Clay Holmes ha parcheggiato nel recinto degli Yankees con il gioco in gioco

CLEVELAND — Nel momento più critico di questa stagione degli Yankees, l’unica cosa che Clay Holmes ha lanciato sabato sera è stato il suo manager sotto l’autobus.

Aaron Boone ha detto che il suo giocatore più vicino era “capace” di lanciare in Gara 4. Ma “mi sentivo come se fosse in pericolo” se il destro fosse stato usato per il secondo giorno consecutivo e la terza volta in cinque giorni dopo aver subito un affaticamento alla spalla a fine stagione .

Holmes ha detto di non aver mai comunicato di non essere disponibile al suo manager o a chiunque altro con gli Yankees. Invece, ha spiegato più volte che “si è svegliato [Saturday]” si preparava a lanciare e “Ero pronto ad andare a lanciare se necessario”.

Era necessario. Il gioco 3 fondamentale di questa serie di divisioni è stato scivolare, scivolare, scivolare via sotto gli incessanti colpi offensivi dei Guardiani. Ma invece di Holmes – che non si è mai nemmeno riscaldato in questa partita – Boone ha allungato Wandy Peralta al terzo inning dopo che il mancino ha ritirato l’ultimo battitore del settimo ed è andato 1-2-3 nell’ottavo.

Ma un paio di colpi di Peralta hanno portato Boone a rivolgersi a Clarke Schmidt, che, nella migliore delle ipotesi, è a cavallo della linea di fiducia del manager degli Yankee. Gli Yankees hanno iniziato la nona posizione con un vantaggio di 5-3. Hanno perso 6-5. I Guardiani portano due partite a una e Gerrit Cole potrebbe dover lanciare una partita completa domenica sera in Gara 4 per salvare un bullpen logoro e salvare questa stagione degli Yankee.

Argilla Holmes
Argilla Holmes
Getty Images

“Punge in questo momento, ed è crudo”, ha detto Boone. “Sei frustrato perché sei così vicino alla fine, ma dobbiamo voltare pagina. Non è permesso essere il caso [to wallow]. Abbiamo Gerrit in azione [Sunday] Ci aspettiamo di uscire qui e vincere”.

Gli Yankees erano stati 167-0 nella postseason nella loro storia quando erano in vantaggio per più punti entrando nel nono inning. Tuttavia, questo autunno a 167-1 ha richiesto mesi. Quando Chad Green e poi Michael King sono stati persi per la stagione. Zack Britton non è mai tornato del tutto. Aroldis Chapman ha perso la sua fiducia e poi è andato AWOL, bandendosi dalla squadra. Scott Effross e Ron Marinaccio hanno subito infortuni in ritardo che li hanno resi come Green e King: pezzi preziosi ora fuori.

Boone è stato lasciato con Holmes, Peralta, Jonathan Loaisiga e Lou Trivino nel suo fidato gruppo – e Holmes e Peralta sono tornati dall’infortunio solo al termine della stagione regolare. Tutti tranne Trivino hanno lanciato una gara 1 vincente martedì. Tutti e quattro hanno lanciato una sconfitta di 10 inning venerdì. Tutti tranne Holmes hanno lanciato la sconfitta “straziante” (parole di Boone) di sabato.

Boone non ha usato un rimedio per tre giorni consecutivi tutto l’anno. È difficile credere che Peralta, così prezioso da girare intorno a Jose Ramirez e attaccare i mancini Josh Naylor e Andres Gimenez, sarà disponibile anche in una partita imperdibile. Loaisiga non è stata esattamente una certezza di salute nella sua carriera. Questo lascia Trivino e, ha detto Boone, si aspetta che Holmes sia disponibile domenica.

Questa è una regione difficile. Un manager ha il compito di vincere e proteggere i suoi giocatori, spesso da se stessi, specialmente nei momenti più significativi. Boone ha descritto Holmes come se avesse un dolore “normale” “e nulla di cui siamo allarmati”. Tuttavia, ha etichettato Holmes come disponibile solo in una “situazione di emergenza”.

Ma questo si è qualificato? Sigilla questa vittoria e gli Yanks avrebbero due partite per aggiudicarsi un terzo incontro ALCS dal 2017 con gli Astros. Stava già spingendo Peralta. La sua via di fuga era Schmidt, non esattamente qualcuno che ha costruito la convinzione di poter gestire questo tipo di calore.

“La decisione non è stata mia”, ha detto Holmes.

Aaron Boone
Aaron Boone
Getty Images

Luis Severino, titolare di Gara 3 degli Yankees, reduce dall’infortunio di fine stagione, ha dichiarato: “E’ il nostro più vicino. Quindi ovviamente sono rimasto sorpreso. Non so se era a terra. Non dovrebbero esserci persone ai playoff. È qualcosa che dovete chiedere a Boone o [pitching coach Matt] Blake per vedere cosa stava succedendo lì.

C’era anche bisogno di una decisione di Holmes? O gli Yankees non hanno fatto abbastanza per evitarlo. I Guardians hanno beccato Severino nei primi due inning e Domingo German si è svegliato quando sei dei primi 10 battitori di Cleveland hanno raggiunto in sicurezza e prodotto due punti.

Ma Aaron Judge, che era stato eliminato dal primo al secondo nella formazione, si è svegliato da quelli che erano nove at-bat senza successo in questa serie contro i Guardians con otto strikeout. Ha colpito un homer da due punti nel terzo. Questo sembrava togliere il disagio agli Yankees. Oswaldo Cabrera ha segnato un homer da due punti nel quinto. Severino ha lavorato perfettamente nel terzo, quarto e quinto. Harrison Bader ha segnato al settimo posto.

Tuttavia, Isiah Kiner-Falefa ha giocato male una palla nel primo e nel sesto per andare in corsa contro Severino. Nella nona – per la seconda partita consecutiva – il debuttante di fascia sinistra Cabrera non è riuscito a raggiungere un galleggiante davanti a lui. Kiner-Falefa ha lanciato sulla base sbagliata e il battitore al nono posto Myles Straw ha avuto un double-out. Un single di Steven Kwan ha convinto Boone Peralta di aver sopportato abbastanza.

Ma ora non c’era Holmes per cercare di estinguere questo. Schmidt è stato accolto da due singoli per il 5-4 con le basi cariche. Ha colpito Naylor ed è andato in vantaggio 0-2 su Oscar Gonzalez. Ha bloccato con un quarto slider consecutivo, ha preso troppo del piatto e Gonzalez ha tagliato un singolo da due run al centro per vincere la partita,

Cleveland ha vinto questa vittoria senza usare il meglio della sua penna. Sono tutti disponibili domenica. Chi sa di Holmes e del meglio dell’equipaggio degli Yankee? Chissà cosa rimane quando Boone e uno dei suoi lanciatori chiave non sono d’accordo su quello che è stato un giorno così importante nel calendario degli Yankee.

La stagione degli Yankee è in gioco 24 ore dopo il disastro sul campo e il disordine. Riusciranno gli Yankees a trovare sollievo per tutto questo?

.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *