HaptX annuncia i nuovi “Guanti HaptX G1”

25 ottobre 2022 – HaptX Inc., fornitore di tecnologia tattile realistica da utilizzare con esperienze di realtà virtuale (VR), ha annunciato oggi la disponibilità dei preordini dei nuovi HaptX Gloves G1 dell’azienda, un dispositivo tattile ottimizzato per il metaverso aziendale.

HaptX ha dichiarato di aver progettato HaptX Gloves G1 con le caratteristiche più richieste dai suoi clienti, tra cui ergonomia migliorata, guanti di diverse dimensioni, mobilità wireless, funzionalità tattile nuova e migliorata e collaborazione multiplayer.

“Con HaptX Gloves G1, stiamo rendendo possibile a tutte le organizzazioni di sfruttare i nostri aptici realistici”, ha affermato Jake Rubin, fondatore e CEO di HaptX. “Il tocco è la pietra angolare della prossima generazione di tecnologie di interfaccia uomo-macchina e le opportunità sono infinite”.

Secondo l’azienda, i guanti HaptX G1 si adattano come un guanto convenzionale e includono dita, palmo e polsi morbidi e flessibili per una maggiore destrezza e comfort. I guanti sono inoltre disponibili in quattro taglie (small, medium, large ed extra large). All’interno dei guanti ci sono centinaia di attuatori microfluidici che spostano fisicamente la pelle di chi li indossa, quindi quando toccano e interagiscono con oggetti virtuali, gli oggetti sembrano reali.

Per creare un feedback tattile realistico dei guanti, un leggero Airpack wireless genera aria compressa e ne controlla con precisione il flusso. L’Airpack può essere indossato comodamente sul corpo in modalità zaino per applicazioni su scala ambiente o facilmente posizionato su un tavolo per applicazioni seduti e in piedi. Inoltre, l’Airpack può fornire tre ore di utilizzo con una singola carica senza connessione ad aria o alimentazione esterna.

Il kit di sviluppo software HaptX consente agli sviluppatori di apportare sensazioni tattili realistiche alle loro applicazioni con i guanti HaptX G1. HaptX ha dichiarato che il suo SDK è ottimizzato per casi d’uso aziendali e industriali e offre plug-in per Unreal Engine e Unity, oltre a un’API C++.

Le nuove funzionalità dell’SDK HaptX includono:

  • Feedback vibrotattile avanzato per la simulazione di strutture superficiali su microscala;
  • Un nodo ROS che consente agli operatori di telerobotica di connettere HaptX Gloves G1 a robot remoti per un controllo naturale e accurato degli effettori robotici; e
  • Una funzionalità multiplayer tattile, che consente a più utenti di lavorare nello stesso ambiente virtuale e sentire gli stessi oggetti, indipendentemente dalla posizione fisica, contribuendo a migliorare la formazione collaborativa, le revisioni del design e altro ancora.
Guanti HaptX G1 – Collaborazione multiplayer con 2 utenti.

Quanto costano i guanti HaptX G1?

HaptX ora accetta i preordini per i guanti HaptX G1. Le organizzazioni possono preordinare un singolo paio di guanti HaptX G1 per $ 5.495 USD o un pacchetto di tutte e 4 le taglie per $ 4.500 USD al paio. HaptX prevede di iniziare a spedire i sistemi HaptX Gloves G1 ai clienti nel terzo trimestre del 2023. Le aziende possono anche effettuare un deposito per stabilire una data di priorità della spedizione.

“Troppo spesso vediamo aziende e leader del settore ricorrere all’utilizzo di controller di gioco per interagire con le applicazioni aziendali nel metaverso”, ha affermato Joe Michaels, Chief Revenue Officer di HaptX. “Le organizzazioni che sviluppano la loro strategia metaverse ora hanno una soluzione per il feedback tattile così efficace che il loro lavoro può dipendere da questo. Con i guanti HaptX G1 a un prezzo così basso, non devi accontentarti di controller o tracciamento manuale.

Con HaptX Gloves G1, HaptX introduce il programma HaptX Subscription, un modello Hardware as a Service che fornisce supporto e distribuzione del prodotto chiavi in ​​mano per i clienti aziendali. Ogni abbonamento HaptX includerà anche un Airpack, l’SDK HaptX e un piano completo di assistenza e manutenzione. L’uso dei guanti HaptX G1 richiede un abbonamento HaptX che parte da $ 495 USD al mese.

Per ulteriori informazioni su HaptX e la sua tecnologia aptica, visitare il sito dell’azienda sito web.

Credito immagine: HaptX


Sam Sprig

Sam è il fondatore e caporedattore di Auganix. Con un background nella ricerca e nella stesura di report, si è occupato di notizie del settore XR negli ultimi cinque anni.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *