Come gli standard delle telecomunicazioni sono vitali per l’innovazione

Il 14 ottobre i membri della Commissione elettrotecnica internazionale (IEC), dell’Organizzazione internazionale per la standardizzazione (ISO) e dell’Unione internazionale delle telecomunicazioni (ITU) celebrano la Giornata mondiale degli standard, un modo per rendere omaggio agli sforzi collaborativi di migliaia di esperti che sviluppano volontari accordi tecnici pubblicati come standard internazionali. Nel settore delle telecomunicazioni la standardizzazione è stata fondamentale per facilitare la connettività globale, supportare milioni di posti di lavoro e generare una quota considerevole del PIL mondiale.

In questo post del blog descriveremo in dettaglio perché il mondo ha bisogno di standard di telecomunicazione: in che modo il progetto di partenariato di terza generazione (3GPP) ha aiutato la trasformazione digitale in corso e la decarbonizzazione della società ora accelerata dal 5G e perché la standardizzazione continua è importante per mantenere questo slancio in futuro . Lo chiamiamo il miracolo mobile.

1. Il miracolo mobile

Non è esagerato dire che il miracolo mobile ha avuto un effetto trasformativo sul mondo in cui viviamo. Secondo i dati del 2019, le tecnologie e i servizi mobili hanno generato il 4,7% del PIL globale o 4,1 trilioni di dollari di valore economico aggiunto. L’ecosistema mobile ha sostenuto 30 milioni di posti di lavoro direttamente o indirettamente e ha contribuito a 490 miliardi di dollari di tassazione generale[1].

La chiave per rendere possibile questo impatto sismico è la standardizzazione, che genera economie di scala che riducono i costi e rendono accessibili le tecnologie ei servizi mobili. Il mobile è la tecnologia di scalabilità più veloce di sempre e la transizione al 5G è ancora più veloce di qualsiasi cambiamento precedente, guidando la trasformazione digitale e la decarbonizzazione delle economie.

2. 3GPP: come funziona e cosa fa

3GPP – di cui Ericsson è membro – è l’organizzazione leader per gli standard che crea le specifiche per le reti mobili end-to-end. Definisce un progetto per un operatore per costruire una rete dal dispositivo fino alla rete di accesso radio, alla rete centrale e infine alle applicazioni e ai servizi.

Più di 700 aziende contribuiscono al 3GPP, che ha raggiunto l’interoperabilità globale, il roaming e le economie di scala. Con i suoi frequenti rilasci, nuove tecnologie che consentono servizi di cambio gioco sono diventate disponibili a una velocità senza precedenti. Il suo ambito si è esteso dai servizi di comunicazione per i consumatori a quelli per le imprese e ai nuovi casi d’uso in aree come la sicurezza pubblica.

In qualità di modello di innovazione leader del settore, 3GPP definisce una piattaforma multi-vendor completa per un ecosistema globale interoperabile e crea un design completo a livello di sistema. I suoi standard aperti facilitano ai nuovi entranti sia sul lato rete che sul lato dispositivo di innovare, lanciare prodotti e competere con successo.

Senza 3GPP non ci sarebbe Internet mobile, il principale mezzo di accesso per la maggior parte della popolazione mondiale, che ha aperto la strada all’economia delle app. Gli standard globali e le economie di scala sono fondamentali per garantire che rimanga così, in particolare ora che continuano le conseguenze di vasta portata del lancio del 5G. Il 5G consentirà all’economia globale la banda larga mobile, l’Internet of Things (IoT) e la connettività industriale a bassa latenza per una somma prevista di 2,2 trilioni di dollari per l’economia globale tra il 2024 e il 2034[2].

3. FRAND: incoraggiare l’innovazione e la collaborazione

Una premessa di base è che i brevetti possono impedire ad altri di utilizzare la tecnologia che hai inventato. Nel settore delle telecomunicazioni, tuttavia, l’impegno a un’ampia diffusione della tecnologia standardizzata attraverso la concessione di licenze a termini e condizioni equi, ragionevoli e non discriminatori (FRAND) significa che l’uso della tecnologia standardizzata non è bloccato. La licenza FRAND garantisce a coloro che contribuiscono agli standard tecnologici di ricevere un compenso adeguato e incentiva i continui reinvestimenti per lo sviluppo futuro.

Questo principio significa che le aziende innovative sono incoraggiate a condividere e confrontare le idee durante il processo di standardizzazione in modo da poter definire il miglior standard tecnologico. Il quadro delle licenze FRAND ha incoraggiato la concorrenza, creato un’ampia scelta per i consumatori, fornito chiarezza e contribuito a ridurre i prezzi, migliorando nel contempo la qualità e le prestazioni.

4. Guardando al futuro: l’impatto del 5G e il suo ruolo nella decarbonizzazione

Il 5G e la sua evoluzione verso il 6G avranno un impatto rivoluzionario sul futuro. Centrale per consentire ulteriori casi d’uso è l’architettura della piattaforma di rete orizzontale basata su standard di settore aperti e software open source prodotto in 3GPP e corrispondenti organismi di standardizzazione.

La piattaforma di rete aperta sarà costruita sulle principali interfacce 3GPP e integrata con ulteriori interfacce chiave per utilizzare appieno le tecnologie cloud e di virtualizzazione. Nei prossimi anni l’infrastruttura digitale basata su 3GPP sarà fondamentale per la rapida digitalizzazione dei paesi, dimostrando di essere una piattaforma di innovazione veramente aperta. La piattaforma è essenziale per gli sviluppi digitali della società, un contributo centrale alla riduzione delle emissioni globali di carbonio: alcuni stimano che possa rappresentare fino a un terzo degli obiettivi di riduzione del 50% fissati per il 2030.

Per più di due decenni 3GPP ha stabilito l’ecosistema tecnologico globale con la scalabilità più veloce di sempre e la velocità di lancio della rete 5G e il numero di nuove connessioni è senza precedenti. Il contributo economico dell’industria mobile aumenterà di quasi il 20% a 4,9 trilioni di dollari nel 2024 – o il 4,9% del DDP globale – e sono previsti 3,5 miliardi di connessioni 5G entro il 2026.

La standardizzazione nelle telecomunicazioni è stata una parte vitale di questo viaggio e deve rimanere un principio fondamentale per garantire che il miracolo della telefonia mobile continui. I frutti di questo spirito di collaborazione dovrebbero essere celebrati nella Giornata mondiale degli standard e i suoi benefici dovrebbero essere tenuti presenti quando si guarda al futuro, sia per le società che per il nostro pianeta.

Scopri come Ericsson ottiene un equo ritorno sull’investimento in ricerca e sviluppo tramite i termini di licenza FRAND.

Scopri di più

Ulteriori informazioni sul lavoro di Ericsson nello sviluppo di standard

[1] L’economia mobile 2020

[2] GSMA

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *