Come vedere le password per tutte le reti Wi-Fi a cui hai collegato il tuo iPhone a « iOS e iPhone :: Hack di gadget

Il tuo iPhone ti accompagna praticamente ovunque tu vada e, a meno che tu non abbia dati illimitati sul tuo piano cellulare, probabilmente ti sei connesso a dozzine di hotspot Wi-Fi nel corso degli anni. Le password Wi-Fi vengono salvate sul tuo iPhone in modo da poterti ricollegare automaticamente al router o all’hotspot personale, ma trovare la password in testo normale per una rete non è sempre stato facile.

Mentre iOS 15 e le versioni precedenti del software avrebbero ricordato le password Wi-Fi per tutti i punti di accesso wireless a cui ti sei connesso correttamente, non c’era un modo ovvio per recuperare la password non offuscata di una rete. Il tuo iPhone ti permetterebbe di condividere la password di un hotspot salvato su un altro dispositivo che tenta di connettersi alla rete in questione, ma solo con altri dispositivi Apple.

Tutto cambia con l’aggiornamento iOS 16 di Apple. Ora è altrettanto facile trovare e rivelare le password in testo normale per tutte le reti Wi-Fi salvate sul tuo iPhone come lo è stato su Android per anni. La modifica appare anche in iPadOS 16 per iPad, che è ancora in versione beta.

Opzione 1: trova le password Wi-Fi salvate in iOS 16

È facile trovare le password Wi-Fi memorizzate sul tuo iPhone finché stai utilizzando iOS 16. Quando sei nel menu “Wi-Fi” nell’app Impostazioni, tocca il pulsante info (i) accanto alla rete Wi-Fi sei attualmente attivo e vedrai un nuovo campo “Password” sotto l’interruttore “Partecipa automaticamente”.

Tocca i punti della password, quindi autenticati utilizzando Face ID, Touch ID o il tuo passcode. Una volta autenticato, iOS 16 rivelerà la password in testo normale. Fornirà anche una rapida opzione “Copia” se vuoi copiarlo negli appunti per incollarlo da qualche altra parte, come in un iMessage.

Puoi fare la stessa cosa per qualsiasi hotspot Wi-Fi nelle vicinanze Reti elenco che il tuo iPhone o un altro dispositivo Apple connesso a iCloud ha salvato. Ancora più importante, puoi rivelare le password per tutte le reti salvate, indipendentemente dal fatto che siano nelle immediate vicinanze o meno.

Dalle impostazioni Wi-Fi, tocca il nuovo pulsante “Modifica” e autenticati utilizzando Face ID, Touch ID o il tuo passcode. Una volta autenticato, vedrai un elenco di Reti conosciute, che sono tutti gli hotspot che hai salvato sul tuo iPhone o sul portachiavi iCloud dagli altri dispositivi Apple. Vedrai anche tu Reti gestitema quelle sono solo reti Wi-Fi utilizzate dal tuo operatore di telefonia mobile per aiutare a mantenere il carico sulle sue reti cellulari.

Tocca il pulsante info (i) accanto a qualsiasi rete Wi-Fi salvata in Reti conosciute elenco e vedrai un nuovo campo “Password” sotto l’interruttore “Partecipa automaticamente”. Tocca i punti della password e iOS 16 rivelerà la password in testo normale con l’opzione rapida “Copia” disponibile. Se non vedi un punto per una password, è probabile che sia un hotspot Wi-Fi aperto senza alcuna sicurezza.

Opzione 2: trova le password Wi-Fi salvate nel portachiavi iCloud

Se stai ancora utilizzando iOS 15 o software precedenti, non è facile come in iOS 16 poiché non vedrai alcuna password nelle impostazioni Wi-Fi.

Puoi prepararti in anticipo registrando la password in testo normale delle reti Wi-Fi a cui ti unisci in modo da poterla visualizzare o condividere rapidamente in un secondo momento. E in Impostazioni -> Password, puoi aggiungere manualmente una nuova rete come “sito” per registrarne le credenziali, ma devi farlo ogni volta che ti unisci a una nuova rete perché sia ​​utile. Invece, guarda al tuo Mac.

Uno strumento nella cartella delle applicazioni “Utilità” su macOS chiamato “Accesso portachiavi” ospita tutte le credenziali di rete Wi-Fi archiviate. Se hai abilitato il portachiavi iCloud sia per iPhone che per Mac, le reti e le password dovrebbero sincronizzarsi con iCloud. Questo vale per le versioni precedenti di iOS e per l’ultimo iOS 16.

Apri l’app Accesso Portachiavi, quindi assicurati che “iCloud” sia selezionato nella barra laterale in basso Portachiavi predefiniti. Se hai collegato il tuo Mac alla rete prima che il portachiavi iCloud fosse abilitato, puoi anche provare “Sistema” in Portachiavi di sistema.

Dalle schede, scegli “Password” per eliminare note sicure, certificati e altri dati, quindi ordina i risultati per “Tipo” e cerca la rete Wi-Fi contrassegnata con “Password di rete AirPort”. Puoi anche utilizzare la barra di ricerca per trovare l’hotspot per nome.

Seleziona la rete di cui hai bisogno, quindi premi Ritorno (o accedere) sulla tastiera o fare doppio clic sulla rete con il mouse. Dal pop-up, seleziona la casella accanto a “Mostra password”.

Quindi, inserisci la password del tuo portachiavi per mostrare la password in testo normale. La password del tuo portachiavi è probabilmente la stessa che usi per il tuo account utente macOS.

La password per la rete Wi-Fi dovrebbe rivelarsi quando autentichi la richiesta e puoi copiarla e incollarla da lì.

Supponiamo di voler copiare immediatamente la password negli appunti in modo da poterla incollare in un messaggio di testo, e-mail o altro. È possibile selezionare la rete dall’elenco in Accesso Portachiavi e utilizzare il Maiuscole-Comando-C scorciatoia da tastiera o vai a Modifica -> Copia password negli Appunti nella barra dei menu per copiarla.

E se non riuscissi a trovare la tua password Wi-Fi?

Se hai controllato Accesso Portachiavi sul Mac o le impostazioni Wi-Fi su iOS 16 ma non riesci a trovare la password Wi-Fi di cui hai bisogno, potresti non sincronizzare le password Wi-Fi con iCloud. Ti consigliamo di abilitarlo per tutti i tuoi dispositivi Apple collegati a iCloud per un’esperienza più fluida.

Vai su Impostazioni -> ID Apple -> iCloud -> Portachiavi sul tuo iPhone e assicurati che “Portachiavi iCloud” sia acceso. Da quel momento in poi, tutte le password che inserisci e salvi per gli hotspot Wi-Fi sui dispositivi verranno sincronizzate con gli altri tuoi dispositivi Apple.

Su macOS, vai su Preferenze di Sistema -> ID Apple -> iCloud, quindi assicurati che “Portachiavi” sia selezionato dall’elenco.

Esistono altri modi per trovare le password Wi-Fi salvate?

L’utilizzo delle nuove impostazioni Wi-Fi di iOS 16 è l’opzione più conveniente per recuperare le password in testo normale per le reti Wi-Fi salvate sul tuo iPhone. Controllare Accesso Portachiavi è l’opzione migliore successiva, anche se è necessario utilizzare un computer. Tuttavia, se stai cercando la password per la tua rete Wi-Fi, puoi utilizzare l’app per il tuo router wireless.

Ad esempio, ho un sistema Wi-Fi AmpliFi Mesh e posso accedere alle impostazioni wireless per il router nell’app AmpliFi e attivare “Mostra password” per rivelarlo.

Se non disponi di un’app per il tuo router wireless, puoi andare su Impostazioni -> Wi-Fi, toccare il pulsante (i) accanto al nome della rete, premere a lungo la riga “Router” e premere “Copia. ” Tieni presente che funziona solo quando sei attualmente connesso alla rete per cui stai cercando di ottenere l’indirizzo IP del router.

Quindi, vai all’indirizzo IP copiato in Safari o in un altro browser web e segui le istruzioni per accedere al tuo router con le credenziali del tuo account. Se non hai mai reimpostato il nome utente e la password predefiniti del router, puoi provare alcune delle combinazioni predefinite per il tuo modello dall’elenco delle password predefinite di Routers Login.

Una volta effettuato l’accesso al router Wi-Fi, dovresti essere in grado di accedere alle impostazioni wireless per visualizzare la password corrente della tua rete.

Se non possiedi la rete Wi-Fi per la quale devi individuare la password in testo normale, non c’è molto che puoi fare se non riesci a recuperarla dalle nuove impostazioni Wi-Fi di iOS 16 o dall’app Accesso Portachiavi del tuo Mac oltre a chiedere il proprietario dell’hotspot per la password. Questo a meno che tu non sia un hacker.

Anche se probabilmente illegale, potresti ottenere l’accesso alle credenziali di una rete Wi-Fi utilizzando strumenti white-hat come Wifiphisher, Bettercap, Wifite2, Hashcat, Airgeddon, Besside-ng, Fluxion, USB dead drop e persino biglietti di compleanno. Ovviamente, avrai anche bisogno di un computer per la maggior parte di questi strumenti di hacking.

Mantieni la tua connessione sicura senza una fattura mensile. Ottieni un abbonamento a vita a VPN Unlimited per tutti i tuoi dispositivi con un acquisto una tantum dal nuovo Gadget Hacks Shop e guarda Hulu o Netflix senza restrizioni regionali, aumenta la sicurezza durante la navigazione su reti pubbliche e altro ancora.

Acquista ora (80% di sconto) >

Altre offerte interessanti da verificare:

Foto di copertina e screenshot di Justin Meyers/Gadget Hacks

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *