Giocatore del gioco dei Detroit Lions: 5 candidati al pallone da gioco vs. Cowboy

I Detroit Lions avevano la palla a otto minuti e mezzo dalla fine del gioco, sotto 10-6, e stavano guidando. Nonostante i molteplici errori in attacco durante la giornata, la difesa li ha tenuti in gioco e aveva dato loro la possibilità di ottenere il via libera. L’attacco girerebbe la palla su tutti e tre i loro possedimenti rimanenti, letteralmente armeggiando il miglior sforzo difensivo dei Lions della stagione, perdendo la partita 24-6.

Il gioco difensivo dei Lions è stato evidenziato dal loro talento più giovane, con diversi giocatori del primo, secondo e terzo anno che hanno avuto l’impatto maggiore.

“Ho guardato là fuori a un certo punto”, ha detto l’allenatore Dan Campbell nella sua conferenza stampa post-partita. “E c’è Hutch (Aidan Hutchinson), c’è (Josh) Paschal, c’è (Malcolm) Rodriguez, c’è Kerby (Joseph), c’è AJ Parker, c’è Mac (Alim McNeill), sai. Stai guardando quanto è giovane questa difesa, ed è incoraggiante perché è davvero il nucleo e il nucleo della nostra squadra. E penso che quei ragazzi diventeranno giocatori di football piuttosto bravi, e ogni settimana miglioreranno un po’. Quindi va bene.”

Jeff Okudah, CB

Okudah non è stato menzionato come uno dei “giovani” giocatori dei Lions, ma probabilmente è perché si comporta come un veterano, nonostante questa sia solo la sua sedicesima partita nella NFL. Ma non lasciarti ingannare dall’esclusione di cui sopra, Campbell ha tenuto a riconoscere quanto bene ha giocato nella partita di domenica.

“Ha giocato davvero bene”, ha detto Campbell. “E’ stato incoraggiante. Ti dico una cosa, ha avuto la sua settimana migliore, quindi allenati questa settimana e quella è stata la sua partita migliore.

Okudah volava in tutto il campo in supporto alla corsa e in copertura. Quando i Cowboys avrebbero spostato il loro attacco lontano dal lato della formazione di Okudah, invece di viaggiare con il miglior ricevitore, come aveva fatto per la maggior parte della stagione, Okudah è rimasto a casa ed è sceso al livello di linebacker. Quando i Cowboys sono corsi nella sua direzione, ha fatto esattamente quello che i Lions hanno chiesto ai loro linebacker, scendere velocemente, riempire il loro divario e fare un contrasto.

Okudah ha concluso la giornata con 15 contrasti leader della squadra, 12 dei quali erano contrasti da solista, entrambi i massimi in carriera, un contrasto per sconfitta e ha pareggiato due rigori di attesa.

Aidan Hutchinson, EDGE

Come anticipato, i Lions hanno spostato Hutchinson nel punto più alto di questa partita e ha subito avuto un impatto. Al primo possesso dei Cowboys, Hutchinson (e Anzalone) sono tornati a casa al terzo down per un sack finale. Dopo che i Cowboys hanno vinto il sorteggio e hanno chiesto la palla, il triplo ha dato il tono alla giornata.

Nella ripresa i Cowboys avevano palla e vantaggio, ma Hutchinson si è fatto vivo ancora una volta e li ha fatti uscire dal campo al terzo down.

Hutchinson ora ha 4,5 sacchi all’anno.

Josh Pasquale, BORDO

Uno dei motivi principali per cui ai Lions è stata concessa l’opportunità di spostare Hutchinson è stato il ritorno di Paschal, che è entrato nel ruolo di grande difensore iniziale. Stava anche muovendo i corpi e avendo un impatto immediato, soprattutto contro la corsa.

“Sì, è bello averlo”, ha detto Campbell. “È un giocatore esplosivo, ha versatilità e ha un grande motore. Ed è intelligente. Ha commesso un paio di errori da principiante là fuori, ma sapevi che l’avrebbe fatto nella sua prima partita, ma è anche saltato fuori. Ho fatto un lampo lì dentro. È stato molto incoraggiante. Molto incoraggiante (perché) c’è molto spazio per lui per crescere”.

Paschal ha registrato ufficialmente solo due contrasti nella giornata, ma ha fatto crollare le corsie per tutto il giorno. È facile vedere il suo appello e il motivo per cui i Lions lo hanno inseguito in modo aggressivo nel draft.

Kerby Joseph, S

Joseph si sta davvero ambientando come antipasto. Joseph ha mostrato la portata per scendere in una zona alta e nello slot per caricare un ricevitore, qualcosa che ha permesso a Okudah di rimanere a casa ed essere efficace nel suo ruolo.

Dopo un quasi intercetto, che si è concluso con una deviazione di passaggio, Joseph ha fatto un gioco superbo nella zona rossa, silurando il ricevitore dei Cowboys Noah Brown e costringendo un fumble che è stato recuperato da Amani Oruwariye.

Per il dipartimento PR LionsJoseph è la prima safety da rookie Lions a forzare un fumble dal 2006. Joseph concluderebbe la giornata con quattro contrasti, una deviazione di passaggio, un quarterback colpito e un fumble forzato.

Kalif Raymond, WR

Dopo una giornata di cinque turni, tutti nel secondo tempo, è difficile trovare un punto luminoso in attacco, ma Raymond ha davvero intensificato il suo gioco contro i Cowboys.

“Leaf avrebbe comunque giocato molto”, ha detto Campbell. “Ma abbiamo dovuto spostarlo (dopo che Amon-Ra St. Brown ha lasciato il gioco con una commozione cerebrale).”

Usato in vari modi, come ricevitore, sugli schermi e persino come corridore, Raymond ha accumulato cinque ricezioni su sei bersagli per 75 yard, oltre a due corse per 20 yard, e non ha girato la palla. Numeri non sconvolgenti, ma è stato il miglior giocatore in attacco in questo gioco.

Bene, è ora di votare:

Pollo

Chi si merita il pallone da gioco della Settimana 7 dei Lions?

  • 10%

    Aidan Hutchinson

    (3 voti)


30 voti in totale

Vota adesso

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *