Cloudera prosegue il rapido ritmo dell’innovazione di Data Fabric e Data Lakehouse per estendere la leadership nella gestione dei dati

Cloudera, la società di dati ibridi, ha annunciato nuove funzionalità di dati ibridi che consentono alle organizzazioni di spostare in modo più efficiente dati, metadati, carichi di lavoro di dati e applicazioni di dati tra i cloud e in locale per ottimizzare prestazioni, costi e sicurezza. I servizi di dati portatili di Cloudera consentono un carico di lavoro dei dati semplice e a basso rischio e lo spostamento delle applicazioni dei dati per l’ultima facoltatività del data lakehouse. La nuova replica sicura dei dati dell’azienda semplifica e protegge lo spostamento di dati e metadati, l’ultimo miglioramento SDX nel tessuto dati unificato di Cloudera. E la distribuzione universale dei dati di Cloudera offre la prima soluzione di importazione dei dati creata per i dati ibridi. Queste nuove funzionalità sono fondamentali per ottenere il controllo dei dati ibridi attraverso una strategia data-first. Quando le aziende fanno bene in base ai loro dati, l’intera azienda può accedervi e analizzarli senza limitazioni.

“Dato che i dati continuano a crescere in modo esponenziale, le aziende devono identificare gli strumenti critici che consentono una rapida trasformazione del business in un ambiente sempre più ibrido e multi-cloud”, ha affermato Daniel Newman, partner fondatore e analista principale di Futurum Research. “Cloudera ha una lunga esperienza comprovata nella gestione di volumi di dati grandi e complessi anche nei settori più altamente regolamentati e ad alta intensità di conformità. Con questi aggiornamenti, Cloudera sta ulteriormente rafforzando la sua posizione di leader per le aziende data-first che cercano di sfruttare architetture AI, ML e ibride per far progredire le loro attività”.

Il volume di dati che le aziende raccolgono e archiviano da posizioni on-premise, cloud e streaming continua a crescere. Statista prevede che la quantità totale di dati generati a livello globale raggiungerà più di 180 zettabyte entro il 2025. Questa è la sfida dei dati ibridi. Alla pressione che richiede alle organizzazioni di ricavare informazioni dai propri dati a un ritmo sempre più rapido, si aggiungono le forze economiche e di mercato. Inoltre, gli esperti del settore concordano sul fatto che ottenere il controllo dei dati su larga scala è l’unico modo per guidare la trasformazione continua del business con ML e AI. Le nuove innovazioni di Cloudera per l’analisi dei dati e la gestione dei dati per i dati ibridi sono progettate specificamente per aiutare le organizzazioni a gestire i dati su larga scala nei data center e nei cloud pubblici, contribuendo a rendere possibile la trasformazione del business di ML e AI.

“Il costo o le prestazioni non sono una scelta che le aziende vogliono fare, soprattutto perché, man mano che le aziende si spostano verso un mondo ibrido e multi-cloud, queste due cose sono strettamente interconnesse”, ha affermato Sudhir Menon, Chief Product Officer di Cloudera. “Le organizzazioni che scelgono una strategia basata sui dati possono concentrarsi su come forniscono valore, non solo su come spendono denaro. Una parte importante di questo è la capacità di spostare dati e carichi di lavoro sempre e ovunque attraverso un’architettura di dati moderna per soddisfare i requisiti aziendali in evoluzione. Cloudera ha sempre fornito sicurezza e governance dei dati coerenti nel cloud ibrido e, con questi aggiornamenti, lo farà tra tutti i servizi dati su tutte le infrastrutture”.

Le nuove innovazioni di Cloudera per l’analisi dei dati e la gestione dei dati per i dati ibridi includono:

Servizi dati portatili consentire l’analisi dei dati e le applicazioni di dati che sono costruite con esse per essere spostate in modo rapido ed efficiente tra diverse infrastrutture senza costose riqualificazioni o riarchitetture delle applicazioni di dati. CDP Data Services – Data Engineering, Data Warehousing e Machine Learning – sono costruiti su una base di codice unificata e offrono funzionalità identiche su AWS, Azure e Private Cloud on-premise. L’utilizzo di servizi dati che funzionano in modo identico su cloud diversi (sì, gli stessi bit) rende più facile per utenti, amministratori e sviluppatori trasformare i dati in valore e informazioni dettagliate. Gli utenti hanno la stessa esperienza sui dati, indipendentemente da dove sono archiviati i dati o da dove vengono eseguite le applicazioni di dati: le stesse funzioni di analisi dei dati, la stessa sicurezza e governance di Cloudera SDX, su misura per l’esecuzione senza interruzioni con lo storage cloud-native sul cloud preferito. Solo Cloudera offre una vera analisi dei dati ibrida che consente alle organizzazioni di spostare facilmente i carichi di lavoro dei dati e le applicazioni di dati tra i cloud per ottimizzare prestazioni, costi e sicurezza.

Replica sicura dei dati consente di copiare o spostare i dati e i metadati in modo rapido e sicuro tra diverse implementazioni Cloudera nei data center e nei cloud pubblici. I dati vengono spesso creati in luoghi diversi da dove sono necessari. La replica sicura dei dati è abilitata da Replication Manager, l’ultima aggiunta a Cloudera SDX. Solo il Replication Manager di Cloudera sposta i metadati che trasportano le politiche di sicurezza e governance dei dati con i dati ovunque vadano, eliminando la necessità di reimplementarli. Replication Manager è un servizio di spostamento dei dati che sposta dati e metadati da locale a cloud o da cloud a cloud in tempo reale con un’interfaccia semplice basata su policy, consentendo la flessibilità dei dati ibridi.

Distribuzione universale dei dati consente alle aziende di assumere il controllo dei propri flussi di dati, dall’origine attraverso tutti i punti di consumo sia on-premise che nel cloud, in modo universale, semplice, sicuro, scalabile ed economico. La distribuzione universale dei dati è consentita da Cloudera DataFlow, la prima soluzione di acquisizione dati creata per un mondo di dati ibrido. A differenza delle soluzioni di connettori semplificate, specifiche del sistema di destinazione e basate su procedure guidate, Cloudera DataFlow fornisce una distribuzione indiscriminata dei dati con oltre 450 connettori e processori in un ecosistema di servizi cloud ibridi tra cui data lake, lakehouse, cloud warehouse, on-premise ed edge Origine dei dati. Cloudera DataFlow, è una vera soluzione ibrida per l’acquisizione di dati che affronta l’intera diversità dei casi d’uso di spostamento dei dati: batch, event-driven, edge, microservices e continuous/streaming. Con Cloudera DataFlow, lo streaming viene trattato come un cittadino di prima classe, trasformando qualsiasi origine dati in un flusso di dati, supportando la scalabilità dello streaming e sbloccando centinaia di migliaia di client che generano dati.

Iscriviti alla newsletter gratuita insideBIGDATA.

Unisciti a noi su Twitter: https://twitter.com/InsideBigData1

Unisciti a noi su LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/insidebigdata/

Unisciti a noi su Facebook: https://www.facebook.com/insideBIGDATANOW

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *