Analisi delle prestazioni del PC di Modern Warfare 2

Activision ha rilasciato la campagna per giocatore singolo di Call of Duty: Modern Warfare 2 per coloro che hanno preordinato il gioco. Basato sul motore IW 9, è giunto il momento di confrontarlo e vedere come si comporta su PC.

Per questa analisi delle prestazioni del PC, abbiamo utilizzato un Intel i9 9900K con 16 GB di DDR4 a 3800 Mhz, Radeon RX580, RX Vega 64, RX 6900XT di AMD, GTX980Ti, RTX 2080Ti, RTX 3080 e RTX 4090 di NVIDIA. Abbiamo anche utilizzato Windows 10 a 64 bit , i driver GeForce 522.25 e Radeon Software Adrenalin 2020 Edition 22.10.2.

Ridimensionamento della CPU di Call of Duty Modern Warfare 2

Infinity Ward e Beenox hanno aggiunto molte impostazioni grafiche da modificare. I giocatori su PC possono regolare la qualità di trame, shader, tassellazione, ombre, particelle, occlusione ambientale e altro ancora. E sebbene non sia supportato alcun effetto Ray Tracing, il gioco supporta NVIDIA DLSS, Intel XeSS e AMD FSR 1.0. Non solo, ma c’è un’opzione per compilare gli shader prima di iniziare il gioco, che elimina completamente tutti i potenziali stutter.

Call of Duty Modern Warfare 2 impostazioni grafiche per PC-1Call of Duty Modern Warfare 2 impostazioni grafiche per PC-2Call of Duty Modern Warfare 2 impostazioni grafiche per PC-3 Call of Duty Modern Warfare 2 impostazioni grafiche per PC-4Call of Duty Modern Warfare 2 impostazioni grafiche per PC-5Call of Duty Modern Warfare 2 impostazioni grafiche per PC-6

Call of Duty: Modern Warfare 2 non dispone di alcuno strumento di benchmark integrato. Pertanto, sia per i nostri benchmark CPU che GPU, abbiamo utilizzato la seguente area. Quest’area sembrava essere piuttosto impegnativa, quindi può darci un’idea di come gira il resto del gioco.

Scena di riferimento di call of duty modern warfare 2

Per scoprire come il gioco si adatta a più thread della CPU, abbiamo simulato una CPU dual-core, una quad-core e una hexa-core. Senza Hyper-Threading, il nostro sistema dual-core simulato ha impiegato più di 7 minuti per caricare il livello (e quando lo ha fatto, ha avuto GRANDI balbettii). Pertanto, possiamo tranquillamente affermare che non è riproducibile su quel sistema. Quando abbiamo abilitato l’Hyper-Threading, abbiamo assistito a una media di 70 fps a 1080p/Impostazioni estreme. Tuttavia, c’erano ancora numerosi balbettii che si traducevano in un’esperienza molto instabile.

Benchmark CPU di Call of Duty Modern Warfare 2

Ciò che è interessante qui sono i risultati octa-core e simulati hexa-core. Questa è la prima volta che vediamo tali differenze di prestazioni tra le versioni HT e non HT di questi sistemi. Call of Duty: Modern Warfare 2 è uno dei pochi giochi che può sfruttare più di 8 colori/thread della CPU. E, grazie a queste straordinarie capacità di multi-threading, una vecchia CPU come l’i9 9900K può spingere framerate oltre i 180fps.

Call of Duty: Modern Warfare 2 non richiede nemmeno una GPU di fascia alta per giocare a 1080p/Estremo. Dopotutto, la nostra AMD Radeon Vega 64 è stata in grado di offrire un’esperienza di gioco fluida. Tuttavia, dobbiamo notare che questo gioco funziona al meglio sull’hardware AMD. Questa è la prima volta che vediamo un’enorme differenza di prestazioni tra l’RTX3080 e l’RX 6900XT. Stiamo parlando di più di 40 fps a 1080p/Estremo.

Benchmark GPU di Call of Duty Modern Warfare 2-1

A 1440p/Extreme, le nostre prime quattro GPU non hanno avuto problemi a far funzionare il gioco con più di 60fps. Ancora una volta, presta attenzione alle prestazioni delle GPU AMD. Il Vega 64 è il 60% più veloce del GTX980Ti. E per quanto riguarda 4K/Extreme, RTX3080, RX 6900XT e RTX4090 sono stati in grado di fornire un’esperienza costante a 60 fps.

Benchmark GPU di Call of Duty Modern Warfare 2-2

Dal punto di vista grafico, COD: MW2 sembra incredibile. Gli ambienti sono fantastici e il sistema di illuminazione del gioco è piuttosto avanzato. Anche i modelli dei personaggi sono tra i migliori che abbiamo visto. Come detto prima, il gioco non presenta alcun effetto Ray Tracing. Tuttavia, sembra incredibile. Aggiungi a questo il fatto che può funzionare su un’ampia gamma di configurazioni di PC e ti sei procurato un titolo davvero ottimizzato. La mia unica lamentela qui è la distanza di visione limitata. Anche con le impostazioni Extreme, ci sono evidenti pop-in di oggetti distanti. Data l’ottimizzazione di questo gioco, avrebbe senso aggiungere un’impostazione LOD più intensa/pesante per risolvere questi problemi.

Tutto sommato, Call of Duty: Modern Warfare 2 funziona incredibilmente bene su PC. In effetti, questo è uno dei giochi per PC più ottimizzati che abbiamo visto nel 2022. Sì, il gioco richiede un numero di telefono e una connessione Internet. E sì, non ha Ray Tracing. Tuttavia, funziona senza intoppi su un’ampia gamma di configurazioni di PC. Non solo, ma ha un aspetto fantastico e può sfruttare più di otto colori/thread della CPU.

Divertiti!

Call of Duty Modern Warfare 2 - Screenshot per PC 4K-1Call of Duty Modern Warfare 2 - Screenshot per PC 4K-2Call of Duty Modern Warfare 2 - Screenshot per PC 4K-3 Call of Duty Modern Warfare 2 - Screenshot per PC 4K-4Call of Duty Modern Warfare 2 - Screenshot per PC 4K-5Call of Duty Modern Warfare 2 - Screenshot per PC 4K-6 Call of Duty Modern Warfare 2 - Screenshot per PC 4K-7Call of Duty Modern Warfare 2 - Screenshot per PC 4K-8Call of Duty Modern Warfare 2 - Screenshot per PC 4K-9 Call of Duty Modern Warfare 2 - Screenshot per PC 4K-10Call of Duty Modern Warfare 2 - Screenshot per PC 4K-11Call of Duty Modern Warfare 2 - Screenshot per PC 4K-12 Call of Duty Modern Warfare 2 - Screenshot per PC 4K-13Call of Duty Modern Warfare 2 - Screenshot per PC 4K-14Call of Duty Modern Warfare 2 - Screenshot per PC 4K-16Scena di riferimento di call of duty modern warfare 2Call of Duty Modern Warfare 2 - Screenshot per PC 4K-17

Giovanni Papadopoulos

John è il fondatore e caporedattore di DSOGaming. È un fan dei giochi per PC e supporta fortemente le comunità di modding e indie. Prima di creare DSOGaming, John ha lavorato su numerosi siti web di giochi. Sebbene sia un giocatore PC irriducibile, le sue radici di gioco possono essere trovate su console. John amava – e ama ancora – le console a 16 bit e considera SNES una delle migliori console. Tuttavia, la piattaforma PC lo ha conquistato sulle console. Ciò era dovuto principalmente a 3DFX e alla sua iconica scheda grafica dedicata all’acceleratore 3D, Voodoo 2. John ha anche scritto una tesi di laurea su “L’evoluzione delle schede grafiche per PC”.
Contatto email

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *