Gartner identifica tre fattori che influenzano la crescita della spesa per la sicurezza

DUBAI, Emirati Arabi Uniti.: — Tre fattori che influenzano la crescita della spesa per la sicurezza sono l’aumento del lavoro remoto e ibrido, la transizione dalle reti private virtuali (VPN) all’accesso alla rete zero trust (ZTNA) e il passaggio a modelli di consegna basati su cloud, secondo a Gartner, Inc.

“La pandemia ha accelerato il lavoro ibrido e il passaggio al cloud, sfidando il CISO a proteggere un’impresa sempre più distribuita”, ha affermato Ruggero Contu, senior director analista di Gartner.

“Il moderno CISO deve concentrarsi su una superficie di attacco in espansione creata da iniziative di trasformazione digitale come l’adozione del cloud, la convergenza IT/OT-IoT, il lavoro a distanza e l’integrazione di infrastrutture di terze parti. La domanda di tecnologie e servizi come sicurezza cloud, sicurezza delle applicazioni, ZTNA e intelligence sulle minacce è in aumento per affrontare nuove vulnerabilità e rischi derivanti da questa esposizione”, ha affermato.

Si prevede che la spesa per prodotti e servizi per la sicurezza delle informazioni e la gestione del rischio aumenterà dell’11,3% per raggiungere oltre 188,3 miliardi di dollari nel 2023. La sicurezza del cloud è la categoria che prevede la crescita più forte nei prossimi due anni. Man mano che le organizzazioni aumentano l’attenzione su ESG, rischio di terze parti, rischio di sicurezza informatica e rischio per la privacy, Gartner prevede che il mercato della gestione integrata del rischio (IRM) mostrerà una crescita a due cifre fino al 2024, fino a quando una maggiore concorrenza non si tradurrà in soluzioni più economiche.

I servizi di sicurezza, inclusi consulenza, supporto hardware, implementazione e servizi in outsourcing, rappresentano la categoria di spesa più ampia, con quasi 72 miliardi di dollari nel 2022, e si prevede che raggiungeranno i 76,5 miliardi di dollari nel 2023 (cfr. tabella 1).

Tabella 1

Il lavoro a distanza continua a guidare gli investimenti

La domanda di tecnologie che consentano un ambiente di lavoro remoto e ibrido sicuro aumenterà oltre il 2022. Mentre le organizzazioni cercano di creare ambienti di lavoro da casa sicuri, stanno esplorando soluzioni che offrono un rapido ritorno sull’investimento. Di conseguenza, tecnologie come Web Application Firewall (WAF), Access Management (AM), Endpoint Protection Platform (EPP) e Secure Web Gateway (SWG) assisteranno a una domanda a breve termine almeno fino al 2022.

L’ascesa dell’accesso alla rete Zero Trust

ZTNA è il segmento in più rapida crescita nella sicurezza di rete, con una crescita prevista del 36% nel 2022 e del 31% nel 2023, guidata dalla crescente domanda di protezione zero trust per i lavoratori remoti e dalla riduzione della dipendenza delle organizzazioni dalle VPN per l’accesso sicuro. Man mano che le organizzazioni acquisiscono familiarità con ZTNA, c’è una tendenza crescente a utilizzarlo non solo per casi d’uso di lavoro a distanza, ma anche per i lavoratori in ufficio.

Gartner prevede che entro il 2025 almeno il 70% delle nuove implementazioni di accesso remoto sarà servito principalmente da ZTNA rispetto ai servizi VPN, rispetto a meno del 10% alla fine del 2021.

Passa a modelli di consegna basati su cloud

A causa degli ambienti multicloud, le organizzazioni devono affrontare maggiori rischi per la sicurezza, nonché la complessità del funzionamento e della gestione di più tecnologie. Ciò porterà a una spinta verso la sicurezza del cloud e la quota di mercato delle soluzioni cloud native aumenterà, secondo Gartner.

Il mercato combinato dei broker di sicurezza dell’accesso al cloud (CASB) e della piattaforma di protezione del carico di lavoro nel cloud (CWPP) crescerà del 26,8% per raggiungere i 6,7 miliardi di dollari nel 2023. La domanda di soluzioni di rilevamento e risposta basate sul cloud, come il rilevamento e la risposta degli endpoint (EDR) e rilevamento e risposta gestiti (MDR) — aumenterà anche nei prossimi anni.

I clienti Gartner possono saperne di più in “Forecast Analysis: Information Security and Risk Management, Worldwide” e “Forecast: Information Security and Risk Management, Worldwide, 2020-2026, 3Q22 Update”.

Scopri le principali priorità per i leader della sicurezza nel 2022 nell’ebook Gartner 2022 Leadership Vision for Security & Risk Management Leaders in omaggio.

-Fine-

Informazioni su Gartner per i dirigenti delle tecnologie dell’informazione

Gartner for Information Technology Executives fornisce informazioni utili e obiettive ai CIO e ai leader IT per aiutarli a guidare le loro organizzazioni attraverso la trasformazione digitale e guidare la crescita del business. Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo www.gartner.com/en/information-technology.

Segui le notizie e gli aggiornamenti di Gartner per i dirigenti IT in poi Twitter e LinkedIn. Visita la redazione IT per ulteriori informazioni e approfondimenti.

A proposito di Gartner

Gartner, Inc. (NYSE: IT) fornisce informazioni utili e obiettive ai dirigenti e ai loro team. La nostra guida esperta e gli strumenti consentono decisioni più rapide e intelligenti e prestazioni migliori sulle priorità mission-critical di un’organizzazione. Per saperne di più, visita gartner.com.

.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *