Bob Melvin spiega la decisione di lancio di NLCS Game 5

FILADELFIA – I Padres hanno agognato Josh Hader per anni. Il direttore generale AJ Preller ha cercato di acquisire Hader in più occasioni, ma il prezzo richiesto è sempre stato alle stelle per uno dei migliori giocatori di baseball del baseball.

Questo agosto, i Brewers hanno finalmente abbassato la loro richiesta per il tre volte vincitore del soccorritore dell’anno di Trevor Hoffman e i Padres hanno colto al volo l’opportunità. Anche dopo le prime lotte di Hader a San Diego, i Padres sono rimasti pazienti con l’All-Star più vicino, sapendo che qualsiasi percorso per una World Series avrebbe richiesto ad Hader di eliminare i più grandi outs in ottobre.

Ma con i Padres che hanno affrontato l’eliminazione domenica, Hader ha guardato dal bullpen al Citizens Bank Park mentre Bryce Harper ha colpito un homer di due punti di via libera contro il soccorritore di destra Robert Suarez all’ottavo inning. Subito dopo, la stagione dei Padres terminò con una sconfitta per 4-3 contro i Phillies in Gara 5 della National League Championship Series.

“Alla fine della giornata, ti fidi di chi hai”, ha detto Hader. “E guardando indietro, con il senno di poi, è facile [for people] incolpare quella decisione. Ma non credo che sia stata affatto la decisione sbagliata”.

Dopo che JT Realmuto ha individuato Suarez per aprire la parte inferiore dell’ottavo, il manager dei Padres Bob Melvin ha dovuto prendere una decisione tra Suarez e il mancino Hader, i suoi due migliori mitigatori, contro il mancino Harper, uno dei migliori battitori in il pianeta. Melvin ha deciso di andare con Suarez. È stata una mossa che ha sorpreso quasi tutti, compresi quelli nella panchina dei Phillies.

“Sì, lo ero [surprised]. Un po'”, ha detto il manager dei Phillies Rob Thomson. “Ma non metto in discussione gli altri ragazzi. Io non.”

Suarez ha rapidamente superato Harper con un paio di platine. Dopo un paio di falli ball, Suarez ha cercato di cambiare velocità, lanciando un cambio di 91,5 mph perfettamente posizionato nella zona per vedere se Harper ha ampliato la zona. Invece Harper non si è offerto, livellando il conteggio sul 2-2.

“Incredibile ripresa”, ha detto il catcher dei Padres Austin Nola. “Presa incredibile. Questo è il campo in cui oscilla. Il fatto che abbia avuto pazienza e l’abbia preso — questo è il miglior lancio di Suarez. Mani giù.”

Sul campo successivo, Suarez ha lanciato una zavorra a 98,9 mph che ha catturato un po’ troppo la parte esterna del piatto e Harper lo ha inviato oltre il muro di centrocampo sinistro. Hader, che ha segnato 10 strikeout in 5 inning e 1/3 in questa postseason e non lanciava da mercoledì, è rimasto nel bullpen e ha continuato a rimettersi la giacca, sperando in una rimonta che non è mai arrivata.

“Questo è davvero un buon battitore, ovviamente”, ha detto Melvin. “Sembrava che si trovasse lontano e cercasse di tenerlo lì nel campo da baseball, magari lanciandolo da lui. E ha ottenuto il buon pezzo della mazza sulla palla”.

Melvin ha detto di aver scelto di restare con Suarez per alcuni motivi. Innanzitutto, Melvin ha detto che Hader non si era ancora riscaldato, il che pone la domanda sul perché il più vicino non abbia iniziato a riscaldarsi prima dell’inizio dell’inning, sapendo che Harper sarebbe dovuto essere il secondo nel frame.

In secondo luogo, Melvin ha detto che la capacità di Suarez di far uscire i mancini ha reso lo staff dei Padres a proprio agio in quella situazione. Suarez ha avuto un OPS leggermente inferiore contro i mancini (.564) in questa stagione rispetto ai destri (.571). L’esplosione di Harper è stato anche il primo homer concesso da Suarez a un battitore mancino in questa stagione.

“Pensavo di aver fatto dei buoni tiri”, ha detto Suarez in spagnolo. “Ha avuto una buona battuta. Pensavo che l’ultimo lancio fosse buono, ma è stato solo in grado di connettersi e ottenere quel colpo. ”

Infine, ha detto Melvin, il piano dei Padres era quello di ottenere qualche altro out da Suarez prima di consegnarlo ad Hader. In un mondo perfetto, i Padres avrebbero chiesto a Hader di eliminare gli ultimi quattro out. Con il modo in cui Suarez ha lanciato questa stagione, non c’era davvero il pensiero di lasciare che Hader eliminasse sei eliminati. Hader, che ha eliminato gli ultimi otto battitori che ha affrontato nel 2022, non ha registrato sei eliminati in un’uscita da settembre. 7, 2019.

Se i Padres avessero deciso di schierare Hader nell’ottavo posto, avrebbero dovuto rimettere insieme le cose nel nono. Luis García avrebbe potuto essere un’opzione per San Diego. Se ci fossero stati un paio di mancini, San Diego avrebbe potuto chiamare Tim Hill.

“È un pensiero a questo punto, ma non era quello che stavamo pensando”, ha detto Melvin di usare Hader contro Harper e poi capire il nono più tardi. “Stavamo cercando di ottenere una posizione di quattro out per Hader e avevamo molta fiducia in Suarez”.

Il momento ha evocato altri casi recenti in cui il miglior soccorritore di una squadra è stato lasciato a guardare una partita scappare in ritardo mentre si distingueva nel “recinto”. In Gara 4 dell’NLDS 2013, i Braves non andavano a Craig Kimbrel. Nell’AL Wild Card Game del 2016, Buck Showalter non ha mai chiamato Zack Britton.

Quelle squadre hanno avuto lunghi inverni pensando a una decisione che ha contribuito a porre fine alle loro stagioni. I Padres potrebbero fare lo stesso. Dopo anni di ricostruzione, erano finalmente in grado di correre alle World Series. Avevano il diritto più vicino al roster. Ma proprio come quegli altri, è stato lasciato a guardare da lontano.

“Ovviamente, non abbiamo vinto le partite quando era necessario, ma faccio quello che posso quando posso”, ha detto Hader. “Mi piacerebbe andare alle World Series e andare oltre nella postseason, ma puoi fare solo quello che puoi fare e puoi controllare solo quello che puoi controllare. È così e basta.”

.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *