davinci ‘DC100’ è un robot su due ruote con oltre 1.000 chip per computer e oltre 200 sensori

robot a due ruote Davinci dc100

Le alte prestazioni moto elettrica Davinci DC100 è soprannominato un robot su due ruote grazie a oltre 1.000 chip per computer e oltre 200 sensori avanzati al suo interno disegno motociclistico. Questi sensori e chip aiutano i motociclisti a tenere traccia di informazioni accurate sul loro ambiente, lo stato di movimento del veicolo, le condizioni della strada, la temperatura della batteria e del motore e l’angolo di piega, solo per citarne alcuni. Durante la guida, il DC100 combinerà questi dati per controllare il sistema di alimentazione della motocicletta. Davinci ha creato un robot intelligente nel corpo della moto e, con questo tipo di tecnologia, forse un trasformatore reale può diventare un potenziale veicolo in futuro.

I sensori e i chip continuano a dare ai piloti la loro meritata sicurezza. Quando si seleziona la modalità di guida del DC100, la motocicletta attiva istantaneamente il Ride Assist, il che significa che controlla e rilascia lentamente la velocità fino a un massimo di 7 km/h (4 mph) quando avanza per consentire un avviamento sicuro. Se i motociclisti iniziano a salire su una strada in salita, il DC100 può rilevare l’angolo di inclinazione e attivare automaticamente l’Hill Start Assist, che aiuta la motocicletta ad avanzare applicando una coppia elevata a bassa velocità. Per i percorsi in discesa, il DC100 assiste i ciclisti attivando automaticamente l’Hill Descent Control e regolando la velocità fino a un massimo di 7 km/h (4 mph) al fine di ottimizzare sia l’equilibrio che il recupero di energia.

davinci 'DC100' è un robot su due ruote
immagini per gentile concessione di Davinci, via Facebook e Instagram

DC100 può autobilanciare e recuperare energia cinetica

da Vincile modalità DC100 sembrano infinite. Offre anche una modalità Reverse in cui la motocicletta calcola il valore di uscita della coppia più adatto allo stato attuale e lo rilascia alla ruota posteriore in base al peso e al valore di aderenza del pneumatico alla superficie stradale. Quando lo stato di movimento cambia, l’uscita della coppia continuerà a calcolare e cambiare, lasciando sempre che il pneumatico si attacchi al suolo per evitare di scivolare. Il DC100 ha anche un sistema di frenatura combinato, il che significa che se i motociclisti tirano il livello del freno con la mano destra, la ruota anteriore viene frenata fisicamente mentre la ruota posteriore viene frenata dall’inversione del motore della ruota in un sistema in senso antiorario. Il meccanismo aiuta a prevenire il lancio dei motociclisti dal sedile.

Toccando l’altra sua tecnologia, il sistema di gestione della batteria (BMS) di DC100 può monitorare lo stato in tempo reale del pacco batteria, rilevare la temperatura ambiente e bilanciare il consumo energetico durante la guida. È inoltre dotato di un Kinetic Energy Recovery System (KERS) in grado di recuperare l’energia cinetica del veicolo in frenata e di ridurne la pressione frenante quando i motociclisti si fermano bruscamente. Davinci ha anche reso DC100 un robot autobilanciante su ruote grazie al suo servosterzo elettrico (EPS). I motociclisti possono semplicemente lasciare la motocicletta da sola e non cadrà.

davinci 'DC100' è un robot su due ruote
Davinci DC100

Gli smartphone si trasformano in dashboard

Gli appassionati di specifiche possono entusiasmarsi con la coppia massima di Davinci DC100 di 850 Nm, la velocità massima di 200 km/h, la potenza di picco di 100 kW e l’autonomia di 400 km. Davinci afferma che per caricare la batteria della motocicletta all’85 percento, sono necessari solo 15 minuti di tempo di ricarica utilizzando qualsiasi caricabatterie rapido CC L3 e solo 30 minuti per una carica completa del 100 percento. Se non sono disponibili fonti di alimentazione per la ricarica rapida, DC100 può essere caricato utilizzando normali prese e un caricatore portatile, ma questi metodi di solito richiedono tempi di ricarica più lunghi.

Se i motociclisti sono alla ricerca di un cruscotto, potrebbero non doversi preoccupare poiché possono semplicemente collegare il proprio smartphone alla moto tramite l’app Davinci, posizionare il proprio cellulare nell’apposito spazio sul telaio della moto e guardare i dati di guida, il veicolo e stato della batteria in un istante. Possono persino sbloccare la loro moto utilizzando le funzionalità Bluetooth e NFC di DC100. Davinci ha già aperto la sua lista di prenotazioni per DC 100.

davinci 'DC100' è un robot su due ruote
smartphone come dashboard

davinci 'DC100' è un robot su due ruote
ha oltre 1.000 chip per computer e oltre 200 sensori avanzati

davinci 'DC100' è un robot su due ruote
il sistema di gestione della batteria (BMS) di DC100 può monitorare lo stato in tempo reale del suo pacco batteria

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *