare fino a Wembley, è stato cauto con la sua risposta. “È qualcosa a cui vogliamo puntare e sarebbe fantastico se ci arrivassimo”, ha detto, “ma al momento stiamo solo guardando questa partita contro il Cambridge e poi, ovviamente, la partita di campionato di venerdì contro il Derby.

“È il vecchio detto – prendi ogni partita come viene – ma ovviamente l’obiettivo finale è arrivare a Wembley e vincere.


“Se succedesse significherebbe molto per me. Penso che il sogno di ogni calciatore sia andare a giocare a Wembley, lo stadio nazionale, in una finale di coppa.

Per me, se lo facessi con l’Ipswich significherebbe moltissimo perché sono nel club da quando avevo sette o otto anni.

“Ma per il momento si tratta solo della partita di domani sera a Cambridge e assicurarsi di vincere fino alla fase a eliminazione diretta della competizione.

“C’è ancora una buona strada da percorrere e alcune partite da vincere, prima di poter iniziare a parlare di Wembley. Una buona prestazione e un risultato a Cambridge sono tutto ciò che conta in questo momento”.

Humphreys, che ha firmato un nuovo contratto triennale con il Town a giugno, ha finora collezionato sette presenze in prima squadra, di cui una da titolare, e le sue uniche due uscite in League One sono arrivate la scorsa stagione, casualmente entrambe contro il Charlton, quando è stato cancellato la panchina a fine partita in ogni occasione.

Si sente parte della squadra maggiore del McKenna e si sente a suo agio con i giocatori più anziani? “I giocatori senior sono stati davvero bravi con me e questo include quelli che giocano nella stessa posizione, lo skipper Sam Morsy, Lee Evans e Dom Ball”, ha continuato.

“Tutti e tre sono professionisti molto bravi ed esperti e ho potuto imparare molto da loro. Mi sento parte del gruppo. Sono stato in grado di allenarmi con loro praticamente ogni giorno dalla pre-stagione, quindi ho avuto modo di conoscerli e loro hanno avuto modo di conoscermi meglio. Mi sento come se mi fossi ambientato bene e sono felice di dove sono adesso.

“In generale, il club sta andando in una buona direzione e i giovani giocatori come me devono essere in grado di mostrare le capacità e il carattere per salire di livello.

“Devo dire che i giocatori senior mi hanno aiutato fornendomi supporto e aiutandomi in tutti i modi.

“Sono stati loro stessi dei giovani giocatori, quindi sanno cosa vuol dire fare il salto di qualità e apprezzano la sfida che ogni giovane giocatore deve affrontare se vuole salire in cima. È una parte del processo che mi è piaciuto molto.

“È stato uno sforzo collettivo. I tre che ho menzionato prima sono stati davvero utili e nelle poche partite che ho giocato in questa stagione finora, ho giocato al fianco di Dom e lui mi ha aiutato sia dentro che fuori dal campo, sia che si tratti di lavorare in più dopo l’allenamento o chiacchierando con me sul lato tattico del gioco.

“Anche Richard Keogh, ho parlato abbastanza anche con lui. Tutti sono stati felici di aiutare, davvero”.

Alla domanda sul tipo di cose che sta imparando dai suoi colleghi più anziani, Humphreys ha aggiunto: “Sono in giro da molto più tempo di me e hanno sperimentato molto nelle loro carriere, mentre io sono solo all’inizio e ho molto da imparare.

“Se si tratta del lato tattico del gioco o di come sto facendo qualcosa, e possono vedere come potrei essere più efficiente ed efficace, me lo faranno sapere.

“Anche se significa solo controllarmi e assicurarsi che stia bene, si sono presi la responsabilità di prendersi cura di me e assicurarsi che tutto andasse bene. Sono davvero piccole cose, niente di troppo importante, ma significa molto ricevere il loro supporto e ne sono molto grato”.

Foto: immagini della giornata

Si prega di segnalare post offensivi, diffamatori o inappropriati utilizzando i link forniti.


là61 aggiunto 19:27 – 17 ottobre

Buona fortuna per la tua futura carriera giovane, sembri molto desideroso di accettare consigli da professionisti senior che sembrano dare tutto l’aiuto possibile ai giovani nella costruzione, pieno merito a quei ragazzi e al grande legame che KM ha e sta andando avanti creando una squadra affiatata che tira tutti in una direzione. COYB


Pellegrino aggiunto 20:58 – 17 ottobre

È ora che i giovani mostrino di essere pronti per la prima squadra

Devi effettuare il login per pubblicare i tuoi commenti

.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *