Come prepararsi per il colloquio sulla sicurezza informatica

Il successo di qualsiasi colloquio di lavoro dipende da molteplici fattori. A volte le stelle si allineano: ottieni lo slot giusto per l’intervista, l’intervistatore giusto e le domande giuste. A volte entri un po’ impreparato, ma hai comunque insaccato quel ruolo perfetto. Perché per caso, però? Ci sono così tante cose che possono influenzare il tuo successo, quindi datti una spinta e fai il lavoro prima ancora che inizi il colloquio.

Tuttavia, spesso è difficile sapere per cosa prepararsi. La sicurezza informatica è un settore in crescita e complesso e le interviste differiranno tra la moltitudine di ruoli di sicurezza informatica disponibili. Potresti avere qualsiasi cosa lanciata contro di te. Ecco come prepararti al meglio per il tuo colloquio sulla sicurezza informatica, così puoi prepararti al successo…

Cosa ricercare

L’organizzazione

Una rapida ricerca su Google non sarà sufficiente per questo. È importante conoscere almeno le basi di qualsiasi organizzazione per cui stai intervistando, ma devi approfondire molto.

Qual è il motivo del posto vacante? Se riesci a ottenere queste informazioni (di solito tramite un reclutatore o un contatto all’interno dell’azienda), possono dirti molto su ciò che stanno cercando e, soprattutto, perché. Anche fare i conti con l’aspetto del loro attuale team di sicurezza informatica può rivelare molte informazioni. Qual è la cronologia degli incidenti di sicurezza informatica? Qual è il loro attuale stack tecnologico? Quali sono le loro vulnerabilità? Quali sono i loro piani per la strategia di sicurezza informatica e il reporting in futuro?

Se puoi indirizzare i punti deboli dell’organizzazione con le risposte al colloquio e risolvere i loro problemi, spunti ogni casella che hanno nella loro lista di controllo per il candidato perfetto.

Il paesaggio

Se non sei au fait con quello che sta succedendo nel settore, ora è il momento di rispolverare argomenti caldi. Devi presentarti come esperto, appassionato, pertinente e innovativo. Se riesci a tenere una discussione informata sul panorama della sicurezza informatica e su come pensi che sia il futuro, stai dimostrando come puoi aggiungere valore e conoscenza all’organizzazione. Puoi leggere le principali tendenze della sicurezza informatica nel nostro articolo qui.

Rispolvera le maggiori minacce per l’organizzazione e anche le tue conoscenze tecnologiche. Dal phishing agli attacchi DDoS e dalle strette di mano a tre a Traceroute, conosci le tue cose e sarai sicuro di stupire.

Non dimenticare che potresti avere un intervistatore nel panel che non è un professionista della sicurezza informatica, quindi fai attenzione al tuo gergo tecnico. Stabilisci con chi stai parlando all’inizio del colloquio e tienilo a mente. Ecco un pratico articolo di Forbes sulla definizione delle parole d’ordine della sicurezza informatica. Se puoi dimostrare che puoi consentire la comunicazione con le parti interessate non della sicurezza informatica nel tuo colloquio, otterrai alcuni grandi punti brownie.

Note su Sé

Non vuoi sembrare un robot quando rispondi alle domande del colloquio, dando un discorso pre-preparato. Tuttavia, prendere alcune note sulle tue capacità e sulle esperienze passate significherà che queste sono in prima linea nella tua mente quando inevitabilmente ti verrà chiesto di discuterne.

Le tue abilità e conoscenze

Fai un elenco delle tue abilità più importanti e preziose. Verrà fuori, e anche se così non fosse, puoi inserirlo nelle tue risposte per altre domande. Potrebbe essere una buona idea annotare anche le abilità che ritieni di voler migliorare. Mostra l’ambizione di sviluppare e migliorare te stesso come professionista della sicurezza informatica. Non puoi essere bravo in tutto, siamo tutti umani, giusto?

Prova a pensare a modi in cui puoi mostrare in modo impressionante le tue conoscenze. Quale dovrebbe essere il protocollo in un attacco ransomware? Come gestiresti un’iniezione SQL? Qual è il tuo piano per valutare e risolvere costantemente eventuali problemi di vulnerabilità? Se li hai già preparati in anticipo, è meno probabile che tu perda un punto importante dell’intervista.

La tua esperienza

È incredibilmente probabile che durante l’intervista ti venga chiesto di fornire esempi di quando hai incontrato una situazione in precedenza. Prendi nota scritta o mentale degli esempi che potresti usare per questi. Non sai esattamente su cosa ti verrà chiesto di riflettere, ma spesso puoi utilizzare la stessa situazione per rispondere a più domande, solo da un’angolazione diversa.

Pensa alle sfide più grandi che hai incontrato e a come le hai superate. Prendi nota dei tuoi più grandi successi, di come li hai raggiunti e di come ti sei sentito riguardo a loro. Che dire degli esempi di quando hai dovuto comunicare/interagire con i dirigenti/la c-suite? In che modo hai contribuito agli obiettivi aziendali generali di un’organizzazione in precedenza? C’è uno spostamento verso il coinvolgimento di altri dipartimenti, piuttosto che solo IT, nella formazione della strategia di sicurezza informatica. Con la sicurezza informatica in prima linea nelle menti di molte aziende, sta diventando una funzione molto più importante nelle organizzazioni e centrale per il raggiungimento degli obiettivi aziendali. Se hai i tuoi esempi pronti su come puoi aiutare un’organizzazione con questo cambiamento, ti distinguerai dagli altri candidati che potrebbero non aver pensato così lontano.

Hai bisogno di ulteriore aiuto con la tua preparazione? I nostri specialisti del reclutamento di sicurezza informatica possono aiutarti a proteggere e ad accelerare quei colloqui. Mettiti in contatto oggi.

*** Questo è un blog sindacato di Security Bloggers Network da Focus on Security scritto da Rachel Stoward. Leggi il post originale su: https://focus-on-security.org/how-to-prep-for-your-cyber-security-interview/

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *